21°

Il vino

Fonterutoli, antico cuore del Chianti

Fonterutoli, antico cuore del Chianti
Ricevi gratis le news
0

La zona è fra le più vocate d’Italia. Siamo in Toscana, nel cuore del Chianti Classico, tra Siena e Castellina, poco distanti da Firenze. Il paesaggio, tipicamente toscano, è un susseguirsi di oliveti e vigneti degradanti sui crinali delle dolci colline, sulle cui cime spiccano le case di antica memoria.

Siamo al Castello di Fonterutoli, luogo in cui la leggenda vuole arrivasse da Firenze un cavaliere partito al canto di un galletto per risolvere un contrasto fra senesi e fiorentini. Da allora il simbolo del galletto spicca sul collo delle bottiglie del Chianti Classico. Da questo luogo, nel Quattordicesimo secolo, ma forse anche prima, è iniziata l’avventura vitivinicola della famiglia Mazzei a tutt’oggi arrivata alla ventitreesima generazione con gli ultimi discendenti, Francesco, Filippo e Agnese, figli di Lapo Mazzei, gran maestro dell’azienda.

 Parliamo di Sangiovese vino simbolo di questo territorio che è assurto agli onori della cronaca dagli anni ’80 con il forte contributo di Lapo Mazzei che aveva compreso le forti potenzialità del vitigno sfruttato fino allora soprattutto per la quantità a scapito della qualità. Cambia così il modo di fare vino, si parte con il diradamento delle vigne, per poi seguire tutto l’iter dalla vendemmia all’arrivo in cantina per proseguire via via fino all’affinamento, all’imbottigliamento e alla commercializzazione. Iniziano dal lavoro certosino in vigna suddivisa in appezzamenti da un ettaro ciascuno gestiti autonomamente dalla vendemmia fino alla vinificazione in tini specifici per poi decidere il miglior assemblaggio del vino per ogni annata per arrivare all’affinamento in piccole barriques (francesi, in primis) per una quindicina di mesi per proseguire ancora in bottiglia.

Questo procedimento non è scandito da regole fisse ma viene concordato ogni anno secondo l’evolversi degli assaggi periodici. Così la natura e il lavoro del vignaiolo e di un enologo molto esperto come Carlo Ferrini, che con i Marchesi Mazzei è diventato una star della regione, permettono di fare grandi vini diversi per ogni annata. Passione, amore, impegno e dedizione sono i dettami fondamentali di questa famiglia che ha come emblema il vitigno sangiovese ma che non disdegna l’aiuto di altri vitigni come merlot, cabernet sauvignon, colorino, malvasia nera pur di raggiungere picchi di qualità senza l’aiuto di alchimie o tecniche estreme.
Così nascono i grandi vini dell’azienda Mazzei.

Il Chianti Classico Docg: quando il sangiovese arriva al vertice

 Partiamo dal vino top il Castello Fonterutoli Chianti Classico Docg da un uvaggio di 80/90% di sangiovese e rimanenza di vitigni complementari che inizia la sua scalata verso la vetta della qualità nel 1995 e che nel corso delle annate successive ha mostrato grandi potenzialità. Un vino dal colore rubino luminoso, dai sentori fruttati, in primis frutta rossa, cenni floreali, note tabaccose. Al gusto è pieno, rotondo con tannini in evidenza seducenti e fitti.
Ma l’azienda produce anche altri vini come Siepi, grande etichetta che ha regalato premi prestigiosi alla famiglia Mazzei, voluto da Ferrini al suo arrivo in azienda e che sostituisce un altro storico vino, Concerto. Nato da una vigna omonima, è il risultato di un uvaggio di sangiovese e merlot, un vino rotondo, morbido, accattivante.
A seguire Fonterutoli che si può definire il vino base, è un Chianti Classico quasi esclusivamente da sangiovese e da un 10% di cabernet sauvignon, malvasia nera, colorino. Fresco, vivace, profumato dalla beva piacevole e dinamica. Intanto, dopo più di un decennio di stop, torna sugli scaffali un altro Chianti che ha fatto la storia della zona: il Ser Lapo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

1commento

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

1commento

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi per chi viaggia

Code fra Reggio e Modena per traffico intenso

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Sparatorie con tre vittime in Maryland e Delaware: arrestato un 37enne

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»