21°

Il piatto forte

Con le bollicine o senza? Il dilemma della malvasia

Con le bollicine o senza? Il dilemma della malvasia
0

di Errica Tamani

Da quando era una ciotola di legno utilizzata nel passato per l’assaggio del vino nelle cantine, la «cosèta» ne ha fatta di strada. Ora si parla di «Cosèta d’Or», la manifestazione prestigiosa che si svolge, da tredici anni, nella splendida Rocca di Sala Baganza. Al centro dell’attenzione, la malvasia, il vitigno più rappresentativo della zona, oggetto di una gara tra produttori locali. Come ogni anno, la malvasia di Sala Baganza ha ospitato alla Rocca un’altra malvasia. Quest’anno è toccata alla malvasia del Doge, ottenuta in quantità amatoriali da Michel Thoulouze, titolare del network francese Chanel La Cinq, che si è stabilito a Venezia, sulla bella isola di Sant’Erasmo e lì produce il suo biondo nettare.  Presenti anche due rappresentanti della Confrerie du Sabre d’Or, associazione che diffonde la cultura dello champagne, rinnovando l’uso di «decapitare» il collo della bottiglia con un colpo di sciabola inventato dagli ussari di Napoleone Bonaparte.
L’evento è stato anche caratterizzato dal convegno «Bollicine, caos felice?» a cui partecipavano come relatori Andrea Grignaffini, direttore di Spirito diVino, Sergio Calzetti, presidente del Consorzio Volontario per la tutela dei Vini dei Colli di Parma, Antonella Galli, giornalista di Bell’Italia (premiata con la Cosèta 2008), Andrea Zanlari, presidente della CCIAA di Parma e lo stesso Thoulouze che ha parlato della propria esperienza e della scelta di dissodare i terreni di Sant’Erasmo per piantare un antico ceppo istriano di malvasia che si coltivava nel 1600. Moderava l’incontro la giornalista Rosanna Ercole Mellone, ideatrice del progetto no profit Identità Immutate.
Durante l’incontro, l’amichevole confronto tra Grignaffini, sostenitore della tradizione delle “bollicine” come valore riconosciuto alla Malvasia salese e in quanto caos organizzato che, col suo movimento magico e la fragranza, provoca l’eccitamento sensoriale, e Zanlari presuaso che si debba guardare anche ad altre opportunità, aggiornate ai tempi, come quella di declinare la malvasia senza bollicine.
 Uno dei temi più sentiti è stato la partecipazione corale dei produttori al grande processo di diffusione culturale del prodotto enoico locale. Zanlari ha sottolineato con estrema fermezza l’urgenza di imparare a comunicare a 360 gradi quelle suggestioni che vino e territorio evocano. Il livello di eccellenza raggiunto oggi dalla malvasia, le farebbe meritare la massima visibilità.  Calzetti ha fornito tutte le cifre della malvasia e ha delineato l’azione del Consorzio. Antonella Galli, infine, ha parlato dell’intervento fondamentale della buona informazione, garanzia e veicolo per lo sviluppo di un’economia basata sulle risorse del territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

3commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery