-1°

14°

Il vino

Termarina, l'uva antica da custodire

Termarina, l'uva antica da custodire
0

Angelo Casalini il vino lo fa per sé stesso e per il piacere di condividerlo con gli amici. L’hanno inserito in un archetipo di vignaiolo: agricoltore custode. Un abito che gli calza sartorialmente come pochi altri visto l’impegno indefesso che ormai da lustri profonde nella preservazione di uve che stavano vedendo profilarsi la china del tramonto inesorabile. Ne scriviamo ora ma Veronelli, come sempre antesignano, già lo citava nel 1976. Ovviamente il pretesto è un’uva rara e strana, la Termarina: «Ha colore rosso rubino caldo in cui giuocano rapidi riflessi mattone: fiato alto, lungo e carico di sentori goudron e di frutta matura; sapore ampio, anche caldo, generoso, e completo; nerbo diritto in stoffa elegante, lunga e vellutata. Un gioiello».

L’appartenenza a un antico e quasi dimenticato vitigno autoctono rende il Termarina, un vitigno dalle grandi potenzialità, espressione identificativa di un territorio, quello parmense, che si riappropria di una realtà oggi più che mai in via di rivalutazione.
Torna in ballo Angelo Casalini, che passando dalla preparazione di deliziose marmellate e saba con la sua Termarina Rossa, è arrivato a un vino che ci sorprenderà anche nella sua longevità. Un’uva, la Termarina Rossa, che trae linfa vitale da un territorio, il Parmense e il Reggiano, (tanto da essere chiamata anche Tramarina e Oltremarina), che pur avvolto nei mesi invernali dalle brume nebbiose e umide e dalle estati calde e assolate risente dell’influsso salutare delle correnti marine che arrivano al di là dei monti e dalle quali traggono effetti benefici.

QUEGLI ACINI PICCOLI DAL DOLCISSIMO SAPORE UN VINO ROSSO AMARANTO
La Termarina è un’uva dagli acini senza vinaccioli, piccolissimi e dolcissimi per un vino dal colore rosso amaranto con nuances caramello. Naso floreale con note di frutta sotto spirito, in primis ciliegia, frutta secca e cioccolato. Bocca in perfetta sintonia tra la dolcezza, l’acidità e alcolicità.  Un vino che non è solo il ricordo di un passato ma è una sfida per un domani di grandi opportunità se aiutato dalla cura e l’esperienza di professionisti preparati nel settore enologico tanto da ritagliarsi uno spazio significativo nel panorama italiano.

UN ANTICO VITIGNO LOCALE ORA «REGISTRATO» TRA QUELLI AUTOCTONI
La Termarina nel 2007 è stata iscritta nel «Registro Nazionale delle Varietà di Vite», come uno fra gli antichi vitigni censiti nel nostro territorio. E anche questo è un passo avanti per recuperare alcuni cloni autoctoni della nostra provincia e per riportare alla realtà odierna sapori e profumi perduti. E ora passiamo in rassegna qualche millesimo che abbiamo assaggiato dalla cantina di Casalini con la premessa che tutte le annate sono state vinificate in secco e fermo, in modo assolutamente «arcaico».  La 2008 al naso impatta con la sua animalità, in bocca è astringente, riprende il rustico succitato anche leggermente amplificato da una minima rifermentazione. Ha bisogno di tempo. Veniamo a un millesimo difficile come il 2003 che fa uscire il calore solo in alcune note distillate, per il resto ciliegia, cioccolato e tocco vegetale. Si va ancor più indietro con il 1997, vegetale come un cabernet franc ma non molto performante anche per la vena aspra disarmonica.  Veramente incredibile invece il 1990: a quasi vent’anni dalla vendemmia, quando molti vini celebrati sarebbero alle corde ecco un mix affascinante di vegetale e fruttato con tocchi di torrefazione e cherry brandy e un’acidità sferzante come quella del ribes rosso. Ancora una volta il grande Gino ci aveva visto giusto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Oscar e gaffe

Vince Moonlight, ma Beatty annuncia La La Land I premiati

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

11commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

SEI NAZIONI

L'Italia perde lottando a Twickenham

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia