11°

Il vino

I grandi classici dell'antica Taurasia

I grandi classici dell'antica Taurasia
Ricevi gratis le news
0

La storia enoica dell'Irpinia affonda le radici nella notte dei  tempi, ma furono soprattutto gli antichi Romani ad apprezzare il vino proveniente da Taurasia come già citava anche Tito Livio. Poi il declino, quasi l'oblio. Per rivedere il sole occorre risorgere alla fine del 1600 con il ripristino di alcune vigne. Ma bisogna attendere la fine dell'Ottocento per ritrovare il Taurasi come sinonimo di vino di qualità, per opera di Michele Mastroberardino e di suo figlio Angelo.
E l'Irpinia ritorna a essere territorio vocato alla viticoltura, vuoi per l'atipicità del terreno in cui sono allevate le vigne, colline la cui altitudine  compresa fra i 300 e i 700 metri sul livello del mare, vuoi per i terreni ricchi di depositi alluvionali e di residui vulcanici fortemente mineralizzati, vuoi per la notevole escursione termica non solo fra il giorno e la notte ma anche nei diversi passaggi stagionali.
Da qui si evince come il vino di queste vigne autoctone sia in forte espansione, e il Taurasi esprime al meglio i caratteri peculiari di un grande rosso, corposo, potente, minerale. E la famiglia Mastroberardino continua non solo in Irpinia ma anche in altre aree della Campania la storia vitivinicola con il Cavalier Antonio che nel secondo dopoguerra valorizza e impianta nuovi vigneti recuperando vitigni autoctoni storici di grande pregio impedendo che un patrimonio enologico andasse disperso per sempre. E tutto ciò, nonostante la tentazione a volte, per fortuna subito abbandonata, di voltare pagina per nuovi vitigni meno delicati e più remunerativi. Per giungere a traguardi importanti occorre, poi, anche l'esperienza, la professionalità di un enologo capace come il francese Denis Dubourdieu che imprime ai vini dell'azienda una marcia in più verso il traguardo dell'eccellenza.
Così il figlio del cavalier Antonio, Piero, docente universitario e presidente della Federvini, si dedica a reinterpretare e rilanciare quei vitigni classici nelle numerose tipologie che la cantina propone con l'aiuto di tecnologie all'avanguardia per la produzione di grandi vini. L'azienda Mastroberardino oggi possiede oltre 300 ettari di tenute agricole che rendono grande questa regione nel comparto enologico italiano in grado di dare nuovo slancio, rinnovamento e dinamismo al settore.
Fra le stelle della sua cantina da non perdere Mastroberardino Riserva Radici Taurasi 2003, un grande vino dal colore rosso rubino tendente al porpora intenso. Olfattivamente ricco di sensazioni terrose, balsamiche, minerali con delicate note dolci; al palato è solido, elegante, caldo, notevole l'accenno tannico e finale lungo e persistente.
Altro vino al top il Taurasi Riserva Centotrenta 1999, in ricordo dei 130 anni dal primo imbottigliamento della famiglia, al naso intensi profumi di erba e sottobosco, in bocca coinvolgente, morbido, complesso, intenso. Un fuoriclasse autentico, forse sottovalutato da un mondo del vino a volte un po' modaiolo.
UN NUOVO RICOSCIMENTO  PER L'AZIENDA ARIOLA
Il mondo delle Malvasie
Nel panorama enologico, la nostra provincia continua a farsi onore aggiudicandosi premi e riconoscimenti. Oggi è toccato all'azienda Ariola di Marcello Ceci, che ha conquistato la medaglia di bronzo al concorso «Il mondo delle Malvasie» con un punteggio di 79,33. Un risultato a sorpresa anche perchè, diciamo così, in una trasferta non da tutti. Il premio   stato consegnato nei giorni scorsi dopo la solenne inaugurazione della sedicesima Mostra Internazionale dei Vini e delle Attrezzature Vinicole «Vinistra 2009» dal presidente generale dell'organizzazione,  Federico Castellucci. La cerimonia si è tenuta in Croazia a Parenzo nella sede del palazzetto dello sport «Zùatika».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS