21°

31°

Il vino

Un progetto legato alla terra tra Toscana e Piemonte

Un progetto legato alla terra tra Toscana e Piemonte
0

di Andrea Grignaffini

I rumors si facevano sempre più insistenti diventando il sottofondo di un boato che colpisce nel segno dell’intraprendenza e della comunicazione: parmigiani alla conquista delle zone enoiche più vocate d’Italia (e forse non solo). Stiamo scrivendo niente di meno che della Toscana e di quella sorta di oasi autoctona enoica che è il Piemonte langarolo. 
Stiamo scrivendo di Andrea e Luca Costa, padre e figlio, con un passato da imprenditori che si declinano in un presente da imprenditori… agricoli. E a Parma, senza enfasi, è stato presentato il loro progetto che sotto il nome «Tenute Costa», riunisce i due territori a maggiore vocazione vitivinicola per tradizione ed eccellenza del vino italiano. 

Un progetto che nasce dalla terra
«Un progetto che nasce dalla terra e dalla voglia di veder crescere qualcosa di nostro, - spiega il giovane Luca Costa – ma anche un progetto che attraversa la cultura contemporanea di cui il vino, secondo noi, è parte integrante». 
E i numeri lo dimostrano. Venti milioni di euro vengono impiegati per realizzare questa affascinante realtà: «DueCorti» in Piemonte e «TerrediFiori» in Toscana. 
Due cantine in fase di costruzione, ecologicamente all’avanguardia saranno il fiore all’occhiello per i trenta ettari vitati, ottenendo primi la certificazione dell’Agenzia Casa Clima di Bolzano in classe A Nature, come edifici ecocompatibili. 
Nasce così un’impresa sostenibile. Per tenute Costa la priorità assoluta è l’autosufficienza energetica, mediante innovative tegole con sistema solare integrato, in Piemonte, mentre in Maremma utilizzando mini pale eoliche all’insegna anche del risparmio energetico. 
Inoltre si costruisce a secco e si utilizzano pannellature in legno.  «Un progetto legato alla terra e perché la terra è il futuro di tutti - conclude Luca Costa -. Come è il futuro anche la grande tradizione vitivinicola italiana che è un patrimonio culturale immenso che lega le generazioni di ieri a quelle di domani». 
E domani assaggeremo anche vini che di certo faranno parlare. E non potrebbe essere altrimenti visto che sulla tolda del comando «tecnico» è arrivato quel Carlo Ferrini, che, se in Toscana è un nome fin troppo noto, in Langa si cimenta per la prima volta. 
E un toscano buono in Piemonte è quello che si fuma… una sfida che ha già i tratti iniziali di un Dolcetto, primo vino assoluto, anche inserendo le tenute toscane, tutto made in Ferrini. 
L’inizio è buono. Un vitigno difficile che non va troppo ammorbidito se non di quel tanto, sostengono in molti, che appaghi qualche palato in più oltre ai piemontesi. 

Nuova sfida in Alto Adige
Missione compiuta: frutto in bello spolvero e grip tannico che ci vuole. Il resto sono prove tecniche di trasmissione, più che corrette, che tra un paio d’anni avranno sviluppato la personalità di questo enologo cult. Nel frattempo un’altra sfida è intrapresa. 
Il vino bianco. Il territorio non poteva che essere quello, elettivamente perfetto, dell’Alto Adige e anche qui una sfida per Ferrini assolutamente affascinante. 
Ai Costa il tran tran non si addice. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse