17°

30°

Il vino

Una scommessa per il Franciacorta

Una scommessa per il Franciacorta
0

Andrea Grignaffini

Mario Falcetti, l’uomo che creò una nuova visione del Satèn in Franciacorta con la Contadi Castaldi, si rimette in gioco e riparte da Quadra della famiglia Ghezzi.
L’idea è di riscoprire il vino partendo dal vigneto (circa 40 ettari) attraverso l’utilizzo sempre meno presente della chimica per dar spazio ai processi naturali. I vitigni vengono seguiti nel loro percorso produttivo attraverso la riproposizione del vitigno originario, in primis pinot nero e pinot bianco (una scommessa che ci vede molto favorevoli), gli originali utilizzati per la produzione di vino prima dell’avvento dello Chardonnay. Il medesimo procedimento continua in cantina con interventi umani mirati al rispetto del prodotto.
Così Quadra imprime un’impronta particolare e personale nei suoi spumanti dai tratti caratteristici di armonia, delicatezza e di finezza pur ritrovando una materia prima sempre molto presente. Come si suol dire, per un facile gioco di parole: «la quadratura del cerchio».  Veniamo alle versioni partendo dal Franciacorta Brut che si presenta nel calice con un brillante colore giallo dorato splendente. All’olfatto decisi sentori fruttati uniti a una freschezza di base. Al palato gli stessi rimandi olfattivi con chiusura di lunga e precisa finezza.
E’ la volta del Franciacorta Satèn, dal colore paglierino luminoso con un’unghia verdognola, perlage fine e intenso. Al naso profumi fruttati e toni minerali. Al palato la freschezza di agrumi e belle note floreali, chiusura ricca ma ancora da definire. Il tempo omaggerà il suo percorso. Passiamo al Franciacorta Millesimato 2003 (primo millesimo realizzato dalla Casa). Colore giallo dorato lucente, al naso in evidenza il frutto, toni di lievito, legno e frutta secca. Al palato una buona struttura e una bella freschezza. Chiusura con il Franciacorta Rosé dal brillante colore rosato antico. All’olfatto sentori di piccoli frutti di bosco a polpa rossa maturi. In bocca è equilibrato e bilanciato tra il dolce – acido con una beva fresca e appagante.
VINI GONZAGHIANI AI PIEDI DEI COLLI MANTOVANI
Una giovane cantina
Restiamo in Lombardia e precisamente a Volta Mantovana, cittadina nota più per un evento sui vini passiti che per la propria produzione enoica. Eppure le cose non sono come sembrano.
La storia della zona è di antichissima data, pare risalga all’età del bronzo, allorché si insediarono i primi abitanti lungo il  fiume Mincio, in un territorio collinare di origine morenica tra il lago di Garda e la pianura. Nei secoli a venire questi luoghi subirono l’invasione di varie popolazioni che lasciarono segni inconfondibili come fortificazioni e agglomerati urbani e agricoli, durante la loro permanenza. Per la qualità del terreno di origine morenico, argilloso e calcareo e l’influenza benefica di un clima temperato per la vicinanza del Lago di Garda la viticoltura trova habitat ideale per vini di ottima qualità soprattutto nella tipologia dei passiti.
L’azienda La Marogna estende la sua superficie vitata per otto ettari, nel territorio di Volta Mantovana ai piedi delle colline mantovane su di un’altitudine di 150 metri sul livello del mare.
L’azienda seppur giovane, si dedica con impegno e passione a un’agricoltura biologica certificata, nel rispetto della natura e dei suoi frutti, pur nel solco delle tradizioni e della cultura agricola, avvalendosi anche del supporto di un medico specializzato in intolleranze alimentari.
Se lo Chardonnay al di là della facile beva non dimostra altre doti, Merlot e Cabernet Sauvignon (Denominazione Garda) hanno una buona setosità e varietali ben evidenti. Buone premesse anche per la valorizzazione di una Doc (Garda) non certo di grande spessore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma, non far lo stupido stasera

PLAY off

Parma, non far lo stupido stasera - Probabili formazioni - La viabilità

Al Tardini arriva il Piacenza, ai crociati basta non perdere. Il programma dei quarti: tutte giocano alle 20.30

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

1commento

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

CALCIO

Parma-Piacenza: le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

CICLISMO

Giro, vince Rolland. Dumoulin sempre in rosa

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare