15°

29°

GUSTO

Sulle tavole dei parmigiani anolini ma anche paella

I titolari delle gastronomie: «Non solo piatti classici". E voi avete tradizioni particolari?

Sulle tavole dei parmigiani anolini ma anche paella
Ricevi gratis le news
1

 



Certi di un cielo un po' capriccioso, sembra che i parmigiani in questo 2014, già carico di pensieri, abbiano capovolto il vecchio proverbio scegliendo per una volta una tranquilla ma gustosa «Pasqua con i tuoi». Pochi sono partiti per il fuori porta; molti sono a casa, optando per un menu di qualità delle gastronomie del buon appetito. Come «chez» Claudio Zannoni, la salumeria di via Spezia. Che di anni ne fa 43: «E' una Pasqua positiva. E meno male, perchè i primi mesi dell'anno sono stati bui - confessa Claudio Zannoni -. E' piaciuto molto l'omaggio pasquale: un pacco ben confezionato con parmigiano, salume (soprattutto salame e strolghino) e colomba, che viene portato come regalo a parenti o amici. Quando esci da Parma devi pagare dazio». 

E chi è rimasto in città? «I parmigiani hanno puntato sulla tradizione - continua -. Ma c'è stato anche chi ha scelto le capesante farcite o i gamberi in salsa. Per il venerdì santo abbiamo venduto il merluzzo fritto, il branzino e i filetti di platessa alla piastra. E hanno vinto i vini del nostro territorio». Zannoni spedisce tutte le sue specialità in giro per l'Italia, da Torino a Siracusa, passando per le città umbre dove pare siano golosissimi del nostro culatello. Ma cosa fa il signor Claudio per Pasqua? «Passerò la giornata con mia moglie Liliana (se non l'avessi Zannoni non sarebbe niente), e con i miei figli Andrea, che lavora con me, e Alessandro che gestisce il Magnosfera. Cucina mia moglie con le mie nuore: anolini, braciole d'agnello e punta al forno». Anche alla Gastronomia Poletti, in piedi dal 1950 in via Toscana, i piatti preparati da Paola e dal suo staff sono andati a ruba: «Purtroppo ho dovuto dire di no ad alcune persone - spiega Paola - forse perchè i miei anolini sono buonissimi o forse per il cattivo tempo abbiamo avuto più richieste del previsto. Abbiamo preparato la pasta fresca, il capretto su ordinazione e tante altre ricette da accompagnare con i nostri vini: quelli che sono andati per la maggiore sono stati lo spumante dell'Etna e del Trentino». 

Una gastronomia che per gli adulti è come il paese dei balocchi, con quei profumi da acquolina in bocca. E per il pranzo di Pasqua, Paola rimarrà a casa, «con mio marito Mario, mia figlia Camilla e mio figlio Marcello, che vedrò su Skype perchè vive in Spagna - continua -. Domani invece mi riposerò, non mi metto in coda in autostrada. E a pranzo mangerò i piatti della mia gastronomia: gli anolini Poletti e la faraona disossata e ripiena». Nel 1947 i parmigiani del centro la spesa la facevano alla Salumeria Grisenti in borgo Giacomo Tommasini da Clementina e Salvatore. Oggi dietro il bancone c'è la nipote Micaela e la gente continua a bussare a quella porta: «Non ho mai venduto tante colombe come quest'anno: è tornata la tradizione - sottolinea Micaela - E non ce l'aspettavamo. Abbiamo avuto gli esperti che tagliavano con la coltellina il prosciutto 24 mesi, il salame gentile stagionato apposta per Pasqua, lungo un metro e mezzo, con fette di trenta centimetri e la spalla cotta di San Secondo. Sono piaciute molto anche le lasagne al pesto con fagiolini e patate e ha spopolato il vitello tonnato. Tutto questo, con micche di pane di montagna che durano un bel po'. Tra i vini, il Lambrusco ma anche i vini fermi del territorio: il Nabucco e la Callas del Monte delle Vigne». Micaela quest'anno fa uno strappo alla regola e per Pasqua andrà due giorni a Venezia. 

Anche Silvano Romani scappa dalla città: «Andrò con la famiglia a Cinquale ma pranzerò con anolini, bolliti e zuppa inglese - dice -. Domani mattina però sarò in città perchè a Pasquetta La Prosciutteria è aperta dalle 9 alle 13,15». Ben venga per chi all'ultimo minuto deve rimanere a casa e sa apprezzare la buona tavola: «Questa Pasqua alta ha dato soddisfazione - spiega Romani de «La Rocca» di San Lazzaro, «La Verdi» di strada Garibaldi e «La Prosciutteria» di via Farini -. Abbiamo la moda di confezionare pacchi regalo con i prodotti tipici ed è stato un successo, molto più dell'anno scorso. Nel menu da asporto oltre agli anolini, alle lasagne e alla bomba, abbiamo cucinato la paella che è andata benissimo. Così come abbiamo venduto molto gli antipasti di pesce, le torte alle erbe. E tra i dolci, la pastiera napoletana. Insomma, siamo usciti dalla tradizione e la gente ha risposto con entusiasmo. Per i vini oltre al lambrusco e ai classici per anolini, c'è stato un incremento nella vendita di vini rossi fermi italiani». Nettare per tutti i gusti. E che il brindisi pasquale porti buone nuove.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    20 Aprile @ 17.05

    Yo mandiate cous-cous, kebab con in coppa salsa harissa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Magiafuoco/2

monchio

Se in Appennino arriva Mangiafuoco Video

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

7commenti

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti