14°

28°

Il vino

Tutto l'entusiasmo del buon Prosecco

Tutto l'entusiasmo del buon Prosecco
Ricevi gratis le news
0

Confessiamo che il Prosecco ci ha sempre convinto poco: troppo monocorde nei registri aromatici (con una mela a volte invero eccessiva), troppo semplice nella bevuta. Poche le eccezioni a uno standard che insegue più il marketing che la qualità intrinseca del prodotto.
Una di questa l’abbiamo scovata alle porte di Conegliano, sulla pendice terminale della collina Monticella che domina con una splendida vista panoramica la città: qui si estende la Tenuta Giavi.
Dall’inizio del Novecento appartiene all’omonima famiglia, il cui capostipite Francesco, di estrazione cadorina, reduce da un’importante esperienza commerciale di prodotti alimentari e vino italiani negli Stati Uniti, per passione aveva acquistato l’azienda di Monticella a vocazione prevalentemente viticola, in particolare a vitigni di Prosecco.
Oggi la tenuta è condotta dalla nipote Rossella Zuanetti coadiuvata dal figlio Marco con nuovi reimpianti di Prosecco e Rosso dei Colli di Conegliano, iscritti nei rispettivi disciplinari Doc e associati al Consorzio di Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene.
La tenuta produce vini curati con entusiasmo e una fattiva esperienza acquisita presso diverse aziende vinicole venete e toscane dopo gli studi universitari in Florida. La superficie vitata si estende su 13 ettari sulla collina di Monticella, la vecchia cantina ristrutturata è anche adibita a degustazioni e incontri culturali.
 Passiamo ora a una breve panoramica della linea Giavi con il Prosecco Doc Brut «Prima Volta» dal colore paglierino, dal perlage fine e persistente. Un vino fresco, fragrante, che al naso esprime sentori varietali floreali bianchi che accompagnano una bella mela turgida che ritroviamo a livello gustativo con una equilibrata persistenza e una fresca beva. Altro Prosecco Doc Extra Dry «Prima Volta», nel bicchiere è luminoso con nuances verdoline, perlage fine e persistente, al naso rilascia profumi floreali di fiori d’acacia e di mela; al palato, nonostante sia di una tipologia un po’ abboccata è fresco, elegante con finale che non induge mai nelle note dolciastre ma solo nella dolcezza fragrante dell’uva. Terminiamo con il Prosecco Doc Millesimato «Prima Volta» dal colore giallo paglierino smorzato, dal perlage delicato con ampio spettro aromatico fruttato che ritroviamo in bocca. Per chi ama il Prosecco ecco un’azienda emergente che sulla fragranza primigenia della sua denominazione punta tutte le sue carte lasciando poche concessioni a quelle dolcezze stucchevoli che lasciano perplessi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti