-2°

Il vino

Tra la Bassa e le colline le bottiglie di casa nostra

Tra la Bassa e le colline le bottiglie di casa nostra
0

Parma protagonista a Vinitaly: non è semplice campanilismo.
 Perché tra vignaioli e addetti ai lavori, in molti stand si parlava «parmigiano». Tra debutti e conferme.
Carra «ci mette la faccia»
A proposito di debutti: Bonfiglio Carra ha portato, personalmente, i suoi vini alla fiera veronese.
 «Bisogna metterci la faccia» ha ripetuto spesso il vignaiolo di Casatico. E lui ci ha messo la faccia e soprattutto i vini. Carra, infatti, sta portando importanti ampliamenti alla sua cantina e, contemporaneamente, ha gettato le basi per allargare i suoi contatti in vista di un’inevitabile espansione dell’azienda.
Che comunque confermerà i vini tradizionali già prodotti. Partendo dalla Malvasia Acuto, una produzione classica della zona.
Una Malvasia beverina adatta anche per un aperitivo. Naturalmente a fianco di Acuto Bonfiglio Carra ha presentato gli altri vini della cantina, rossi, bianchi e rosé: da Arcol per arrivare a Torcularia, tanto per citarne un paio.
Un buon debutto che ora deve trovare conferme.
L'Antica Corte della Bassa
I fratelli Spigaroli si dimostrano sempre più «uomini della bassa», pronti a scoprire quanto di buono può offrire questa porzione del territorio.
Così, nella passata edizione di Vinitaly, avevano presentato, debuttando nel settore enologico, un rosé di grande beva ma allo stesso tempo manifesto di questa terra, il Tamburèn. E, anche nel 2009, hanno voluto stupire presentando Strologo, uva Fortana vinificata in bianco adatta a merende, con protagonisti i grandi salumi prodotti dall’Antica Corte Pallavicina. Ottimo debutto nel 2008, conferma a pieni voti nel 2009: ormai anche i fratelli Spigaroli entrano a pieno titolo nel movimento enologico di casa nostra.
La Bretta rossa senza fretta
Parma e le sue storie. Come quella di Ravasini, affermatissimo dentista parmigiano con origini piemontesi. E ora, nel nome della tradizione di famiglia, produttore di vino a Tagliolo Monferrato. Nella Cascina Bretta Rossa dove Ravasini imbottiglia, «con passione, senza fretta» un interessante Dolcetto di Ovada: un rosso dal profumo di lampone e ciliegia con un retrogusto amarognolo, mandorlato secondo la migliore tradizione di questa porzione di terra.
Al Dolcetto di Ovada, Ravasini affianca anche il Macatin, un rosso dal colore rubino carico, fruttato il giusto con un retrogusto pieno e persistente. Una storia da raccontare, dove il vino e l’uomo si ritrovano sulla strada dei ricordi e della tradizione. Il segreto della bontà di questi vini forse è tutto qui.
Due premi per Amadei
Per chiudere bisogna citare anche la cantina Lamoretti, aggregata allo stand di Luca Maroni.
E l’Azienda Agricola Amadei che ha ricevuto due importanti riconoscimenti, pur non essendo presente a Verona con un proprio stand. Amadei, infatti, ha ottenuto la «Gran Medaglia d’Oro» per la sua Malvasia, giudicata il miglior bianco frizzante dell’anno ed una «Gran Menzione» per il Sauvignon. A testimonianza, se mai ce ne fosse bisogno che Parma enologica sta crescendo. Ed è ormai pronta a competere a livello nazionale e internazionale.An. Gri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Evasore fiscale "seriale": sequestro di beni a Parma

Guardia di Finanza

Evasore fiscale "seriale": sequestro di beni a Parma

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Tangenziale: code per lavori fra la Crocetta e via Baganzola

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

SOCIAL NETWORK

Fb e YouTube creano database antiterrorismo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini d'oro: vince i 200 sl

Sport

Basket, conto alla rovescia per la Supercoppa

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio