15°

Il piatto forte

«La cucina è femminile. E non certo una scienza»

«La cucina è femminile. E non certo una scienza»
0

Esce dalla cucina scusandosi per aver fatto appena attendere, ma doveva finire i tortelli per la sera. Sorride. Ha mani lisce, bianche e morbide. Il bel viso ha occhi celesti, occhiali dorati, un candido grembiule da cucina su cui indossa, con molta grazia, un elegante gilet azzurro. Riconosce il fotografo, lui poi confiderà di non essere mai stato alla «Buca»; non si ricorda di me, che invece spesso e volentieri mi sono seduto ai suoi tavoli -e quando rivelerò d’essere il titolare dello pseudonimo che trovate in calce all’articolo, sarà sorpresa e mi metterà assieme ad illustri. E questo è il mestiere, che richiede sempre sorniona amabilità, garbo inossidabile. E’ il mestiere che Miriam Leonardi, quarta (dopo Romilda, Zaira, Elena) e penultima (prima della figlia Laura) di una generazione di cuoche ristoratrici, padroneggia come nessuno. Ora ci guida verso una saletta, si siede e, senza domande, inizia a parlare come se lasciasse uscire le parole di una liturgia antica che lei, vestale del cibo, suora laica del buon mangiare custodisce nel profondo dell’animo. «Lavorare in cucina è normale, sono sempre le donne che fanno andare i ristoranti. La loro cucina è la migliore, perché non si tratta di una cosa matematica e la donna ci mette il suo sapore, il suo gusto, la sua dote. Mi ricordo quando da piccola mia nonna mi diceva: “Vieni a fare il minestrone”: ecco quella era la mia dote. Sono sposata da cinquant'anni e da sempre discuto con mio marito sul sapore del culatello: lui è mantovano io di qui. Non siamo lontani e noi della Bassa abbiamo molte cose in comune anche coi piacentini e i reggiani. I nostri salumi sono gli stessi: la coppa, la pancetta, la mariola, ma a me non piacciono tanto la mariola o il salame gentile, perché alla fine hanno una piccola puzzetta e i vecchi dicevano che era giusto così. Anche le paste sono simili: i tortelli di zucca li faccio alla mantovana, ma meno dolci, col gusto parmigiano, ma ho impiegato molto tempo per farli così. Noi amiamo le cose d’impronta “dolce-brusca” che vengono dalla Lombardia, dagli Spagnoli: il pasticcio, per esempio, che si trova in modo diverso in tutti i territori che furono da loro governati. Ai parmigiani non piace molto e poi oggi il gusto è cambiato e il sapore del fegato spesso infastidisce. Una volta, se la spalla cotta non sapeva del suo odore non la mangiavano: puzzava dell’osso, ma era buona così, con “al so udur”. La mariola, nella mia ricetta, ha vari tagli di carne e la lingua: la servo con lo zabaione che viene dagli Estensi. Le mie ave hanno sempre fatto le cuoche dai Marchesi Pallavicino e questa casa è stata acquistata da una dama di corte. Ma mia bisnonna era una giovane donna fiera, infervorata per le idee di Turati che qui veniva spesso».Chichibìo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa