21°

Saperi e Sapori

Fagioli poveri ma belli

Fagioli poveri ma belli
Ricevi gratis le news
0

Chichibìo

 Viene il tempo di seminare i fagioli: quando nella natura riprende il fervore della vita, si fa dolce l’alba, in campagna si sentono i primi canti del gallo e il vento tiepido ha spazzato l’aria dai residui dell’inverno (ma, al nord, è meglio aspettare la primavera piena). I fagioli della nostra vita, che abbiamo usato per segnare sulle cartelle i numeri della tombola, che tanta parte hanno nelle fiabe, i cui baccelli l’estate venivano pazientemente sgranati nella penombra delle cucine, i fagioli che ci hanno deliziati in minestre semplici e felici. Rampicanti, per cui richiedono sostegni ben costruiti, o cespugliosi non rifuggono i terreni poveri su cui inorgogliscono con fiori simili a quelli delle violette. Ci sono le varietà da sbucciare e quelle in cui si mangia anche il baccello, come le taccole o i fagiolini; i grani hanno dimensioni varie: piccoli, medi, giganti; colori diversi: rosei, maculati, giallini, bianchi, rossi in tonalità e gradazioni fino al buio intenso. La varietà più antica è per noi quella dall’occhio (delicata e dolce, appartiene in realtà alla famiglia dei piselli), le altre arrivano in Europa dopo la scoperta dell’America. Da sempre, per la loro capacità di saziare, fanno parte della cucina delle campagne tanto che Bertoldo, eroe eponimo dell’opera di Giulio Cesare Croce, trova in essi la parte essenziale del suo cibo e per la loro mancanza morirà. Quando cade malato, re Alboino per curarlo mobilita i suoi medici che gli somministrano brodini e cibi delicati. Inutilmente Bertoldo chiede di poter mangiare rape e fagioli, sa bene che gli avrebbero restituito forza e vigore, che gli avrebbero salvato la vita, ma per quei luminari quel cibo non è terapeutico. Bertoldo così si spegne tristemente, senza nessuna consolazione e con lo sberleffo postumo nell’epitaffio: »Chi è uso alle rape non vada ai pasticci». Sberleffo, ma anche consolazione, che toccherà pure all’indimenticabile banda dei «Soliti ignoti» (Mario Monicelli regista, con Totò, Gassman, Mastroianni, Salvatori, Claudia Cardinale, Tiberio Murgia, l’immortale Carlo Pisacane «Capannelle»): nell’assalto al caveau del Monte di Pietà, sfondano la parete sbagliata e si ritrovano in una cucina: si consoleranno con la pasta di ceci e fagioli che trovano sul fornello. Li mangiavano anche i monaci, nella dieta penitenziale di Quaresima; in Giappone, se grigliati, proteggono dal fulmine e cacciano i demoni; in India, per la loro somiglianza coi testicoli, hanno un ruolo fondamentale nelle pratiche di magia amorosa. Coi «fagioli di pollo» si fa il cibreo, piatto bandiera della città di Firenze, e non solo per questo, ma anche per i cannellini, per quelli all’uccelletto, per quelli nel fiasco i fiorentini son detti «magia fagioli». Al contrario, Brillat-Savarin, il principe dei gourmet, li odiava («Anatema ai fagioli! anatema alle fave!», in Fisiologia del gusto): li considerava cibo da villano, che fa ingrassare, provoca sogni terribili, gonfia lo stomaco. Su questo fatto, e sulla vocazione musicale dei fagioli che tanto fa ridere i bambini, Pellegrino Artusi scrive che «restano molto in corpo, quetano per un pezzo gli stimoli della fame, ma...anche qui c'è un ma, come ce ne sono tanti nelle cose del mondo, e già mi avete capito.» Sperando in bene, non resta allora che seguire il suo consiglio: «Per ripararvi, in parte, scegliete fagioli di buccia fine o passateli»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»