22°

Il vino

Vino, irresistibile tentazione

Vino, irresistibile tentazione
0

di Giulia Coruzzi
Da 15 anni «Cantine Aperte» rappresenta una delle tappe preferite dagli appassionati del «nettare italiano», un momento di incontro tutto dedicato al vino, un evento che riavvicina alla terra promuovendo un nuovo modo di fare turismo, alla scoperta dei prodotti tipici delle aziende oggi unite dalla succulenta «Strada dei vini e dei sapori». Enoturismo: è questo il percorso che sempre più viaggiatori prediligono e che conduce attraverso itinerari fatti di gusto, tradizione, cultura. Ieri «Cantine Aperte. Vedi cosa bevi» ha portato fermento anche nella nostra provincia: sei le aziende vitivinicole che hanno accolto intenditori o semplici curiosi. Da Ozzano Taro a Pilastro, da Langhirano a Guardasone l’intento era unico: accogliere nelle case del vino gli ospiti, illustrando i processi di produzione e offrendo degustazioni in cornici d’eccezione. Ognuna con la sua storia e le sue peculiarità, ma tutte animate da due principi fondanti: la coltivazione a lotta integrata e il principio della filiera completa. Ogni azienda segue tutte le fasi della produzione, dalla coltivazione alla commercializzazione, cercando di assecondare i ritmi naturali e garantendo controlli, qualità ma soprattutto una continua tensione verso il meglio. «Cantine Aperte», nonostante il cielo coperto e qualche goccia di pioggia, ha riscosso anche quest’anno il suo meritato successo, dimostrando come sia diffusa la «sete» di sapere del consumatore. Perché si sa, conoscere la storia di un prodotto consente di avvertirne sfumature nuove e retrogusti più intensi. «Cantine Aperte è una giornata fondamentale - ha spiegato Andrea Ferrari, di Monte delle Vigne -. Permette ai clienti di toccare con mano il piacere del vino e la serietà delle aziende. Oggi cerchiamo di raccontare loro come la qualità finisce all’interno delle bottiglie». Monte delle Vigne, ieri ospitava un gruppo di visitatori d’eccezione: quattro studenti, tre californiani e una cinese, che stanno conducendo un master alla Bocconi e che hanno potuto, nei mesi scorsi, vivere da vicino la realtà dell’azienda di Ozzano Taro. «I prodotti italiani sono conosciuti in tutto il mondo - ha sottolineato Ferrari -. Dobbiamo mantenere saldi i principi della tradizione guardando però a un mercato globalizzato». Tanti i visitatori giunti anche da altre province: Milano, Cremona, Mantova. E quando gli si chiede quale sia stato il vino più gradito non hanno dubbi: «La Malvasia ci ha conquistato».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Parma 360»:uno speciale sul festival

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

2commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

4commenti

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

7commenti

evento

Piovani alla presentazione a Milano del Gola Gola festival Video

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

salute

Lorenzin: "E' allarme morbillo. Urgente applicare il Piano vaccini"

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

SOCIETA'

Bolivar

Colombia, in 5 ballano in sala operatoria: licenziati Video

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon