12°

22°

Il vino

Il Rossese, dalle navi dei Doria a Napoleone

Il Rossese, dalle navi dei Doria a Napoleone
0

Nella fascia di terra stretta tra le Alpi e gli Appennini si trova quella Liguria che esprime ai massimi livelli la viticultura cosiddetta eroica: terra vocata per i vitigni a bacca bianca ma non sempre ricordata per i suoi vini rossi. Anche se di fronte a un Rossese si potrebbe cambiare opinione.
Si tratta di un vitigno a bacca nera che raggiunse il massimo fulgore tra il 1500 e il 1800 in provincia di Imperia ad appannaggio, in primis, delle ciurme dei Doria prima di affrontare il nemico durante le battaglie navali. Altri personaggi illustri lo amavano fortemente come Papa Paolo III che in età avanzata gli dava vigoria e lo utilizzava «per farci la zuppa nelle ore di tramontana». Anche Napoleone lo apprezzò talmente tanto durante un suo passaggio in zona che ordinò gli fosse servito anche a Parigi ai suoi pranzi.
Nella striscia di terra stretta fra le due Valli di Nervia e di Crosia, alle spalle di Ventimiglia e Bordighera si trova un borgo medioevale di impareggiabile bellezza con il suo tipico ponte a cavallo del torrente Nervia, Dolceacqua, terra di terrazzamenti di vigne di Rossese di Dolceacqua, dal 1972 Doc.
La caparbietà e la passione di piccoli viticoltori aiutati dal clima, dalla natura, dall’esposizione sulle alture, dalla morfologia del terreno, rendono questa uva di straordinaria potenzialità, ma non sempre facile da vinificare e da interpretare. Il vitigno matura un grappolo di media grandezza, dalla forma piramidale, piuttosto spargolo. L’acino di colore blu nero con nuances violette è medio-piccolo con buccia pruinosa, mediamente spesso. Giovane si presenta di colore rubino brillante, con un’unghia violacea a bordo bicchiere, dopo due tre anni di affinamento vira al granato con sfumature aranciate.
COLORE RUBINO  BRILLANTE
E PROFUMI ARTICOLATI
Una panoramica tra i Rossese
All’olfatto esprime profumi articolati, in bocca risulta giustamente tannico, non aggressivo, dotato di una basilare acidità e corposità.
Ora una panoramica tra alcune etichette di Rossese di Dolceacqua tutte vinificate in purezza: e  iniziamo da Rossese di Dolceacqua DOC Superiore 2006 dell’Azienda Foresti dai profumi floreali di rosa e viola e delicate note balsamiche, in bocca è caldo, avvolgente, morbido (C).
Della Cantina del Rossese – Gajaudo, il Rossese di Dolceacqua Luvaira 2006, all’olfatto aromi di piccoli frutti rossi; al palato è caldo, equilibrato, piacevolmente tannico (C).
Una piccola azienda, la Ka Mancinè, propone Rossese di Dolceacqua Galeae 2007, dalle spiccate note balsamiche e dai profumi di piccoli frutti di bosco, al gusto è fresco, elegante, di grande bevibilità (C).
Una delle più conosciute e antiche aziende vitivinicole del territorio, le Terre Bianche, presenta il Rossese di Dolceacqua Bricco Arcagna 2006, dai caldi aromi di piccoli frutti di sottobosco maturi, erbe balsamiche e delicate note speziate, al palato è caldo, invitante, generoso, versatile (C). Altra etichetta importante, il Rossese di Dolceacqua Vigneto Pian del Vescovo 2006 della Tenuta Giuncheo, dai sentori fruttati accompagnati da note erbacee e balsamiche, un vino elegante, caldo, morbido (C).
 Chiudiamo con un baldo ottantenne, Giobatta Mandino Cane, con il suo Rossese di Dolceacqua Superiore Vigneto Arcagna 2007, dai suadenti sentori fruttati e floreali e cenni balsamici, in bocca è armonico, carezzevole, morbido (C).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Corteo in centro: Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti: "Avanzano le paure ma dall'antifascismo sono nati gli anticorpi della civiltà"

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana rapinata e aggredita all'uscita del cinema Astra Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

Bassa

Castle Street Food: una giornata ricca di eventi a Fontanellato Foto

Autostrade

A1: code a tratti tra Parma e Fidenza per traffico intenso

EVENTI

Concerti, bancarelle e street food: l'agenda del 25 aprile

tV parma

'Il cuoco perfetto": stasera iniziano le sfide dirette Video

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

11commenti

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"