20°

36°

Saperi e Sapori

Il sale di Salsomaggiore torna al suo splendore

Il sale di Salsomaggiore torna al suo splendore
Ricevi gratis le news
0

Errica Tamani

Nomina sunt consequentia rerum» dicevano gli antichi. Affermazione, questa, che si basa sulla convinzione che i nomi rechino in sé l’essenza o le qualità di ciò a cui si riferiscono.
Il toponimo Salsomaggiore evidenzia un chiaro rimando al sale. Oggi si pensa immediatamente alle note acque salsobromoiodiche che nutrono il sistema termale sviluppatosi intorno alla località parmense.
Ma in un passato lontano e in uno più recente, il sale di Salsomaggiore ha avuto un ruolo di assoluto rilievo nella nascita di alcuni dei prodotti più rappresentativi del nostro tesoro gastronomico.
Gironzolando nei musei del Parmigiano Reggiano a Soragna e in quello del Prosciutto di Parma a Langhirano si possono osservare, nel primo, delle foto, nel secondo, addirittura una sezione dedicata, a testimonianza dell’importanza del sale di Salsomaggiore per la realizzazione del re dei formaggi (che un tempo veniva salato a secco) e del principe dei salumi.
«Il fatto è - spiega Aldo Cella, responsabile vendite della linea Terme di Salsomaggiore (a.cella@termedisalsomaggiore.it) - che prima di Berzieri e dei suoi esperimenti con le acque per scopi terapeutici, la località di Salso è sempre stata sostanzialmente considerata una miniera di sale, ingrediente e merce di scambio preziosa. Con l’impulso che Berzieri diede allo sviluppo del sistema terme, si determinò un calo dell’estrazione del sale a scopo alimentare. Oggi vogliamo rilanciare il sale di Salsomaggiore quale straordinario insaporitore recuperando la primigenia funzione che lo rese noto».
Ma che caratteristiche ha? Come riporta una locandina del 1929 (disegnata da Carlo Gnesi) si tratta di «sale niveo»: il sale si presenta bianchissimo e di una consistenza finissima, soffice e impalpabile proprio come i fiocchi di neve. Continua Cella: «Si tratta di un sale fossile, proveniente da quel mare primordiale che un milione e mezzo di anni fa ricopriva la pianura; è pulito, candido, sala tantissimo, più di molti altri sali, e dunque ne basta davvero poco. Tra l’altro mantiene le caratteristiche dell’acqua madre, prelevata dai pozzi a 700 metri di profondità, da cui lo si estrae, cioè contiene iodio, bromo, magnesio e selenio». Curiosamente, a differenza di altri sali, non ha un retrogusto amaro, ma si potrebbe definire un «sale dolce».
La granulosità finissima dei cristalli, cui non viene aggiunto alcun additivo, nemmeno per evitare che a causa dell’umidità si possano leggermente compattare, lo rende molto pratico. Risulta infatti facilmente solubile e dunque lo si può mettere direttamente sull’insalata, con olio e aceto, senza dover prima scogliere i granelli sul cucchiaio aiutandosi con un goccio d’aceto. 
È anche un correttore di sapidità «last minute»: non si avvertiranno sotto i denti i granelli anche se usato sulle pietanze giusto in zona Cesarini. I curiosi o i campanilisti della tavola parmigiana lo possono trovare presso le terme di Salsomaggiore ovviamente, ma anche in qualche supermercato appena fuori città, confezionato in purezza o abbinato a spezie come pepe, peperoncino e erbe aromatiche.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

tg parma

Parma, Germoni: "Ottimo ritiro, devo conquistarmi il posto" Video

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Turku

Attacco in Finlandia, in tre accoltellano diverse persone

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti