21°

31°

Il piatto forte

"Un piatto viene bene quando provoca emozioni"

"Un piatto viene bene quando provoca emozioni"
1

E' sarda di Sant'Agata Verdi, dove i genitori si erano trasferiti quando lei appena nata. Qui è cresciuta in una famiglia numerosa e unita e, giocando, ha cominciato ad aiutare la madre in cucina, la zia che preparava dolci alle mandorle per i matrimoni. Dal padre ha preso la predilezione e la cultura per le carni poi, scoprendo in sé una vera passione, ha arricchito il suo amore per la cucina con letture le più varie. Parla leggera, si dice timida e intimidita, ma non la fermi più, mentre sposta la frangia che le copre appena gli occhi accesi e vivissimi. Il gioco, il divertirsi lavorando, l’aspetto lieto e creativo sono cose che Rita De Montis, ora cuoca alla «Locanda del Lupo» di Soragna, ha sempre continuato a cercare e praticare nelle varie fasi di una carriera ricca d’esperienze e cambiamenti, durante la quale, senza mai piegarsi a compromessi, è sempre rimasta fedele a se stessa. «Ho cominciato andando molto al ristorante con quello che sarebbe poi diventato il mio, ora ex, marito: è importante vedere come funzionano le cose e vedere cosa è buono e cosa no. Abbiamo aperto un nostro ristorante e lì mi sono resa conto che questo mestiere ti toglie la vita privata: avevo una bimba piccola che aveva bisogno di me e io non c'ero mai. Sono entrata in crisi, volevamo cedere l’attività, ma ho capito che non avrei mai trovato un lavoro che mi piacesse tanto.
Ho avuto come uno scatto d’orgoglio e mi sono buttata ancora di più nel lavoro, cercando d’essere madre e cuoca nello stesso tempo. Sacrificando le vacanze, ho fatto esperienze presso grandi cuochi e, al “Zur rose” di Appiano, ho conosciuto Herbert Hintner che considero il mio maestro e ha segnato la mia vita di cuoca. Ho visto i miei limiti e ho cercato di migliorare, di imparare di più. Tutto nasce dal rispetto delle materie prime, dall’amore per le cose, anche semplici: si può fare tutto in cucina, rielaborare, cambiare, alleggerire, ma non bisogna mai svilire o togliere forza ai sapori originari delle materie prime. Quando siamo arrivati al “Palazzo Calvi” di Samboseto ho fatto i tortelloni alle rape rosse in salsa di bieta, i tagliolini con lambrusco e radicchio rosso, il filetto di maiale alle prugne: erano piatti di sapore e molto curati. Quel posto mi ha spinto a dare il meglio, sempre cercando il gusto e le emozioni delle materie prime, perché se un piatto non emoziona non è riuscito, se non c'è qualcosa di diverso, qualcosa di più non va bene. Ho sempre amato anche le cose della tradizione ma, per esempio, i tortelli li preparo sempre al momento come la faraona al forno o il brodo sempre fresco e molto curato perché questo è  indispensabile. Poi, finito il rapporto personale con mio marito, è finita anche quell'esperienza e ognuno ha fatto la sua strada».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • blupesca

    19 Settembre @ 11.56

    si è brava.....ma secondo me era la sesta.....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

baseball

Parma concede il bis: è doppietta contro il Novara

Finisce 3-1: lanciatore vincente Rivera, salvezza per Santana, 3 su 4 di Deotto. La corsa per i play off continua

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse