10°

22°

Il vino

Termarina, l'uva antica da custodire

Termarina, l'uva antica da custodire
Ricevi gratis le news
0

Angelo Casalini il vino lo fa per sé stesso e per il piacere di condividerlo con gli amici. L’hanno inserito in un archetipo di vignaiolo: agricoltore custode. Un abito che gli calza sartorialmente come pochi altri visto l’impegno indefesso che ormai da lustri profonde nella preservazione di uve che stavano vedendo profilarsi la china del tramonto inesorabile. Ne scriviamo ora ma Veronelli, come sempre antesignano, già lo citava nel 1976. Ovviamente il pretesto è un’uva rara e strana, la Termarina: «Ha colore rosso rubino caldo in cui giuocano rapidi riflessi mattone: fiato alto, lungo e carico di sentori goudron e di frutta matura; sapore ampio, anche caldo, generoso, e completo; nerbo diritto in stoffa elegante, lunga e vellutata. Un gioiello».

L’appartenenza a un antico e quasi dimenticato vitigno autoctono rende il Termarina, un vitigno dalle grandi potenzialità, espressione identificativa di un territorio, quello parmense, che si riappropria di una realtà oggi più che mai in via di rivalutazione.
Torna in ballo Angelo Casalini, che passando dalla preparazione di deliziose marmellate e saba con la sua Termarina Rossa, è arrivato a un vino che ci sorprenderà anche nella sua longevità. Un’uva, la Termarina Rossa, che trae linfa vitale da un territorio, il Parmense e il Reggiano, (tanto da essere chiamata anche Tramarina e Oltremarina), che pur avvolto nei mesi invernali dalle brume nebbiose e umide e dalle estati calde e assolate risente dell’influsso salutare delle correnti marine che arrivano al di là dei monti e dalle quali traggono effetti benefici.

QUEGLI ACINI PICCOLI DAL DOLCISSIMO SAPORE UN VINO ROSSO AMARANTO
La Termarina è un’uva dagli acini senza vinaccioli, piccolissimi e dolcissimi per un vino dal colore rosso amaranto con nuances caramello. Naso floreale con note di frutta sotto spirito, in primis ciliegia, frutta secca e cioccolato. Bocca in perfetta sintonia tra la dolcezza, l’acidità e alcolicità.  Un vino che non è solo il ricordo di un passato ma è una sfida per un domani di grandi opportunità se aiutato dalla cura e l’esperienza di professionisti preparati nel settore enologico tanto da ritagliarsi uno spazio significativo nel panorama italiano.

UN ANTICO VITIGNO LOCALE ORA «REGISTRATO» TRA QUELLI AUTOCTONI
La Termarina nel 2007 è stata iscritta nel «Registro Nazionale delle Varietà di Vite», come uno fra gli antichi vitigni censiti nel nostro territorio. E anche questo è un passo avanti per recuperare alcuni cloni autoctoni della nostra provincia e per riportare alla realtà odierna sapori e profumi perduti. E ora passiamo in rassegna qualche millesimo che abbiamo assaggiato dalla cantina di Casalini con la premessa che tutte le annate sono state vinificate in secco e fermo, in modo assolutamente «arcaico».  La 2008 al naso impatta con la sua animalità, in bocca è astringente, riprende il rustico succitato anche leggermente amplificato da una minima rifermentazione. Ha bisogno di tempo. Veniamo a un millesimo difficile come il 2003 che fa uscire il calore solo in alcune note distillate, per il resto ciliegia, cioccolato e tocco vegetale. Si va ancor più indietro con il 1997, vegetale come un cabernet franc ma non molto performante anche per la vena aspra disarmonica.  Veramente incredibile invece il 1990: a quasi vent’anni dalla vendemmia, quando molti vini celebrati sarebbero alle corde ecco un mix affascinante di vegetale e fruttato con tocchi di torrefazione e cherry brandy e un’acidità sferzante come quella del ribes rosso. Ancora una volta il grande Gino ci aveva visto giusto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata

gossip reale

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata Foto

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

Furto

Ennesimo raid al centro diurno Fiordaliso

boretto

La sorella di Bebe Brown: «Ancora troppi misteri sulla sua morte»

Sabato 7 ottobre il funerale

L'INTERVISTA

Tajani: «Candidarmi? No, il mio posto è a Bruxelles»

CANTIERI

Tangenziale Sud di Fidenza: iniziati i lavori

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

COLORNO

Ponte inagibile e treni insufficienti

Volontariato

Assistenza pubblica, numeri da record

FACCIA A FACCIA

Ateneo al voto, candidati a confronto

CARABINIERI

Entrano i ladri, donna finge di dormire per paura di violenze: arrestato 32enne di Sorbolo Video

Arrestato a Reggio Emilia un albanese che abita nel paese della Bassa. I due complici sono riusciti a fuggire

2commenti

COLLECCHIO

Gli agenti fermano un camionista ubriaco e scoprono una storia di sfruttamento 

Un 48enne romeno è stato multato e gli è stata ritirata la patente. Lavora in condizioni molto dure e per pochi soldi per un'agenzia intestata a un italiano

4commenti

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

COMUNE

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

Fontanesi lascerà il comando della Municipale di Castelnovo Monti. Il suo ruolo: affiancherà l'assessore nella gestione degli interventi

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

San Leonardo: furto al centro diurno, nel laboratorio dei disabili

Le anticipazioni della Gazzetta di Parma di domani

tg parma

San Michele Tiorre, trasferiti da Parma i primi 8 migranti Video

4commenti

Via Burla

Rissa fra detenuti, agente ferito a Parma. Il Sappe: "Carcere praticamente in mano ai detenuti"

Il sindacato Sappe ribadisce i problemi di organico della polizia penitenziaria

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Colpita da un ramo tagliato dal marito: muore una 70enne

COMO

Morta con fazzoletti in bocca: giallo alla casa di riposo

SPORT

serie B

Verso la Salernitana: il Parma già al lavoro a Collecchio Video

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

SOCIETA'

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

russia

Fermata una coppia di cannibali: resti umani nel frigo

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery