14°

Il piatto forte

«Folgorata dalla Borgogna e ispirata dal mio bosco»

«Folgorata dalla Borgogna e ispirata dal mio bosco»
0

 Si può entrare in cucina per molte ragioni, per cercare tante cose. Quasi sempre, la memoria è il filo conduttore, la molla per prendere decisioni impensate, fare scelte che a molti sembrano senza criterio. Ma cercare la magia e la leggerezza di quando si girava liberi per le strade del paese seguiti dagli animali di casa, nei prati pieni di fiori ed erbe profumate, nei boschi scuri e ricchi di rumori segreti, infiammati dai racconti dei contadini, senza orari, senza paure, protetti e sostenuti da quell'«amore speciale» che solo i nonni possiedono e donano, cercare ancora tutto questo non sembrò avventato a Emanuela Baricchi, giovane psicopedagogista già felicemente inserita nel lavoro. Si liberava il bar-trattoria dei nonni, dove bambina aveva trovato riparo e protezione, salvezza al lutto materno, dove aveva potuto elaborare quel dolore troppo grande. 

Pensare al recupero degli ambienti (è diventato «Lo scalocchio» di Castione Baratti), ricostruire sapori e atmosfere, ripartire da dove non se n'era mai allontanata, coinvolgere e travolgere marito, sorella, figli, tutto fu in un attimo e non fu per niente insensato.
«Aiutavo mia nonna in cucina, sono cresciuta in mezzo ai suoi lavori di cuoca. Poi ho fatto tutt'altro: ho insegnato, lavorato come libera professionista e organizzato corsi e seminari di conoscenza ambientale. Nei luoghi dei viaggi e delle vacanze, ho girato per ristoranti e ho avuto la fortuna di entrare in qualche cucina, specie in Francia e in Portogallo. Ho conosciuto sapori diversi, tradizioni differenti, materie prime che potevo riportare a casa, sposare con la mia tradizione padana. La Borgogna è stata una folgorazione con cuochi e vignaioli meravigliosi: tornai con la voglia di fare il vino e cominciai a recuperare le vigne del nonno. Ma quel mondo è troppo complicato e costoso, tuttavia avevo cominciato a confrontarmi con le mie radici e così la strada del cibo mi parve più facile e diretta. Quando sette anni fa la trattoria fu disponibile, decisi di riaprire la cucina della nonna. Mi licenziai, interruppi i contratti, cominciai la ristrutturazione. All'inizio fu drammatico: stravolta la vita, gli orari, grande responsabilità, grande concentrazione. Mia sorella Emanuela si era appena laureata e si è buttata con me. Abbiamo cominciato piano, dalla cucina tradizionale, cercando poco per volta di aggiungere qualcosa che veniva dalle esperienze e dai viaggi. Nacque così il mio primo petto d'anatra con gli intingoli agrodolci, ricordo della Borgogna, che condivano una carne arrostita tradizionalmente e poi scaloppata. Continuo ancora in questo modo e, quando ho bisogno di respirare trovare cose nuove, il bosco è sempre qui vicino». Ch.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Parma espugna 1-0  Salò

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

pacciani commenta

"Parma poco brillante: ma contano i tre punti" Video

1commento

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

10commenti

gazzareporter

Il soffitto della palestra "Del Chicca" perde i pezzi

Carabinieri

Legna e pellet non pagati: commerciante di Parma raggirato nel Reggiano

Bagnolo in Piano: denunciato un 52enne di Crotone, la nipote e il suo compagno

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

SPORT

Coppa del mondo

Sci: Peter Fill vince il SuperG. Argento per gli azzurri nel Team sprint

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia