-6°

Il piatto forte

Uno stampo di dolcezza che profuma di infanzia

Uno stampo di dolcezza che profuma di infanzia
0

di Chichibìo
Non fatevi ingannare dall’uso sconsiderato della parola: il budino è solo quello dolce e il massimo della delizia sta in quello al cioccolato. Spesso ristoratori e gastronomie usano questo nome magico per vendere preparazioni salate che sono piuttosto pasticci, sformati o flan (ma anche questo termine è a volte usato a sproposito) e che col budino poco hanno in comune, se non il fatto di essere stati contenuti in uno stampo. Non prendetemi per un pignolo fastidioso, ma chiamare le cose col loro nome consente di capirci e le parole sono importanti, come tutti sanno e insegnano sentenze latine e filosofi del linguaggio. Budino poi suona già dolce, rotondo, pieno, sa di gentilezza, d’affetto, profuma di ricompensa o di consolazione.
Il termine è un incrocio linguistico tra botulus (la salsiccia latina) e poi boudin (il sanguinaccio francese) e pudding (il dolce, e non solo, dei paesi anglosassoni) - e già tutto questo, riunito insieme dal tempo e dall’uomo, sembra essere l’anticipazione e la promessa, se non proprio la garanzia, di una cosa buona. Alle sue spalle c’è una storia ragguardevole che ne decreta il trionfo nelle cucine delle famiglie borghesi di fine Ottocento: contenuto in stampi sfarzosi, impreziosito da frutta fresca o secca, servito su porcellane scintillanti, accompagnato da creme o salse sinuose. Ma la versione più semplice, contiene una seduzione ineguagliata: si comincia grattugiando il cioccolato fondente (60-70% di cacao, mai di più), o cacao in polvere, della miglior qualità possibile, si unisce zucchero, farina e latte in una casseruola di rame mescolando con un cucchiaio di legno, usato sempre e solo per questo, si porta a sobbollire per alcuni minuti. C’è chi, al posto della farina, mette savoiardi sbriciolati per un sapore più robusto. Si filtra il composto, s’aggiunge un goccio di liquore «antico» (il Cordial Campari), si lascia raffreddare. A parte si sbattono alcune uova, s’aggiunge una punta di vanillina, s’unisce al composto ormai freddo, si mette in uno stampo in cui avrete sciolto un po’ di zucchero, si fa cuocere per mezz’ora a bagnomaria. Una volta freddo, si rovescia su un bel piatto e la riuscita anche scenografica è garantita.
Se si preferisce proseguire su una linea di sobria poesia domestica, si finisca di cuocere nella casseruola di rame (sempre a bagnomaria), quindi si metta il composto in tante scodelle tonde e bianche da colazione, si lasci raffreddare, si passi in frigorifero. Per farvi del bene, potete aggiungere in ogni scodella qualche nocciola o gheriglio di noce o uvetta passa.
Quando il budino sarà freddo (mai gelato) si staccherà lasciando la parete candida. A noi non resta che assaporare lentamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

maltempo

Tra terremoto e neve: il Centro Italia in ginocchio

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video