Il piatto forte

La notte dei culatelli

Ricevi gratis le news
0

 Sandro Piovani

«Conoscevo già il Parmigiano e ora conosco davvero il culatello. Che porterò con me in Danimarca»: Renè Redzepi sorride, attraversando in lungo e in largo l'Antica Corte Pallavicina dei fratelli Spigaroli. Quello che colpisce, seguendolo, è la curiosità con la quale assaggia, tocca e guarda le proposte di casa Spigaroli. Del resto se la tradizione ha spinto Redzepi a scelte innovative utilizzando sempre i prodotti della sua terra, la stessa cosa si può dire di Spigaroli. Nella serata dedicata allo chef numero uno al mondo, Massimo e Luciano Spigaroli hanno “bloccato” il tempo della Bassa, là dove il Po e le zanzare sono la costante di ogni estate, proponendo i piatti della tradizione. Organizzate in oasi, una sorta di percorso a tappe del gusto dove non importava arrivare primi, ma semplicemente transitare. Spiluccando quei sapori che hanno fatto grande questa porzione di terra. Prepotente è uscita la magia della Bassa. Spalla cotta e torta fritta e gran fritto dell'orto e del Po (verdure e pesciolini) in un berso', poi il pinzimonio e ancora le verdure grigliate. Come sfogliare un libro di storia della gastronomia della Bassa, con la possibilità però di assaggiare e commentare. Strolghino di culatello anche allo scottadito, con focaccia e ancora salame e salumi vari con il pane appena sfornato. Per i «tradizionalisti», Parmigiano di ogni zona (pianura, collina e montagna) e di diverse produzioni (vacche bianche, vacche brune e vacche rosse) e naturalmente culatello. Di due, tre e cinque anni di stagionatura per il culatello di maiale bianco e un culatello di quattro anni di maiale nero. Redzepi, con tutti gli altri ospiti, ha visto, seguito e assaggiato in massima libertà. Giudice unico il proprio gusto. Gran finale con gnocchi della sagra e zuppe di verdure, poi dolci tradionali, pasticceria varia macedonia di frutta preparata al momento. Un particolare cenno meritano i gelati, preparati secondo la ricetta della bassa. Naturalmente il tutto accompagnato da Fortana e altri vini di casa Spigaroli. Tornando in Danimarca Redzepi ha sicuramente portato tante emozioni gastronomiche. Tutte della Bassa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti