18°

32°

Saperi e Sapori

«Dolce Sicilia», la cultura del Mediterraneo

Ricevi gratis le news
0

 Testi e foto a tutta pagina in questo libro di grande formato dal titolo «Dolce Sicilia» (Electa editore, pag 171, euro 85). Testi asciutti e lineari, zeppi di notizie e informazioni di Marco Ghiotto. Foto («dai colori mediterranei e solari che diventano barocche, modernissime fluorescenze», mi dice un amico del settore) di Giò Martorana. Potrebbe bastare il semplice invito alla lettura e a godere le immagini lussureggianti dei dolci e delle delizie del palato, dei ritratti delle molte donne e uomini protagonisti di queste storie del gusto, dei panorami assolati, delle architetture e degli orizzonti dell’isola. Ma c'è qualcosa che va oltre, perché - avverte subito il risvolto di copertina - «Dolce, in Sicilia, significa più dello zucchero, del miele, del passito... rappresenta il vertice di una piramide alla cui base convivono armoniosamente l’arte, la tradizione, il territorio e la cultura de Mediterraneo». Seguire lo sviluppo del libro porta dunque a conoscere antiche tradizioni gastronomiche mantenute ed evolute grazie ai personaggi appassionati che se ne sono fatti custodi e maestri: si tratta in gran parte di creazioni di pasticceria le cui formule si sono adeguate al gusto del tempo, senza perdere il piacere e il senso estetico di radicate tradizioni.

 Dalle ricette segrete dei monasteri siciliani custodite dalle monache, ma non in modo così rigido da impedire fughe fortunate, alle scadenze del calendario sempre celebrate con la creazione e la riproposizione di dolci ad esse dedicate, all’inventiva e alla creatività dei giovani pasticceri della Sicilia d’oggi. «La felicità - scrive Giuseppe Tornatore -... è morbida, dolce e rotonda, profuma di zucchero a velo...»: questo libro l’insegue e ce ne offre gli indirizzi. 
 Della pasta reale di Favara, per esempio, dove Assunta Lombardo, erede della vicaria delle suore del collegio di Maria, prepara biscotti solo durante la ricorrenza dei Morti, del Natale, della Settimana Santa. «Non ci sarebbe abbastanza lavoro -spiega- nel resto dell’anno»: per fare i biscotti ci vogliono quattro giorni, perché «gli ingredienti devono conoscersi e imparare a convivere, sprigionando solo al termine del processo il giusto sapore e aroma. Facile no?». Certo, e anche all’apparenza semplice, come accade per la «pignulata» della Pasticceria Irrera a Messina: gli avanzi dell’impasto dei dolci di Carnevale, all’origine pezzetti sbrecciati come piccole pigne, sono impastati con zucchero e miele, poi sostituiti da cioccolato bianco e nero, cui si è aggiunto il limone per far nascere il dolce tipico di Messina.  Nascono per caso anche i «quadrelli» di Canicattì: zucchero e mandorle avanzate sono spalmate su una teglia, infornate, dimenticate. Sono quasi bruciacchiate, bruttine e invendibili e allora Giuseppe Asaro, è lui il pasticcere-inventore, decide di farne dei pezzetti e, cosparsi di polvere di pistacchi, di regalarli ai passanti. Che il giorno dopo tornarono per comprarne chi un chilo, chi due. Questo, e molto altro, racconta e fa sognare «Dolce Sicilia».Ch.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente