13°

31°

Il piatto forte

Le «mattonelle» saporite che piacevano ai Romani

Le «mattonelle» saporite che piacevano ai Romani
0

Non sono un’intermittenza del cuore o della mente, le lasagne. Non è cibo della memoria, né della nostalgia – hanno stufato i melanconici della madeleine e la mestizia del ricordo elevata ad interpretazione, a chiave di vita. Si possono avere trasalimenti, flash, epifanie, ma il cibo – e la lasagna, piatto bandiera del gusto più ricco - parla direttamente, parla di noi e per noi. Certo, a partire dalla storia, dalla tradizione che, quando arriva all’oggi, ha saputo rinnovare, dunque cambiare, il paradigma di partenza per renderlo in grado d’essere contemporaneo. Solo così la tradizione può essere fruita e goduta: leggera, allegra, molteplice, di pochi e di molti, lontana dai macigni della nostalgia, dall’ingombro della ricetta «autentica» e impossibile – e, forse, pure non più digeribile. Il cibo non è qualcosa da ricordare, ma è esso stesso memoria: nel nostro caso, le lasagne illustrano il calore rovente e poi tiepido, dicono il sapore degli ingredienti (di grano, latte, carne, verdure), la loro diversa consistenza (cremosa, sgranata, sabbiosa, morbida, croccante), l’abilità del costruirli l’un dall’altro staccati e poi di metterli insieme, in un’attenta armonia d’equilibri e di tempi. Mostrano un ricchissimo universo sensoriale, un vasto repertorio di abilità: sono, come ogni cibo, cultura. E vengono da lontano: si lasci agli storici della cucina il compito d’identificare, se vogliono, il luogo e il tempo dell’origine, noi sappiamo che una pasta larga, la «torta», è un primo, antichissimo cibo dei Romani variamente condito secondo ricchezza, stagione, territorio, talento. Poi, verso la fine del Duecento, se ne trova traccia in un documento notarile di Bologna e Jacopone da Todi, in una quartina, ne fa quasi un sinonimo di grossolanità sentenziando che: «Granel di pepe vince per virtù la lasagna». Di certo, col tempo, il piatto migliorò e la variante bolognese, da pasta cotta in brodo o latte condita «suolo a suolo» con «cascio grattato» (o pane, nei giorni di magro), si affinò, verso la fine del Settecento, con la cottura in acqua salata e poi burro, Parmigiano, ragù, besciamella, passaggio in forno. 

Sono nate le lasagne moderne che, in strisce di diverse dimensioni, colonizzano la grande parte delle regioni italiane: le più strette (làgane, pappardelle), una volta lessate, sono condite come altri tipi di pasta lunga; le più larghe (vincisgrassi marchigiani, sagne calabresi) sono cucinate in pasticcio, come a Bologna, ma con condimenti differenti. Infine, la Liguria: qui si fanno i «mandilli de saea», piccoli quadrati di pasta lieve e fine come, appunto, i fazzoletti di seta. Strati sottilissimi e poveri (un uovo per 250 g di farina), pesto, burro, Parmigiano per un irresistibile inno al profumo del basilico. Chichibìo
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«+50 no limits» Idee e proposte per i migliori anni

INIZIATIVE

«+50 no limits»: idee e proposte per i migliori anni

Lealtrenotizie

Una lettrice: "Un uomo nudo nel piazzale della stazione"

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

27commenti

play-off

Lucchese (mercoledì): quasi 5 mila biglietti venduti - Video: le info

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

PARMA

Secondo caso di tubercolosi al Rondani: studente ricoverato al Maggiore

Il ragazzo, minorenne, è in buone condizioni di salute

3commenti

PARMA

Trasporto pubblico: Tep fa ricorso contro BusItalia Video

Sollevate contestazioni sul piano formale e sulla sostenibilità del piano economico-finanziario

2commenti

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

13commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

Carabinieri

Spaccio a domicilio: arrestato 30enne a Sorbolo

1commento

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

PARMA

Cassa espansione del Baganza: assemblea dei comitati per un progetto alternativo Video

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

tg parma

Il Luna Park torna in Cittadella Video

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

4commenti

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MONZA

Ragazza violentata per anni e sequestrata per punizione: 24enne in manette

SOCIETA'

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

MEDIO ORIENTE

"Bombardiamo l'odio con l'amore": spopola il video del Kuwait contro i kamikaze

SPORT

golf

Tiger Woods arrestato per guida in stato di ebbrezza

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

MOTORI

Volkswagen

Golf, a listino la variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione