14°

26°

Il piatto forte

La noce greca che regala marzapane e confetti

La noce greca che regala marzapane e confetti
0

Noto è appoggiata sull’altipiano dominante la valle dell’Asinaro: una perla barocca circondata da agrumeti, oliveti e, soprattutto, mandorleti che sono diventati un simbolo della pasticceria di altissima qualità. Il mandorlo è una pianta originaria dell’Asia Orientale, arrivata poi in Grecia dove era chiamata noce greca, o noce di Thasos, per arrivare infine in Italia, prima tappa la Sicilia, dove si diffuse per merito anche di Catone grande estimatore di questo frutto che la studiò e ne divulgò la tecnica di coltivazione. La pianta della mandorla appartiene alle Rosacee, la cui altezza arriva fino a cinque metri, al momento della fioritura, all’inizio della primavera, pennella il paesaggio con un tripudio di fiori bianchi o di un rosato pallido, tanto da festeggiare ad Agrigento la famosa festa del «mandorlo in fiore». La mandorla è il seme della sua pianta.
Le varietà principali si suddividono in mandorle dolci dal guscio tenero, semitenero e duro, e le mandorle amare. La raccolta di questo frutto avviene tra luglio e agosto quando le «ciurme» con canne lunghissime battono i rami facendole cadere sopra teloni stesi a terra. Dopo averle insaccate si procede alla smallatura, il procedimento che elimina il mallo mediante la smallatrice, una macchina formata da un imbuto e un rullo che ruotando spezza il mallo separandolo dalla mandorla. Asciugate al sole, si procede alla sgusciatura, tostatura, e alla lavorazione, fasi queste ultime di appannaggio dei successivi passaggi di mano. Essendo una cultivar molto delicata, durante l’inverno una gelata può rovinare completamente il raccolto. Le varietà delle mandorle di Noto, le migliori in assoluto sul mercato mondiale, sono tre: Romana, Pizzuta d’Avola, Fascionello. La Romana di colore bianco rosato, dal profumo e dal sapore concentrato, è robusta ma, ahinoi, è meno apprezzata dai consumatori per la sua forma massiccia e irregolare. La Pizzuta d’Avola è la più richiesta per la forma regolare, la persistenza dell’aroma e la delicatezza del gusto. La Fascionello pur assomigliando alla Pizzuta come forma è (vigorosa) come la Romana. Il guscio di tutte e tre le varietà è spesso e legnoso, ideale per trattenere i grassi preservando a lungo aromi e sapori. Come all’assaggio della Pasta Reale o Marzapane, della martorana, dei confetti, dei dolcetti da riposto, per non dire del torrone o dei mustazzuoli. Peccato che il costo della produzione e lavorazione di questo prodotto sia meno competitivo delle mandorle di scarsa qualità che arrivano da altri Paesi, ma si auspica che i mandorlicoltori, riuniti oggi in un Consorzio, possano vendere direttamente il loro prodotto al consumatore e preservare per il futuro questo impareggiabile prodotto. Andrea Grignaffini

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

play-off

Parma qualificato

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare