12°

Il vino

Il vino piemontese che profuma di mare

Il vino piemontese che profuma di mare
0

di Andrea Grignaffini

 

«Un vino racchiude in sé molto più di quante definizioni lasciano intendere: un vino, infatti, al di sopra e al di là del colore, della limpidezza, del profumo e del sapore che lo definiscono esprime l’anima e la personalità, la storia e le tradizioni, delle genti e dei luoghi che lo hanno prodotto».

 Una citazione che rappresenta il vino nella sua naturale completezza come legame tra la terra e l’uomo. E il personaggio che l’ha citata è Mario Soldati grande filosofo della terra nelle sue più svariate componenti. Soldati ci segue nella tenuta La Scolca nell’alto Monferrato, acquistata nel 1919 da Giovambattista Parodi il cui figlio Alfredo impiantò i primi vigneti di uva Cortese. Ma l’avventura con il vino inizia dal genero Vittorio Soldati che nonostante il territorio fosse vocato a bacca rossa, credette fermamente nella qualità e nel futuro di questa tipologia di bianco.

Così nel 1950 commercializzò il suo Gavi  decretandone il futuro successo con il figlio di Vittorio, Giorgio Soldati, e continua ancor oggi coadiuvato dalla figlia Chiara, nella produzione di grandi Gavi compresi gli spumanti metodo classico. 

Il comprensorio di Gavi, situato tra Piemonte e Liguria, trae effetti benefici dall’influsso del mare, dalla mineralità della terra e dal microclima che conferisce al vino armonia, complessità, piacevolezza nei sentori fruttati, floreali, ammandorlati che ritroviamo anche a livello gustativo. 

L’impegno enoico inizia in vigna con la vendemmia manuale, spesso anticipata, per proseguire in cantina con l’utilizzo di macchine create dallo stesso Giorgio per una pigiatura soffice, si passa alla fermentazione con lieviti naturali fino anche a dieci anni per finire con l’imbottigliamento. E l’avventura continua. Negli anni '70 inizia la produzione di spumante metodo classico conquistando subito i vertici nella classifica fra le migliori bollicine italiane, a tutto ciò concorre il lungo affinamento, la particolare bottiglia: collo lungo e sottile con una inclinatura che permette il formarsi di un perlage finissimo e rigoglioso con profumi tostati e note minerali.

VIAGGIO TRA LE ETICHETTE
CON UVE CORTESE
Vini complessi e raffinati

 Ora un breve excursus fra le migliori etichette de La Scolca iniziando da Gavi dei Gavi D’Antan 1999 veramente grandioso nella mineralità e sapidità; in bocca freschezza e dinamicità (D). Altro grande vino il Gavi dei Gavi – La Scolca 2008 (etichetta nera) da una selezione delle migliori uve cortese. Complesso, raffinato dai sentori di frutta a polpa bianca, agrumi e note minerali. Al palato è sapido, fresco con rimandi agrumati e lunga persistenza (D). Un millesimato prodotto solo nelle migliori annate, il Brut Riserva D’Antan Millesimato 1997, naso in continua evoluzione con sentori cremosi e biscottati e una carbonica finissima. In bocca un surplus cremoso che incontra una bella sapidità marina (D). Concludiamo con La Scolca D’Antan Rosé Riserva Brut 1997, un eccellente millesimato dalla veste rosa ottenuto da uve cortese e una piccola parcella di pinot nero. Naso fruttato di tamarindo, chinotto e delicate note balsamiche con scie mentolate. In bocca esprime forte carattere e personalità, si allunga sapido, minerale su toni agrumati (D). I prezzi sono piuttosto alti, la zona non è molto nota, ma è difficile trovare bianchi che sposino freschezza, mineralità e leggiadria impalpabile come quelli di questa casa.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

8commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Sant’Ilario

Rubava il telefono ai giocatori di videopoker: denunciato 35enne

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Coppa del mondo

Sci: Peter Fill vince il SuperG. Argento per gli azzurri nel Team sprint

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia