11°

17°

Saperi e Sapori

Un cuore di mandorla per il dolcetto portafortuna

Un cuore di mandorla per il dolcetto portafortuna
Ricevi gratis le news
0

 

Di Errica Tamani

Da sempre considerati benauguranti, i confetti non possono mancare nelle  ricorrenze più importanti della nostra vita.
Per ogni evento significativo, i confetti si vestono di un colore diverso e ben preciso. Per il battesimo di una bambina, i confetti sono rosa, in riferimento al colore del sangue e quindi alla fertilità femminile, mentre per quello di un maschietto sono  azzurri a indicare il colore del cielo e dunque la futura elevatezza morale. La prima comunione e la cresima vogliono confetti bianchi, il fidanzamento li ha verdi e la laurea rossi.
Nel caso del matrimonio, i dolcetti  saranno bianchi a richiamare  la  purezza della sposa e poi, a seconda  del passare degli anni, si tingeranno  in modo differente: rosa per le nozze di cotone (dopo un anno), fucsia per le nozze di seta (5 anni), giallo per le nozze di stagno (10 anni), beige per quelle di porcellana (15 anni), argento per le nozze omonime (25 anni),  blu per quelle di zaffiro (35 anni), verde per quelle di smeraldo (40 anni), rosso per quelle di rubino (45 anni), oro per le nozze omonime (50 anni) e bianco per quelle di diamante.

Ogni anniversario ha un suo colore
Antenati degli odierni confetti pare fossero le noci,  le nocciole e i pinoli ricoperti di miele che i romani usavano lanciare in occasione di nascite o matrimoni. Sarebbe stato un arabo ad avere poi l’idea di rivestire un preparato medico con un velo di miele per rendere il medicinale più gradevole. Di zucchero si comincia a parlare solo nel '400, quando iniziò il commercio di canna da zucchero con l’Oriente.
A Sulmona è di casa da secoli
Ma la prima traccia scritta che attesta la  fabbricazione dei confetti moderni è a Sulmona, località mitica per la produzione di queste delizie,  e risale al XV secolo. Il confetto  è un dolcetto ricoperto di zucchero cotto che racchiude un’anima: nella versione dura, si tratta più spesso di una mandorla pelata, ma anche di una nocciola; nella variante morbida, il nucleo può essere un ripieno di pasta di mandorle, cioccolato aromatizzato o canditi.
Nei confetti di Sulmona si usano  le mandorle di Avola e nella copertura non ci sono addensanti (amido o farine), ma solo zucchero così il confetto finale è pura dolcezza. Per sapere se il guscio ha dell’amido, nel XIX secolo, si suggeriva di immergere il confetto in un bicchiere d'acqua: se diventa torbida c'è l'amido. Un altro metodo consisterebbe nel porre della tintura di iodio sulla sezione trasversale  di un confetto. L'amido reagirebbe con la tintura divenendo nero, mentre il confetto senza amido resterebbe inalterato.
Per ottenere l’involucro zuccherino vengono utilizzate delle macchine dette «bassine», delle  caldaie  in rame o in acciaio, in continua rotazione, che vengono nebulizzate all’interno con delle soluzioni di saccarosio che, riscaldandosi per insufflazione di aria calda, evaporano, depositando uno strato uniforme di zucchero sulla mandorla. Il processo prevede  più fasi di bagnatura e di essiccamento. Poi la superficie rugosa viene lisciata, colorata e lucidata. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

1commento

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va