21°

31°

Il vino

Selezionare le uve per creare grandi vini

Selezionare le uve per creare grandi vini
1

Siamo nella Valle del Rodano a due passi dalla Provenza, nel distretto di Luberon e più precisamente in un piccolo e incantevole paesino, Lourmarin. Questa è la Borgogna, terra di grandi vini, dove Dominique Laurent, ex pasticcere e appassionato di enologia diventa un «négociant» di vini, ovvero un produttore di vino acquistando le uve dai contadini, senza possedere neppure una vigna direttamente, ma curandone il processo di vinificazione fino all’imbottigliamento, passando anche alla commercializzazione. Una parola sulla figura del «négociant» che da sempre ha suscitato sospetto per la cattiva reputazione data da alcuni per la produzioni di vini di basso profilo e scarsa professionalità. Tutto ciò, ben lungi da Dominique Laurent, personaggio di specchiata onestà e competenza. L’incontro di Laurent con un ex commerciante di granaglie, Michel Tardieu, ma soprattutto grande estimatore e conoscitore di vino, crea un forte sodalizio fra i due che si concretizza con la nascita della Maison Tardieu–Laurent, dove si producono grandi vini da una materia prima di assoluta qualità.
Per ottenere questi risultati Michel Tardieu ha il compito di individuare e reperire le uve dalle vigne più qualificate del territorio attraverso un approccio che oserei sottolineare di studiata e sottile diplomazia con i vari proprietari di vigneti ubicati su una vasta area nel comprensorio del Rodano. Ottenuti i contratti, la vinificazione avviene in loco presso il vignaiolo e il vino poi trasportato in sede a Lourmarin dove viene travasato in barrique particolari, ricavate da legno Troncais, ottimamente stagionate, rimanendovi quindici mesi più altri cinque in legno. Quasi assente la solforosa, nessuna chiarifica e filtrazione per terminare con imbottigliamento esclusivamente manuale, per un vino dalla struttura straordinaria. Il tutto seguito con attenzioneper arrivare a un grande risultato finale.
IL RISULTATO SONO VINI
DI FORTE CARATTERE

Sapori e profumi netti

Vini di carattere che emozionano per i profumi dell’uva di quel terroir, vini dal sapore pulito, fragrante, vini veri di grande impatto e piacevolezza di beva.
Anche in caso di vini vigorosi come lo Gigondas, declinato in modo polputo e sontuoso ma mai ridondante. Per non dire dello straordinario Côte Rôtie che esibisce una freschezza, una speziatura radiciosa e un frutto dolcemente in spolvero come pochi altri. E scriviamo del base, nemmeno del Vieilles Vignes.
Un altro must è la versione leggermente ingentilita di un altro vino «scomodo» come il Cornas che qui assume tonalità più fini  rispetto alle versioni più  tradizionali senza però mai perderne l’essenza selvaggia e maschile.
E DALLA SVEZIA ORA ARRIVA
IL VINO FATTO CON LA BETULLA
Una bevanda assai antica
Ci ha sorpreso piacevolmente per la sua beva, per quel gusto delicatamente dolceamaro, per quel delizioso perlage, per quel quid di vinoso che non ci saremmo mai aspettato. Parliamo del vino di betulla. Le sue origini partono da un territorio lontano, il lago di Storsjõn, nella regione Jämtland, nella parte settentrionale della Svezia luogo ideale per la crescita delle betulle. Mediante incisioni sul tronco, si estrae e si raccoglie la linfa che la fermentazione trasforma in una bevanda dal gusto di vino, chiamata SAV. Già dai tempi antichi questa pianta era considerata dagli abitanti del nord della Svezia, un simbolo di vita tanto da berne la linfa durante la celebrazione di benvenuto alla primavera. Ricca di principi salutari e di importanti qualità per il nostro organismo, la linfa di betulla bianca si rifà a un’antica ricetta della fine del Settecento per trasformarla mediante fermentazione in un vino frizzante.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • UGOLOTTI ANDREA

    06 Marzo @ 10.38

    BUONGIORNO A TUTTI, LEGGENDO IL VOSTRO ARTICOLO:" SELEZIONARE LE UVE PER CREARE GRANDI VINI" NOTAVO CON GRANDE STUPORE CHE MENZONIATE LOURMARAIN COME TERRA DI BOURGOGNA!!!!!!!!!! COME DITE GIUSTAMENTE PARLIAMO DEL LUBERON A 50 KM A SUD DI AVIGNONE DEP. 84 VOCLUSE E LA REGIONE E'PROVINCE-ALPS-COTE-D' AZUR. AVENDO SPESO BUONA PARTE DELLA MIA VITA A STUDIARE E DIFFONDERE LA CULTURA DEI VINI FRANCESI IN ITALIA E ESSENDO LEGATO SENTIMENTALMENTE ALLA FRANCIA, VOLEVO PRECISARVI QUESTA DIFFERENZA. GRAZIE A TUTTI E COMPLIMENTI PER IL LAVORO FIN QUI SVOLTO. SINCERAMENTE ANDREA UGOLOTTI SOMMELIER INDIPENDENTE

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

elezioni 2017

Affluenza discreta a Parma: alle 12 ha votato il 16,24 % (media nazionale 14,9%) Video

1commento

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

5commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvano (Quattro Castella)

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

2commenti

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

1commento

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

caldo

Al Nord arrivano i temporali. Ieri caldo percepito 49° a Ferrara (41° a Parma)

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

calcio

Messi e Ronaldo non sono i più costosi al mondo: vince Neymar

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse