12°

fornovo

La birra artigianale «parla» giovane. Tanti produttori a Fornovo

La birra artigianale «parla» giovane. Tanti produttori a Fornovo

Prima edizione di Forum Beer a Fornovo

Ricevi gratis le news
0

 

Donatella Canali
Le birre artigianali conquistano Fornovo. Ha riscontrato un notevole interesse la prima edizione di «Forum Beer», Birra di birrai, primo appuntamento con la birra artigianale, organizzato dalla Pro loco con la consulenza di Birrificio del Ducato di Soragna e «I mat dal Cafè» di Fornovo. 
Un interesse che ha coinvolto innanzitutto i produttori, in arrivo non solo dalla nostra regione ma anche dal Piemonte, Toscana, Veneto, Liguria e Lombardia: uno spaccato significativo di un settore che negli ultimi anni ha avuto una grande sviluppo, con la nascita di decine di nuove micro aziende in tutt’Italia, spesso in zone, ad esempio quella parmense, che hanno già una grande vocazione agroalimentare. Interesse anche da parte del pubblico, di tutte le età ma in molta parte costituito da giovani e ragazzi che apprezzano la qualità e che vogliono e approfondire la conoscenza di una bevanda molto diffusa tra le nuove generazioni. E da scoprire, in effetti, c’era tanto.
 Innumerevoli tipi di birra dalla più classica a quella ottenuta con processi diversi, come diversificate sono le tipologie di invecchiamento, gli aromi utilizzati dai produttori, le ispirazioni, da quella british a quella belga o ceca: frutto di ricerche, tentativi, per offrire sempre qualcosa di nuovo, da legare anche a periodi dell’anno, o particolari menù. Per distinguersi ed emergere tra tante proposte, la ricetta, come si è compreso dai commenti generali, è nel segno della qualità e della creatività. «Pratico una doppia fermentazione - spiega ad esempio Renzo, del birrificio Panil- su tutte le mie birre perchè ritengo sia l’unico metodo possibile di fare una buona birra in bottiglia. Nuovi gusti, o meglio, il recupero di gusti antichi, legnosi e vinosi, sono assolutamente da recuperare, poiché in fin dei conti, si tratta di un percorso mentale». Diverse anche le storie dei singoli mastri birrai, arrivati a questa professione da esperienze disparate, partendo in diversi casi da una produzione ‘famigliare’ per poi aprirsi al mercato. «Siamo partiti con un piccolo impianto di produzione casalinga, nella nostra cantina - spiegano infatti alcuni produttori - ed entusiasti del risultato, abbiamo iniziato a studiare le varie ricette, a selezionare gli ingredienti migliori e a seguire vari corsi sull'arte birraia».
 Comune a tutti la volontà di crescita e di confronto. L’appuntamento fornovese ha consentito ad esempio un momento di approfondimento, grazie alla partecipazione del dottor Tommaso Ganino, dell’Università degli Studi di Parma, Dipartimento di Scienze degli Alimenti, che ha illustrato agli addetti ai lavori una ricerca sul luppolo, che ha raccolto particolare interesse. 
Una prima edizione riuscita, dunque, che non mancherà di arricchirsi già dal prossimo anno. 
Donatella Canali

Le birre artigianali conquistano Fornovo. Ha riscontrato un notevole interesse la prima edizione di «Forum Beer», Birra di birrai, primo appuntamento con la birra artigianale, organizzato dalla Pro loco con la consulenza di Birrificio del Ducato di Soragna e «I mat dal Cafè» di Fornovo. Un interesse che ha coinvolto innanzitutto i produttori, in arrivo non solo dalla nostra regione ma anche dal Piemonte, Toscana, Veneto, Liguria e Lombardia: uno spaccato significativo di un settore che negli ultimi anni ha avuto una grande sviluppo, con la nascita di decine di nuove micro aziende in tutt’Italia, spesso in zone, ad esempio quella parmense, che hanno già una grande vocazione agroalimentare. Interesse anche da parte del pubblico, di tutte le età ma in molta parte costituito da giovani e ragazzi che apprezzano la qualità e che vogliono e approfondire la conoscenza di una bevanda molto diffusa tra le nuove generazioni. E da scoprire, in effetti, c’era tanto. Innumerevoli tipi di birra dalla più classica a quella ottenuta con processi diversi, come diversificate sono le tipologie di invecchiamento, gli aromi utilizzati dai produttori, le ispirazioni, da quella british a quella belga o ceca: frutto di ricerche, tentativi, per offrire sempre qualcosa di nuovo, da legare anche a periodi dell’anno, o particolari menù. Per distinguersi ed emergere tra tante proposte, la ricetta, come si è compreso dai commenti generali, è nel segno della qualità e della creatività. «Pratico una doppia fermentazione - spiega ad esempio Renzo, del birrificio Panil- su tutte le mie birre perchè ritengo sia l’unico metodo possibile di fare una buona birra in bottiglia. Nuovi gusti, o meglio, il recupero di gusti antichi, legnosi e vinosi, sono assolutamente da recuperare, poiché in fin dei conti, si tratta di un percorso mentale». Diverse anche le storie dei singoli mastri birrai, arrivati a questa professione da esperienze disparate, partendo in diversi casi da una produzione ‘famigliare’ per poi aprirsi al mercato. «Siamo partiti con un piccolo impianto di produzione casalinga, nella nostra cantina - spiegano infatti alcuni produttori - ed entusiasti del risultato, abbiamo iniziato a studiare le varie ricette, a selezionare gli ingredienti migliori e a seguire vari corsi sull'arte birraia». Comune a tutti la volontà di crescita e di confronto. L’appuntamento fornovese ha consentito ad esempio un momento di approfondimento, grazie alla partecipazione del dottor Tommaso Ganino, dell’Università degli Studi di Parma, Dipartimento di Scienze degli Alimenti, che ha illustrato agli addetti ai lavori una ricerca sul luppolo, che ha raccolto particolare interesse. Una prima edizione riuscita, dunque, che non mancherà di arricchirsi già dal prossimo anno. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS