-2°

Il vino

L'Italia va alla conquista di Hong Kong. Con le bottiglie

L'Italia va alla conquista di Hong Kong. Con le bottiglie
0

Dopo l’abolizione della tassa sul vino, decisa all’inizio del 2008, Hong Kong è diventata per gli operatori del settore la porta preferenziale verso i mercati asiatici, ovviamente a partire dalla Cina.
Per rafforzare il commercio del vino italiano in quell'area l’Italia ha negoziato con Hong Kong un accordo di cooperazione in materia vitivinicola, siglato questa mattina a Roma dal ministro delle Politiche agricole Luca Zaia e dal Segretario di Stato per il Commercio e lo sviluppo economico di Hong Kong Tita Lau Ng-Wai.
L'obiettivo dell'accordo è quello di agevolare investimenti, facilitare il raccordo fra vino e comparti turistici, incentivare iniziative per stroncare attività di frodi e contraffazioni, migliorare il sistema di controllo all’origine del vino, favorire attività di formazione per far conoscere le qualità del vino italiano.
«Con questo accordo - ha detto Zaia dopo la firma - puntiamo a sostenere gli imprenditori italiani a crescere in una parte del mondo che sta mostrando di apprezzare sempre di più il vino italiano e il made in Italy». Nonostante la crisi globale Hong Kong, pur avendo scontato un sensibile rallentamento del Pil, nel primo trimestre del 2009 continua a mantenere il segno più con una crescita del 2,5%. «Hong Kong - ha detto il segretario Rita Lau - è un paese libero per i commerci. Non ci sono tariffe all’importazione e questo rende il nostro territorio un’eccellente piattaforma verso la Cina. Hong Kong - ha aggiunto - garantisce per i prodotti alimentari regole di trasparenza e gli standard Wto e Fao».
A Hong Kong non esiste una produzione locale di vino; in compenso il consumo è in costante crescita dal 2003, con un +159% nel 2007 e un +90% nel 2008. «Avvicinare il consumatore asiatico al vino italiano - ha aggiunto poi Zaia - è il modo più semplice per farlo avvicinare allo stile di vita italiano. Insomma è più facile che chi beve Brunello poi compri un’Alfa Romeo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017