-2°

Il vino

I vini dedicati al frate venuto da lontano

Ricevi gratis le news
0


San Colombano al Lambro è un’enclave di Milano in provincia di Lodi e anche l’unica denominazione vinicola meneghina. Insomma la Milano da bere è relegata in un bel comune della pianura padana bagnato dal fiume Lambro la cui storia risale agli albori dell’anno mille con la costruzione del castello, già feudo monastico insediatosi per opera di un abate irlandese, Colombano, missionario e combattente che transitando attraverso le pianure paludose lombarde fondò l’Abbazia di San Colombano.
Nei secoli a seguire molti furono gli invasori e i contendenti di questo territorio spesso in bilico tra i Lodigiani e i Milanesi nelle diatribe interne delle Signorie. Successivamente, il monastero fu insediato dai monaci certosini che avevano la loro casa madre presso la Certosa di Pavia e che apportarono molti benefici su tutto il territorio mediante bonifiche delle acque, innovazioni agricole e abbellimento del castello.
La storia continua con l’occupazione di San Colombano dai veneziani, austriaci, francesi, spagnoli che cambiarono volto al paese con nuove costruzioni e migliorie strutturali. Nell’anno 1992 Lodi fu decretata capoluogo di provincia ma San Colombano preferì rimanere un’enclave milanese.
VITIGNI DALLA FRANCIA
E LUNGIMIRANZA IRLANDESE
Una storia antica
Rituffiamoci nella storia e torniamo al frate missionario irlandese che oltre a fondare il feudo monastico (nel 600) insegnò agli abitanti la coltura della vite, avendo scoperto l’idoneità del terreno collinare per impiantare vigneti e introducendo dalla Francia alcune tipologie di vitigni chiamati ancor oggi con il suo nome. Da allora la coltura della vite non fu più abbandonata, anzi nel tempo è talmente migliorata da diventare tramite il Consorzio Volontari Vini di San Colombano, l’unica D.O.C. delle province di Lodi e Milano. Le uve per la D.O.C. devono provenire esclusivamente dall’area collinare dei paesi limitrofi e dai vitigni di croatina, barbera e uva rara. I produttori hanno omaggiato il loro santo Patrono etichettando le loro bottiglie con l’effige di San Colombano in segno di gratitudine verso il fondatore della loro prima viticoltura.
Di assoluto riferimento non solo della denominazione ma anche della regione (attendete e vedrete) sono i Poderi di San Pietro. La parte vitata comprende una superficie di circa 70 ettari, in zona collinare nelle località Trianon e Valbissera, sede dell’omonimo monastero, confinanti tra le provincie di Pavia, Lodi e Milano. La cantina dispone di una superficie di 6000 metri quadrati, un tempo sede dell’ex Consorzio Agrario della Provincia di Milano. Ma quello che ci interessa sono i vini, a fronte di un investimento davvero incredibile per una zona del genere: lo si comprende, a mo’ di esempio, dal taglio bordolese Trianon (cabernet sauvignon 60% e Merlot per il rimanente) che, anche scelto volutamente in un’annata calda e potente come quella ormai famosa del 2003, appalesa una finezza e una setosità davvero intriganti. Nel frattempo sta sbarcando in azienda un enologo che è una star…
LE VALUTAZIONI DELLE GUIDE
PER LA CANTINA CALZETTI
Un successo meritato
Errata corrige a proposito della classifica dei vini della provincia di Parma a favore di Calzetti. I vini e i voti relativi all’azienda sono i seguenti: Dolce del Bosco (84), Rosso Campo delle Lepri 06 (82), Malvasia Dolce 07 (80), Rosso Conventino Frizzante 07 (80), Malvasia Conventino 07 (78), Sauvignon Frizzante 07 (78). Un premio meritato a un’azienda che da lustri ci emoziona con una lavorazione della Malvasia davvero personale e suggestiva, per non dire del sullodato Dolce del Bosco che ha il solo neo di uscire una vendemmia ogni due.

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

1commento

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande