-4°

Il vino

Dom Pérignon Rosé '59, bollicine da record

Dom Pérignon Rosé '59, bollicine da record
0

di Andrea Grignaffini

Un traguardo storico per un Dom Pérignon Rosé 1959 Vintage che raggiunge la quotazione record di 84.700 dollari ad un’asta di New York. Era il 25 aprile 2008 quando nella Grande Mela, Acker Merral & Condit hanno presentato un’eccezionale asta di Champagne introvabili, iniziando da annate del 1800 per arrivare al 1996. La collezione era di proprietà del magnate immobiliare di New York Robert A. Rosania. L’asta ha presentato alcuni tra i più rari e prestigiosi Champagne del mondo come Dom Pérignon, Krug, Salon, Louis Roederer, Pol Roger, Bollinger and Pommery, che hanno raggiunto quotazioni stratosferiche. Una collezione da sogno per i cultori dello Champagne che presentava alcuni dei più pregiati Vintage Dom Pérignon, partendo dal 1928, poi alcuni magnum del 1950, il Vintage 1961 della celebrazione del matrimonio del Principe Carlo e Diana d’Inghilterra. E un incredibile lotto presentato al pubblico per la prima volta e mai messo in commercio: Dom Pérignon Rosé Vintage 1959. Un punto di svolta della Maison come afferma Richard Geoffroy, Chef de Cave Dom Pérignon: «Un Vintage raro, superlativo, mitico. Potente e solare, la sua luce ispirerà per sempre le creazioni di Dom Pérignon Rosé». Le prime bottiglie dalla qualità insuperabile e considerate «il gioiello di Dom Pérignon», vennero poste sui lieviti per la prima volta nelle cantine della Maison nel 1960 con una produzione di sole 306 bottiglie. La presentazione del Vintage fu nel 1971 durante la celebrazione del 2.500 anniversario della fondazione dell’Impero persiano di Ciro il Grande e venne servito a monarchi e vip internazionali. Altre aste record ha ottenuto Dom Pérignon, come Dom Pérignon Vintage 1921 dalla collezione del Duca Doris, che da Christie’s a New York ha raggiunto la quotazione di 24.675 dollari nel 2004. «Un esempio del potenziale straordinario di Dom Pérignon, quale investimento a lungo termine, molto remunerativo per i collezionisti di Champagne più raffinati del mondo», afferma Daniel Gaujac, Executive vice-presidente Dom Pérignon.

UNA BOLLICINA TUTTA NUOVA DALLA BASSA MANTOVANA

Un esordio interessante - Claudio Truzzi, esperto manager e garante di qualità di una delle più importanti catene di distribuzione moderna, sei anni fa decise nella sua terra d’origine, Suzzara, nella bassa mantovana di impiantare un nuovo modo di fare viticoltura, più moderna ma sempre nel rispetto della natura e delle tradizioni. La passione per le vigne, l’amore per il vino, la voglia di sperimentare nuove strade e l’obiettivo di ottenere un prodotto di grande qualità gli hanno permesso di proporre Truzzi 2006, la prima etichetta di una serie destinata a far discutere esperti ed enologi italiani e non solo. Il Truzzi 2006 si presenta di un bel colore giallo paglierino tendente al dorato, perlage fine e persistente. Un vino complesso, di bella struttura, morbido, suadente. Olfattivamente si rivela elegante, delicato con sentori di agrumi, frutta a polpa bianca e a seguire note di pasticceria e frutta secca. Al palato acidità ben equilibrata con finale deliziosamente fresco, persistente, armonioso. Un esordio davvero col botto.
 

E ANCHE TRA I PASSITI ORA  CI SONO DELLE NEW ENTRY

Un moscato dall'Umbria - Una villa meravigliosa, tanta passione e un prodotto curioso per una azienda umbra davvero promettente. Scriviamo del Collina d’Oro Roccofiore IGT 2005 a base di Moscato con le uve che vengono lasciate sulla pianta fino a novembre inoltrato. La spremitura è soffice, la fermentazione naturale avviene in acciaio per pochi giorni, poi barriques francesi per circa un anno. Al naso note di pesca matura e di fiori gialli; in bocca gli stessi temi ma svolti in modo non stucchevole.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Gli amici: Filippo persona speciale

Il ritratto

Gli amici: Filippo persona speciale

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video