Saperi e Sapori

Colorno: diplomati 68 nuovi cuochi professionisti

Colorno: diplomati 68 nuovi cuochi professionisti
Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

Sono 68 i neo cuochi professionisti che si sono diplomati in ALMA nell’ambito della XVIII edizione del Corso Superiore di Cucina Italiana, al termine di un percorso formativo a tempo pieno  di 10 mesi. 

La cerimonia di consegna dei diplomi è avvenuta nella splendida cornice del giardino della Reggia di Colorno alla presenza del direttivo della scuola, del corpo docenti e del Rettore Gualtiero Marchesi.  Enzo Malanca, Presidente di ALMA, si è complimentato con i ragazzi per l’ottimo risultato conseguito: “Il vostro è stato un corso particolarmente valido. Risultato non scontato se consideriamo che dal 2004 su 1052 iscritti si sono diplomati 838 cuochi professionisti”. La validità dei corsi ALMA è infatti sostenuta dal metodo didattico dove rigore e disciplina sono ingredienti fondamentali della crescita professionale e umana dei giovani aspiranti chef.  Malanca ha anche ricordato la “missione” della scuola: “formare professionisti che siano ambasciatori della cultura agroalimentare italiana nel mondo, un settore in cui l’Italia è maestra e che va difeso partendo innanzitutto dalla base, la formazione”. 

ll Presidente ha annunciato l’avvio di una importante partnership per la scuola di Colorno, particolarmente attenta anche al delicato passaggio dai “banchi di scuola” al mondo del lavoro: la collaborazione con Obiettivo Lavoro, agenzia di collocamento specializzata nell’ambito Hôtellerie e grandi catene alberghiere. Gli studenti potranno usufruire gratuitamente dei servizi di consulenza offerti da Obiettivo Lavoro, oltre al portale ALMA link, già istituito internamente per facilitare l’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro.  
Il Maestro Marchesi ha esortato i ragazzi a non smettere mai di essere curiosi e di studiare: “Questo è un primo passo per voi. Avete ancora tanta strada da percorrere e vi consiglio di andare all’estero per fare più esperienza possibile. La cucina è come un’orchestra: bisogna esercitarsi moltissimo e saper lavorare in team”. 
Anche Andrea Sinigaglia, Direttore Operativo di ALMA, ha sottolineato l’importanza del percorso formativo che i cuochi hanno affrontato, dove alla pratica molto tempo è stato dedicato al “pensiero”, allo studio della storia e della cultura enogastronomica italiana: “Mi auguro” ha detto, “che anche fuori dalla scuola manterrete l’esercizio della riflessione come metodo nel vostro lavoro. Ricordatevi inoltre che ALMA è casa vostra, continueremo ad essere per voi un punto di riferimento, e a mantenere vivo quel rapporto speciale e misterioso che esiste tra l’alunno e il suo maestro”. 
L’Assessore alle Politiche Scolastiche e Beni Culturali della Provincia di Parma, Giuseppe Romanini, intervenuto alla cerimonia, ha ricordato quanto sia fondamentale il ruolo di ALMA per tutto il territorio parmense: “Siamo orgogliosi di aver messo a disposizione la Reggia di Colorno per il futuro dei giovani. Voi siete il frutto dell’investimento di questo territorio”.  
Tra i 68 studenti del Corso che hanno conseguito il diploma di Cuoco Professionista di Cucina Italiana, una menzione particolare meritano Cecilia Castellani e Andrea Carena, che con il punteggio di 93/100 e 91/100 si sono rivelati i migliori allievi. Classe ’91, Cecilia Castellani, è di Firenze e in ALMA ha precedentemente frequentato il Corso Tecniche di Base. Ha svolto lo stage presso il ristorante Corte degli Alfieri di Magliano Alfieri (CN) alla corte dello chef Stefano Paganini. Il “mentore” di Andrea Carena, ventiquattrenne di Trieste,  è stato invece lo chef Marco Fadiga, del Ristorante  Marco Fadiga Bistrot di Bologna. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

7commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Conto da 1.100 euro: i turisti giapponesi denunciano alla Finanza

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova