15°

29°

Il piatto forte

Il dono di un'estate così calda? Una vendemmia da ricordare

Il dono di un'estate così calda? Una vendemmia da ricordare
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

Un’annata che fa meditare quella di quest’anno e non solo sul versante enologico. Forse occorrerebbe fare un punto sulla deriva climatica  e da lì pensare al futuro con una strategia differente. E’ sulla nostra lunghezza d’onda Andrea Ferrari di «Monte delle Vigne» ancora pensieroso su questa «strana» vendemmia con il record dell’anticipo «nel segno di un cambiamento climatico. La lunga estate calda ha esaltato le maturazioni, sia aromatiche per i bianchi, sia fenoliche per i rossi. Il diktat era non sbagliare la raccolta per non inficiare lo stato fisiologico delle uve. Ci ha aiutato il nostro terroir beneficiando dell’aria fresca notturna arrivata dalla Cisa che ha sopperito alle calde temperature del giorno. I risultati sono aromi fini e profumi fragranti per i bianchi, tanta struttura, polposità, colore ed equilibrata acidità per i rossi. Unico neo la minore quantità».

Problematiche relative al tempo anche per Isidoro Lamoretti: «Il temporale con forte grandinata del 27 maggio a Casatico ha danneggiato i piccoli grappoli di bottoni floreali e i tralci nuovi molto teneri. A seguire ai primi di luglio quando negli acini non erano ancora presenti zuccheri, un altro temporale ha colpito i grappoli del versante Sud Sud-Est dei vigneti rovinandoli. Il clima poi è stato clemente con poca umidità favorendo la qualità. Danno totale sui 30/60% della produzione. La vendemmia 2009 dove non è grandinato, come a Torrechiara, è stata abbondante ma non eccelsa, dove è grandinato la qualità è superiore per effetto del diradamento naturale. Così la struttura dei vini è buona, ottima in alcune zone, con qualche carenza aromatica per le calde notti estive». Onesto ed encomiabilmente critico anche Marcello Ceci di Ariola: «Abbiamo raccolto il 30% in meno dell’anno scorso, corrispondente a meno circa un 20% di raccolto e da un 10% di resa, causa la siccità.

Dal punto di vista della qualità (per le nostre caratteristiche), che richiedono la buccia quasi acerba per esprimere al massimo i profumi, non siamo riusciti a ottenere un buon risultato. Speriamo di lavorare meglio in cantina con fermentazioni molto brevi, tenendo presente le gradazioni molto alte».  Si punta sui vini dolci al podere Pradarolo come ci conferma Alberto Carretti: «Vendemmia in generale con uve sanissime e Malvasia e Termarina, ora stese al sole ad appassire, in quantità normale. La Malvasia sarà trasformata tutta in Passito, in quanto il tempo secco ha prodotto molti tannini e non è adatta alla macerazione. Non verrà prodotto il Vey per interpretare al meglio le varietà e le annate. Bene i rossi Bonarda e Barbera. Inizio ora la sperimentazione di un passito rosso di Termarina in flor (velo)».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti