10°

22°

Il piatto forte

Con le castagne i tortelli hanno un'anima rustica

Con le castagne i tortelli hanno un'anima rustica
Ricevi gratis le news
1

di Andrea Grignaffini

Ermetico e ostico il riccio, sulla stessa linea la castagna. Scriveva il Mattioli nel 1500: «Nelle montagne ove si raccoglie poco grano, si seccano in su’ canicci al fumo e poscia si mondano e fassene farina, la quale supplisce per farne pane». Si trattava di un frutto che solo l’innata curiosità umana volle scoprire. Da quel momento in poi, la castagna entrò a far parte dell’alimentazione dell’uomo, senza abbandonarla mai: il frumento trovò un suo antagonista: povero e per di più selvatico. La natura quando sembra togliere, dona sotto altre forme: segrete e nascoste. Basta cercarle. La grande approvazione generale la portò a essere protagonista della maggior parte dei pasti delle famiglie rurali anche per via di una duttilità multiforme. Castagne e marroni: non vogliamo fare una graduatoria ma raccontarle così come sono. Le prime sono di colore bruno scuro, non molto grosse, buccia dura e pellicina interna molto attaccata alla polpa, piacevolmente gustosa. Il marrone è più grosso, buccia castano chiara, striata, la pellicola si tacca facilmente dalla polpa, al gusto è dolce e saporita. Moltissime sono le varietà di castagne e i castagneti principalmente si trovano sugli Appennini e nelle regioni del Nord Italia.

Ma torniamo alla duttilità delle castagne occupandoci di una preparazione che trae le sue radici dalla cucina rinascimentale, i tortelli di castagne nella variante salata. Un primo piatto dall’anima rustica, ma vigorosa e robusta, dove un pizzico di fantasia, ingrediente da non trascurare in cucina, si è sbizzarrita in un abbinamento dolce-salato per dare un gusto più completo e invitante a un frutto così semplice. Oggi questi tortelli sono andati un poco in disuso, mentre un tempo nei paesi di montagna della nostra provincia erano una piacevole e spesso necessaria consuetudine. Forse il calo d’interesse è dovuto in parte al sapore dolce delle castagne unite a mostarda tritata e un quid di sapa o di senape nella farcia che contrasta con il salato del Parmigiano reggiano grattugiato e del burro fuso che li ricopre come condimento. Molto comune anche il ripieno preparato aggiungendo alle castagne o meglio ai marroni ridotti in purè, ricotta, uova, formaggio grattugiato, sempre conditi con burro fuso e formaggio parmigiano. Un piatto che se è in piena stagione in autunno e inverno ha una propaggine per molte famiglie parmensi d’antica tradizione, nel periodo pasquale. Come spesso accade in ripieni «sui generis» come nel caso della zucca, anche la castagna somma varianti su varianti e nel suo ripieno può capitare di trovare, scorze di agrumi, cioccolata, confetture (prugne, brusche, in primis) senza che si gridi allo scandalo. Il bello della cucina è proprio nella sua varietà.
 

TORTELLI DI CASTAGNE
Per il ripieno
500 gr di castagne secche già rinvenute in acqua, 200 gr di mostarda mista, 100 gr di uva sultanina, 100 gr di amaretti, ½ cucchiaio di cacao.
Preparazione
Unire tutti gli ingredienti e amalgamare bene per preparare un ripieno con cui si faranno i tortelli.
Per la pasta sfoglia
750 gr farina bianca, 4 uova intere, acqua q.b.
Procedimento
Preparare la sfoglia impastando le uova con la farina e aggiungendo acqua fino a renderla morbida ma elastica. Tirare delle strisce in cui metteremo delle noci di ripieno e chiuderemo a libro facendo attenzione a non bucare la pasta perché non esca il ripieno nella cottura. Cuocere i tortelli in acqua abbondante e salata per 10 minuti, scolare e servire con burro fuso e Parmigiano.

Ricetta del ristorante La Cantinetta (Felino)


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giancarlo Ceresini

    14 Gennaio @ 21.39

    Ricetta interessante ma: 1) dice che le castagne devono essere rinvenute in acqua, ma non parla di cottura....; 2) non dice come devono essere trattati gli ingredienti del ripieno prima di amalgamarli. Si suppone che castagne, mostarda, uvetta e amaretti vadano prima macinati/tritati.... 3) nella preparazione di pasta e ripieno non viene citato il sale... Insomma, una ricetta un po' approssimativa....

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

2commenti

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

3commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

gazzareporter

Via Cavour: sul marciapiede compare Giuseppe Verdi

Foto di Alberto

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Turista morto in Santa Croce: tre avvisi di garanzia

TRAGEDIA

Como, 49enne dà fuoco alla casa e si uccide con tre dei suoi figli Foto

SPORT

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto