15°

29°

Il piatto forte

Quei cofanetti di sapori chiamati involtini

Quei cofanetti di sapori chiamati involtini
Ricevi gratis le news
0

di Errica Tamani

Appetitosi, pratici e veloci da fare, gli involtini sono una simpatica idea per un pasto a tutto sapore. Nella loro forma c’è tutta la saggezza e l’arguzia delle casalinghe di un tempo, abili maestre di quella cucina di recupero, capace di tradurre gli avanzi in piatti gustosi. 
A pensarci bene l’involtino ha anche il fascino tipico di tutto ciò che nasconde all’interno un contenuto inatteso e prezioso, che si rivela, solo all’apertura. 
È un po’ come tornare bambini, quando davanti a un pacchetto regalo si crea tutta quella curiosità vorace che esorta a scartare l’involucro per vedere la sorpresa celata. 

Le molte versioni  regionali
Sono varie le tradizioni culinarie regionali che tra i loro piatti tipici annoverano particolari tipi di involtini, tutti con nomignoli originali. Pensiamo soltanto agli «osei scapàa» lombardi, fettine di carne (fesa di vitello o lonza di maiale) arrotolate su se stesse, farcite con una fettina di pancetta, una foglia di salvia, infilati su lunghi stecchini intervallandoli con una foglia di salvia e un dadino di pancetta e cotti a fuoco vivace nel burro spumeggiante. In un certo senso ricordano i famosi spiedi locali fatti con piccoli uccellini.
 E a ciò si riferisce una delle ipotesi sul perché del bizzarro nome, che deriverebbe dal fatto che ricordano gli uccelli, ma senza testa e quindi «scapati». 
Secondo altri questi involtini erano l’alternativa «obbligata» agli uccelli che invece erano «scappati» al cacciatore. 
Regione che vai, involtino che trovi. In terra emiliana, troviamo i «valigini», che Anna Gosetti Della Salda nel libro «Le ricette regionali d’Italia» (Solares editore), da cui la ricetta a seguire, definisce tipico piatto reggiano.
 Si tratta di veri e propri bauletti di carne in miniatura con un ripieno a base di Parmigiano-Reggiano, pane e uova. 
Bauletti pieni di gusto
Curiosamente in un testo lombardo del 1576 i valigini figurano come antichi portamonete («et avendo li nostri valigini pieni di monete nove de zecca da soldi cinque»). 
Per 4 persone occorrono: 600 g di fesa di vitello a fettine sottili, 100 g di pangrattato, 100 g di burro, Parmigiano-Reggiano grattugiato, prezzemolo, aglio, cipolla, due uova, olio d’oliva, salsa di pomodoro, sale, pepe e spezie. Si trita finemente una manciata di prezzemolo con uno spicchio d’aglio. 
Al trito si unisce, in una ciotola, la metà del burro sciolto (non soffritto), il pangrattato, il formaggio, le uova intere, sale e pepe q.b., si amalgama bene. Il composto dovrà essere piuttosto sodo. Si distribuisce sulle fettine di fesa il ripieno, si arrotola la carne e si lega. 
Si soffrigge in una padella larga il resto del burro, un cucchiaio d’olio, la cipolla e mezzo spicchio d’aglio tritati. 
Rosolati, si aggiunge un po’ di salsa di pomodoro sciolta in un bicchiere d’acqua calda, sale, pepe e spezie q.b. si inseriscono i valigini, si mette il coperchio e si cuoce a fuoco basso, girandoli spesso per non farli attaccare al fondo. 
Spostandosi nel Mantovano, i valigini si trasformano in involtini fatti con foglia di verza scottata, ripieni di un trito di patate e pollo, e cucinati in burro, olio cipolla e salsa di pomodoro.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Magiafuoco/2

monchio

Se in Appennino arriva Mangiafuoco Video

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

7commenti

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti