Il vino

Un faccia a faccia con il Barolo 2005

Un faccia a faccia con il Barolo 2005
0

Per gli aficionados ormai è una data attesa: il Piemonte è meta regina dell’enoamatore e le anteprime scatenano un’attesa febbrile.
 Con Pierluigi Gorgoni, firma della Guida Espresso facciamo il punto dopo Alba Wine: «Il millesimo 2005 dei Barolo intesa e attesa come un’annata difficile a causa delle precipitazioni di settembre e ottobre, ha rivelato campioni di solida tessitura con vini tendenzialmente più austeri del 2004, più rigidi del 2006. La 2006, appunto quella dei Barbaresco e dei Roero, pur non semplice anch’essa per il caldo torrido di inizio estate, cui seguirono un agosto fresco e un settembre con precipitazioni anche violente, pare da subito offrire una maturità più rotonda ed un maggiore equilibrio complessivo».
ASSAGGI E DEGUSTAZIONI
IN CERCA DI EMOZIONI
Viaggio tra le etichette migliori
Ora una breve analisi dei Barolo più emozionanti e intriganti. Partiamo con il Cerequio di Boroli un vino di forte personalità potenziato da frutto e spezie.
Di bell’impatto il Cannubi e il Sarmassa di Brezza che esprimono al meglio tutto il loro carattere e la loro energia. Incanta e stupisce il Bricco Boschis di Cavallotto con un allungo vivo e dinamico. Vivace e sottile, poi, il Cerequio di Chiarlo dai frutti polposi e dai tannini che allungano. Sinuoso e intrigante il Liste di Damilano. Aristocratico e vivo il Colonnello di Aldo Conterno dai tratti aspri e vibranti. Ricchi e munifici, i cru 2005 di La Morra di Gagliasso, il Rocche dell’Annunziata e il Torriglione. Bella stoffa l’Enrico VI della Monfalletto - Cordero di Montezemolo dai tannini fini e di rilevante dolcezza. Succoso e persistente il Prapò di Ettore Germano, dalle evoluzioni ferrose e dall’agile flessuosità.
Prestigioso il Barolo di Maria Teresa Mascarello dai tratti austeri, di bella freschezza e un finale brillante. Impaziente e palpitante il Brunate di Mario Marengo polposo nei suoi toni fruttati. Seducente nei suoi anfratti balsamici e mentolati, il Tebavio della Tenuta L’Illuminata, dalla trama fitta e dal finale profondo.
Evoluto e sommesso, il Rocche di Tiziana Settimo dai succhi polposi e dinamici. Di grande impatto, i Barolo di Sandrone, con il suo Cannubi Boschis minerale, fitto, rotondo; tonico e ampio il Le Vigne dai tratti solidi e strutturati. Rocche dell’Annunziata presenta il Rocche Costamagna dai sentori di liquirizia e dalla lunga persistenza.
Profondo e integro il Serralunga di Giovanni Rosso con una accattivante mineralità e freschezza. Nervosi e viscerali, i due Barolo di Giuseppe Rinaldi, il Brunate-Le Coste maturo, emancipato, vivo, e il Cannubi San Lorenzo- Ravera, dinamico, fruttato vivace. Un Barolo celebrativo per ricordare il primo anno di produzione il Mariondino-Bussia-Le Coste- Mosconi 35° anno dei vigneti di Marco e Tiziana Parusso: un vino tonico, vivo dalla trama balsamica e fruttata e un finale succoso e dinamico.  Ottimo, il Serralunga di Giovanni Rosso dai tratti minerali e di corposa freschezza.
Fiero e austero il Brunate della Rinaldi Francesco che propone anche il Cannubbi dalla giusta maturità. Cremoso, ricco, strutturato il Roccheviberti dalla trama morbida e incisiva. Vitale il Gavarini Vigna Criniera di Elio Grasso con allungo persistente. Chiudiamo con la tempra vibrante de La Serra di Marcarini, entrambi vitali e polposi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

nel bicchiere

«Conte Durlo Vin Santo di Brognoligo»: rarità e delizia

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà