-4°

Il piatto forte

"Un piatto viene bene quando provoca emozioni"

"Un piatto viene bene quando provoca emozioni"
1

E' sarda di Sant'Agata Verdi, dove i genitori si erano trasferiti quando lei appena nata. Qui è cresciuta in una famiglia numerosa e unita e, giocando, ha cominciato ad aiutare la madre in cucina, la zia che preparava dolci alle mandorle per i matrimoni. Dal padre ha preso la predilezione e la cultura per le carni poi, scoprendo in sé una vera passione, ha arricchito il suo amore per la cucina con letture le più varie. Parla leggera, si dice timida e intimidita, ma non la fermi più, mentre sposta la frangia che le copre appena gli occhi accesi e vivissimi. Il gioco, il divertirsi lavorando, l’aspetto lieto e creativo sono cose che Rita De Montis, ora cuoca alla «Locanda del Lupo» di Soragna, ha sempre continuato a cercare e praticare nelle varie fasi di una carriera ricca d’esperienze e cambiamenti, durante la quale, senza mai piegarsi a compromessi, è sempre rimasta fedele a se stessa. «Ho cominciato andando molto al ristorante con quello che sarebbe poi diventato il mio, ora ex, marito: è importante vedere come funzionano le cose e vedere cosa è buono e cosa no. Abbiamo aperto un nostro ristorante e lì mi sono resa conto che questo mestiere ti toglie la vita privata: avevo una bimba piccola che aveva bisogno di me e io non c'ero mai. Sono entrata in crisi, volevamo cedere l’attività, ma ho capito che non avrei mai trovato un lavoro che mi piacesse tanto.
Ho avuto come uno scatto d’orgoglio e mi sono buttata ancora di più nel lavoro, cercando d’essere madre e cuoca nello stesso tempo. Sacrificando le vacanze, ho fatto esperienze presso grandi cuochi e, al “Zur rose” di Appiano, ho conosciuto Herbert Hintner che considero il mio maestro e ha segnato la mia vita di cuoca. Ho visto i miei limiti e ho cercato di migliorare, di imparare di più. Tutto nasce dal rispetto delle materie prime, dall’amore per le cose, anche semplici: si può fare tutto in cucina, rielaborare, cambiare, alleggerire, ma non bisogna mai svilire o togliere forza ai sapori originari delle materie prime. Quando siamo arrivati al “Palazzo Calvi” di Samboseto ho fatto i tortelloni alle rape rosse in salsa di bieta, i tagliolini con lambrusco e radicchio rosso, il filetto di maiale alle prugne: erano piatti di sapore e molto curati. Quel posto mi ha spinto a dare il meglio, sempre cercando il gusto e le emozioni delle materie prime, perché se un piatto non emoziona non è riuscito, se non c'è qualcosa di diverso, qualcosa di più non va bene. Ho sempre amato anche le cose della tradizione ma, per esempio, i tortelli li preparo sempre al momento come la faraona al forno o il brodo sempre fresco e molto curato perché questo è  indispensabile. Poi, finito il rapporto personale con mio marito, è finita anche quell'esperienza e ognuno ha fatto la sua strada».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • blupesca

    19 Settembre @ 11.56

    si è brava.....ma secondo me era la sesta.....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

bello figo

bufera

Bello Figo tra minacce e 4 concerti annullati in un mese Video: live a Torino

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 23 gennaio

VELLUTO ROSSO

Una settimana a teatro: classico, contemporaneo e...

Lealtrenotizie

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

DELITTO DI NATALE

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

2commenti

Poltica

Pizzarotti con il centrosinistra? Pd, scintille tra Parma e Bologna

Merola: "Lo coinvolgerei". Serpagli: "Nell'Ulivo il gioco è di squadra". Pizzarotti: "Parma ben amministrare, il Pd locale dovrebbe essere contento e non zittire"

1commento

il fatto del giorno

Quando la burocrazia può davvero prevenire le tragedie Video

carabinieri

70 cellulari e 15,200 euro in casa, arrestato spacciatore albanese Video

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

2commenti

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Dedicato a Toscanini nel 150° anniversario dalla nascita. Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

SCUOLA

Notte dei licei: il Classico Maria Luigia Gallery

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

SONDAGGIO

Evacuo è ancora utile alla "causa" Parma?

ITALIA/MONDO

incidente

Elicottero del 118 precipita nell'aquilano: tutti morti i sei a bordo

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

1commento

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

2commenti

SPORT

COPPA ITALIA

Il Napoli batte la Fiorentina e vola in semifinale

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

FOOD

IL VINO

Nasce ad ottobre il Pignoletto "Bosco" manifesto dei Bortolotti

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure