14°

Il vino

Lugana, le molte anime del bianco

Lugana, le molte anime del bianco
0

«Bevi il tuo Lugana giovane, giovanissimo e godrai della sua freschezza. Bevilo di due o tre anni e ne godrai la completezza. Bevilo decenne, sarai stupefatto della composta autorevolezza. I Lugana, cosa rara nei vini, hanno una straordinaria capacità di farsi riconoscere. Tu assaggi un Lugana e, sei un buon assaggiatore, non puoi dimenticarlo. Un grande pittore è riconoscibile, così come un grande musicista: ogni volta, riproponendosi con un’opera si avverte che è sua, è un modo di presentarsi che nasce in quel momento».
In questi pochi versi Luigi Veronelli sintetizzava il suo pensiero come al solito magico su un vino a priori un po’ snobbato.
Un produttore che non lo ha mai fatto è Cà dei Frati che dai primi decenni del secolo scorso ha dedicato lavoro, impegno, passione nel produrre vini piacevoli sì, ma di razza.. L’azienda è ubicata al centro della produzione del Lugana, sul versante meridionale del Lago di Garda, a Sirmione, con una superficie di 70 ettari di cui 61 vitati, con sistema Guyot, dislocati in vari appezzamenti, con una preferenza verso i vitigni autoctoni. La famiglia Dal Cero conduce l’azienda dal 1939 ma solo dalla fine degli anni Sessanta inizia a imbottigliare e negli anni successivi dà un imput personale migliorando la tipicità dei cloni del Lugana attraverso studi attenti del terroir, del microclima e mediante la collaborazione con il Centro di Viticoltura Sperimentale di Brescia.
Per arrivare al massimo della qualità Cà dei Frati svolge un lavoro diligente e accorto iniziando dalla vigna, osservando attentamente il grado di maturazione dei grappoli, per passare poi al momento delle vendemmia, e alle fasi successive in cantina fino all’imbottigliamento ottenendo un prodotto di qualità nelle diverse tipologie. Da non perdere le frizzanti bollicine, l’elegante dolcezza dei vini dolci, e i vini rossi di grande potenza e carattere che danno un’impronta di autorevolezza se affinati nel tempo. Come Veronelli anticipava.
Ma la vera sorpresa è proprio il Lugana: vino non solo di facile beva sul pesce di lago, ma vino che può emozionare anche dopo anni assumendo toni e note terziarie perfettamente equilibrate che ci fanno riflettere.

DEGUSTAZIONE VERTICALE:
ACCIAIO CONTRO BARRIQUES

I Frati vs Brolettino

Due i vini in verticale: il Lugana I Frati, in acciaio e il Brolettino, elevato in barrique. Partiamo dal primo con il 1995 che attacca subito con note un po’ gassose di cavolfiore che sfiorano il salmastro, per toccare poi registri balsamici e aniciosi; sulla stessa falsariga il 1997, più fresco e minerale.
Vira sull’idrocarburo, a mo’ di reiesling, il 1998 più ricco ma con un bell’allungo. Il 1999 torna al verde ma arricchito di note mielate e fruttate (pesca, in primis) mentre il 2001 è più crudo e verticale.
Una curiosità invece l’annata 2003 rimessa in commercio ora, in concomitanza con l’uscita della vendemmia 2008: un vino che mostra il carattere dell’annata calda con le note tropical-mielate dell’attacco, bello il tocco di pompelmo e conseguente alla gradazione quello che accompagna l’assaggio di distillato.
E veniamo ora al Brolettino partendo nientemeno che da un 1990 ricco di sfumature lignee e tropicali (banana) con note pasticcere e mou a rendere ancor più cremoso il contesto. Più giocato sull’idrocarburo invece il 1994 mentre torna la tropicalità nell’ottimo 1997 che precede un altrettanto convincente 1999 solo un po’ troppo lattico per essere sprintante. Leggermente amaricante invece il finale del 2001 per il resto giocato tra banana, note verdi e tostate.
Chiusura di una prova che fa riflettere su un vino che mai avremmo immaginato così longevo e prestante.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

«Strada del Traglione? Uno schifo»

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

11commenti

gazzareporter

Il soffitto della palestra "Del Chicca" perde i pezzi

1commento

Carabinieri

Legna e pellet non pagati: commerciante di Parma raggirato nel Reggiano

Bagnolo in Piano: denunciato un 52enne di Crotone, la nipote e il suo compagno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

SEI NAZIONI

L'Italia perde lottando a Twickenham

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia