15°

Il piatto forte

Il dono di un'estate così calda? Una vendemmia da ricordare

Il dono di un'estate così calda? Una vendemmia da ricordare
0

di Andrea Grignaffini

Un’annata che fa meditare quella di quest’anno e non solo sul versante enologico. Forse occorrerebbe fare un punto sulla deriva climatica  e da lì pensare al futuro con una strategia differente. E’ sulla nostra lunghezza d’onda Andrea Ferrari di «Monte delle Vigne» ancora pensieroso su questa «strana» vendemmia con il record dell’anticipo «nel segno di un cambiamento climatico. La lunga estate calda ha esaltato le maturazioni, sia aromatiche per i bianchi, sia fenoliche per i rossi. Il diktat era non sbagliare la raccolta per non inficiare lo stato fisiologico delle uve. Ci ha aiutato il nostro terroir beneficiando dell’aria fresca notturna arrivata dalla Cisa che ha sopperito alle calde temperature del giorno. I risultati sono aromi fini e profumi fragranti per i bianchi, tanta struttura, polposità, colore ed equilibrata acidità per i rossi. Unico neo la minore quantità».

Problematiche relative al tempo anche per Isidoro Lamoretti: «Il temporale con forte grandinata del 27 maggio a Casatico ha danneggiato i piccoli grappoli di bottoni floreali e i tralci nuovi molto teneri. A seguire ai primi di luglio quando negli acini non erano ancora presenti zuccheri, un altro temporale ha colpito i grappoli del versante Sud Sud-Est dei vigneti rovinandoli. Il clima poi è stato clemente con poca umidità favorendo la qualità. Danno totale sui 30/60% della produzione. La vendemmia 2009 dove non è grandinato, come a Torrechiara, è stata abbondante ma non eccelsa, dove è grandinato la qualità è superiore per effetto del diradamento naturale. Così la struttura dei vini è buona, ottima in alcune zone, con qualche carenza aromatica per le calde notti estive». Onesto ed encomiabilmente critico anche Marcello Ceci di Ariola: «Abbiamo raccolto il 30% in meno dell’anno scorso, corrispondente a meno circa un 20% di raccolto e da un 10% di resa, causa la siccità.

Dal punto di vista della qualità (per le nostre caratteristiche), che richiedono la buccia quasi acerba per esprimere al massimo i profumi, non siamo riusciti a ottenere un buon risultato. Speriamo di lavorare meglio in cantina con fermentazioni molto brevi, tenendo presente le gradazioni molto alte».  Si punta sui vini dolci al podere Pradarolo come ci conferma Alberto Carretti: «Vendemmia in generale con uve sanissime e Malvasia e Termarina, ora stese al sole ad appassire, in quantità normale. La Malvasia sarà trasformata tutta in Passito, in quanto il tempo secco ha prodotto molti tannini e non è adatta alla macerazione. Non verrà prodotto il Vey per interpretare al meglio le varietà e le annate. Bene i rossi Bonarda e Barbera. Inizio ora la sperimentazione di un passito rosso di Termarina in flor (velo)».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Emergenza

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

Fede

Viaggio nel cattolicesimo, la mappa delle diocesi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Calcio

Parma, che bel poker

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Corniglio

Lupo morto avvelenato

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

Ultim'ora

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017