17°

32°

Il piatto forte

Con le bollicine o senza? Il dilemma della malvasia

Con le bollicine o senza? Il dilemma della malvasia
0

di Errica Tamani

Da quando era una ciotola di legno utilizzata nel passato per l’assaggio del vino nelle cantine, la «cosèta» ne ha fatta di strada. Ora si parla di «Cosèta d’Or», la manifestazione prestigiosa che si svolge, da tredici anni, nella splendida Rocca di Sala Baganza. Al centro dell’attenzione, la malvasia, il vitigno più rappresentativo della zona, oggetto di una gara tra produttori locali. Come ogni anno, la malvasia di Sala Baganza ha ospitato alla Rocca un’altra malvasia. Quest’anno è toccata alla malvasia del Doge, ottenuta in quantità amatoriali da Michel Thoulouze, titolare del network francese Chanel La Cinq, che si è stabilito a Venezia, sulla bella isola di Sant’Erasmo e lì produce il suo biondo nettare.  Presenti anche due rappresentanti della Confrerie du Sabre d’Or, associazione che diffonde la cultura dello champagne, rinnovando l’uso di «decapitare» il collo della bottiglia con un colpo di sciabola inventato dagli ussari di Napoleone Bonaparte.
L’evento è stato anche caratterizzato dal convegno «Bollicine, caos felice?» a cui partecipavano come relatori Andrea Grignaffini, direttore di Spirito diVino, Sergio Calzetti, presidente del Consorzio Volontario per la tutela dei Vini dei Colli di Parma, Antonella Galli, giornalista di Bell’Italia (premiata con la Cosèta 2008), Andrea Zanlari, presidente della CCIAA di Parma e lo stesso Thoulouze che ha parlato della propria esperienza e della scelta di dissodare i terreni di Sant’Erasmo per piantare un antico ceppo istriano di malvasia che si coltivava nel 1600. Moderava l’incontro la giornalista Rosanna Ercole Mellone, ideatrice del progetto no profit Identità Immutate.
Durante l’incontro, l’amichevole confronto tra Grignaffini, sostenitore della tradizione delle “bollicine” come valore riconosciuto alla Malvasia salese e in quanto caos organizzato che, col suo movimento magico e la fragranza, provoca l’eccitamento sensoriale, e Zanlari presuaso che si debba guardare anche ad altre opportunità, aggiornate ai tempi, come quella di declinare la malvasia senza bollicine.
 Uno dei temi più sentiti è stato la partecipazione corale dei produttori al grande processo di diffusione culturale del prodotto enoico locale. Zanlari ha sottolineato con estrema fermezza l’urgenza di imparare a comunicare a 360 gradi quelle suggestioni che vino e territorio evocano. Il livello di eccellenza raggiunto oggi dalla malvasia, le farebbe meritare la massima visibilità.  Calzetti ha fornito tutte le cifre della malvasia e ha delineato l’azione del Consorzio. Antonella Galli, infine, ha parlato dell’intervento fondamentale della buona informazione, garanzia e veicolo per lo sviluppo di un’economia basata sulle risorse del territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

“Fame Reunion 2017”: il cast di “Saranno Famosi” sceglie ancora Salsomaggiore Terme

spettacoli

La reunion del cast di “Saranno Famosi” di nuovo a Salso. Grazie al crowdfunding

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Truffa ai danni di un'anziana

truffa

"Deve pagare la tassa rifiuti: lo dice la Ue": e si porta via 900 euro

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

incidente

Schianto tra tre auto e una moto in A1: grave motociclista

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

2commenti

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

università

Lo sfogo di Gallese: "Ecco l'ultimo paradosso del Miur: escludere i migliori"

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

1commento

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TORINO

Neonato abbandonato in strada, muore in ospedale

modena

Sniffano la "droga del diavolo" a una festa, due 30enni in coma

1commento

SOCIETA'

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione