17°

30°

Il piatto forte

«Aria del Po e tradizione. Ecco la Bassa in tavola»

«Aria del Po e tradizione. Ecco la Bassa in tavola»
Ricevi gratis le news
2

di Luca Pelagatti

Cosa sia la Bassa lo sappiamo tutti. E' - Guareschi insegna - quella  fettaccia di terra grassa che sta tra il Po e la via Emilia dove galleggiano sogni e fantasmi,  una terra di sole e nebbia, di amori e odi. Pioppi, argini, granturco.  Ma questi sono colori, immagini: mancano i sapori. Ed ecco perchè allora si può dire che della Bassa conosciamo (quasi) tutto. Tranne forse la cucina, quella vera.
«E la Bassa invece ha una sua tradizione, un suo stile originale e unico», spiega Marco Dallabona, chef della «Stella d'Oro» di Soragna. Un cuoco che per conquistare le «stelle» è partito verso il mondo grande. Per tornare poi nel suo Mondo Piccolo. Che racconta e ama. Interpretandolo. «La cucina di questa terra è semplice, povera. Ma senza invidia per la città  e la collina». Lo rivelano le ricette, lo spiegano le consuetudini. E le sfumature che fanno la differenza. «Pensiamo agli anolini: solo formaggio nel ripieno, rigore che nasce forse dalla antica povertà ma che diventa poi l'anima del piatto. E la pasta è  più spessa, si deve sentire: non è solo un contenitore ma è, a sua volta, protagonista». Lo stesso scambio di ruoli che si ritrova in altri  piatti-bandiera che nascono nelle aie.

 E che  qualcuno poi  oggi, meraviglia, scopre globali. «Pensiamo all'anatra arrosto, cotta lungamente al forno: semplicissima,  ne esce quasi biscottata. Ora c'è chi la paragona alle preparazioni laccate  alla maniera pechinese. Ma qui, a due passi dal Po, è nel Dna della gente». Gente che sapeva  trasformare  saporiti «ingredienti» in una vera e propria «gastronomia». «Penso alle preparazioni a base di cacciagione dove il fegato dell'animale veniva usato  per legare il piatto. O all'intingolo succulento e perfetto del galletto con i peperoni, a quell'uso sapiente degli animali del cortile».  In più con la capacità di esaltare, con astuzia, quello che passava il magro convento. «Un piatto che ho sempre in carta sono i ravioli alla Verdi: l'esempio perfetto di un piatto di risulta, nato dall'uso accorto di ciò che resta sulla tavola,  e poi nobilitato: la carne quotidiana del ripieno si sposa a materie più ricche come la  spalla cotta e il tartufo. Il risultato ne deriva sontuoso, magniloquente. Degno della grandezza di Verdi».

 Anche se oggi la Bassa della antica miseria - grazie al cielo -   ha perso persino il ricordo. Tanto che lo chef spariglia le carte: «La cucina di ora  punta ad alleggerire le ricette. La tendenza è quella  lavorare sulle tecniche di cottura, esaltando senza appesantire. Ma salvando la unicità delle materie prime».  Anche perchè quella fettaccia di terra ora è più vicina al mondo grande che alle lanche del Po e certe differenze tra i sapori paiono perdute per il palato di molti. «A volte occorre insistere ma poi chi mangia coglie quello che c'è di unico e particolare. E allora è un incontro unico».  I fantasmi della  Bassa,  sornioni, tra nebbia e sole, ringraziano.
 


 

 Ravioli di carne alla verdi con spalla cotta e tartufo nero
 Per sei persone                                                                                                                             
 Per il ripieno
 100 gr di polpa di manzo, 100 gr di polpa di vitello, 100 gr di lonza di suino, 100 gr di verdure miste, 150 gr di Parmigiano, 4 uova
 Per la pasta
 500 gr di farina, sale q.b, un cucchiaio di olio
 Rosolare le verdure e mettervi tutta la carne a pezzi a brasare. Una volta cotta passare il tutto con il tritacarne fine: legare il tutto con uova e Parmigiano e aggiustare di sale. Fare riposare il ripieno in frigo. Impastare la sfoglia in modo classico e farcire con il ripieno tenendoli leggermente più piccoli dei normali tortelli. Cuocerli in abbondate acqua e, nel frattempo, preparare della spalla cotta a cubetti e del tartufo nero tritato in una padella con poca panna.
Fare ridurre e saltare i ravioli con poco Parmigiano. Servire subito.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Christian

    28 Settembre @ 16.33

    Anche la cantina di questo ristorante è una piacevole sorpresa. Peccato non averne parlato nell'articolo.

    Rispondi

  • teresa

    08 Settembre @ 09.16

    Buongiorno, i ravioli saranno squisiti li proverò, ma per quanto riguarda la pasta, manca il quantitativo delle uova. Penso sia 5. Grazie

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

America si infuria con Phelps, gara squalo 'truffa'

il caso

L'America s'infuria con Phelps: la gara con lo squalo è una "truffa" Video

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

fontanini

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

2commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

L'INTERVISTA

Noa Zatta: «L'estate perfetta sul set di Salvatores»

ZONA VIA BARACCA

Caso di Dengue a Mariano, disinfestazione per tre notti Cosa fare

Da stasera dalle 23 alle 4. Tutti consigli per i residenti

2commenti

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

1commento

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

1commento

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

PARMA

Qualità e quantità, le due rime di Barillà

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Mia moglie ha sbagliato, mi ritiro"

1commento

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

SOCIETA'

FRANCIA

Il leader degli U2 Bono ricevuto da Macron Video

il caso

Bibbia in ebraico, Verde respinge le accuse di Klaus Davi

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori