19°

29°

Il piatto forte

"Un piatto viene bene quando provoca emozioni"

"Un piatto viene bene quando provoca emozioni"
Ricevi gratis le news
1

E' sarda di Sant'Agata Verdi, dove i genitori si erano trasferiti quando lei appena nata. Qui è cresciuta in una famiglia numerosa e unita e, giocando, ha cominciato ad aiutare la madre in cucina, la zia che preparava dolci alle mandorle per i matrimoni. Dal padre ha preso la predilezione e la cultura per le carni poi, scoprendo in sé una vera passione, ha arricchito il suo amore per la cucina con letture le più varie. Parla leggera, si dice timida e intimidita, ma non la fermi più, mentre sposta la frangia che le copre appena gli occhi accesi e vivissimi. Il gioco, il divertirsi lavorando, l’aspetto lieto e creativo sono cose che Rita De Montis, ora cuoca alla «Locanda del Lupo» di Soragna, ha sempre continuato a cercare e praticare nelle varie fasi di una carriera ricca d’esperienze e cambiamenti, durante la quale, senza mai piegarsi a compromessi, è sempre rimasta fedele a se stessa. «Ho cominciato andando molto al ristorante con quello che sarebbe poi diventato il mio, ora ex, marito: è importante vedere come funzionano le cose e vedere cosa è buono e cosa no. Abbiamo aperto un nostro ristorante e lì mi sono resa conto che questo mestiere ti toglie la vita privata: avevo una bimba piccola che aveva bisogno di me e io non c'ero mai. Sono entrata in crisi, volevamo cedere l’attività, ma ho capito che non avrei mai trovato un lavoro che mi piacesse tanto.
Ho avuto come uno scatto d’orgoglio e mi sono buttata ancora di più nel lavoro, cercando d’essere madre e cuoca nello stesso tempo. Sacrificando le vacanze, ho fatto esperienze presso grandi cuochi e, al “Zur rose” di Appiano, ho conosciuto Herbert Hintner che considero il mio maestro e ha segnato la mia vita di cuoca. Ho visto i miei limiti e ho cercato di migliorare, di imparare di più. Tutto nasce dal rispetto delle materie prime, dall’amore per le cose, anche semplici: si può fare tutto in cucina, rielaborare, cambiare, alleggerire, ma non bisogna mai svilire o togliere forza ai sapori originari delle materie prime. Quando siamo arrivati al “Palazzo Calvi” di Samboseto ho fatto i tortelloni alle rape rosse in salsa di bieta, i tagliolini con lambrusco e radicchio rosso, il filetto di maiale alle prugne: erano piatti di sapore e molto curati. Quel posto mi ha spinto a dare il meglio, sempre cercando il gusto e le emozioni delle materie prime, perché se un piatto non emoziona non è riuscito, se non c'è qualcosa di diverso, qualcosa di più non va bene. Ho sempre amato anche le cose della tradizione ma, per esempio, i tortelli li preparo sempre al momento come la faraona al forno o il brodo sempre fresco e molto curato perché questo è  indispensabile. Poi, finito il rapporto personale con mio marito, è finita anche quell'esperienza e ognuno ha fatto la sua strada».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • blupesca

    19 Settembre @ 11.56

    si è brava.....ma secondo me era la sesta.....

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

1commento

SPORT

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti