-2°

Il vino

Champagne, viaggio tra bollicine d'autore

Champagne, viaggio tra bollicine d'autore
0

Ormai ci siamo lasciati alle spalle un anno di crisi con pochi precedenti e anche l'Epifania per cui possiamo (forse meglio:  dobbiamo) guardare avanti. Provando a esorcizzare i giorni passati versando nei calici le bollicine migliori.
Iniziamo da uno Champagne più unico che raro (ne sono state prodotte solo 3000 bottiglie numerate) anche per il prezzo, al limite del proibitivo (siamo attorno ai 3000 euro alla bottiglia) il Krug «Clos d’Ambonnay 1996». Il risultato è una bolla di eccezionale freschezza, che avvince per le sue note di grande complessità. Al palato esprime una bella cremosità, una bollicina finissima, una pregevole potenza, un quid di note speziate, in primis il pepe, nel finale esplode in una fresca acidità con note minerali. Una bollicina che promette straordinaria longevità.
 La decisione della famiglia, capitanata da Paul e dai figli Henri e Rémi, di produrre uno Champagne da pinot noir era stata coccolata da lungo tempo fino al momento di trovare sul mercato una qualità di uve talmente eccezionali da provarci. Così acquistato nel 1989, un piccolo vigneto di soli 0,685 ettari nel centro di Ambonnay chiuso all’interno di mura  con abbastanza spazio da costruire una cantina di vinificazione e affinamento, iniziarono al momento di una vendemmia eccezionale (siamo nel 1995) a produrre un inedito blanc de noir, riposto a invecchiare sur lattes nelle cantine.
Prevost, il modello è  Selosse
Siamo a Guex, in quel di Reims, dove un appassionato di vino, Jérôme Prévost, inizia la sua avventura di vignaiolo nel 1987, ma solo nel 2002 vinifica l’uva dei suoi 2,2 ettari di vigna di proprietà, situati su terreno sabbioso-calcareo. Allievo dell’insuperabile Anselme Selosse di cui ha assorbito la conoscenza di un terroir unico e i segreti della vinificazione. La Closerie è un Champagne ormai ricercatissimo, prodotto in 6.000 bottiglie dal forte impatto sensoriale. Al naso è intenso, fresco, complesso con una perfetta sincronia di frutti e fiori, accompagnato da note agrumate candite e macchia mediterranea. Bocca ricca, intrigante, complessa con finale minerale. (F)

Se lo Champagne è  biodinamico

David Léclapart applica rigorosamente la biodinamica in vigna, seguendo il calendario di Maria Thune, e cura con estremo rigore la cantina per raggiungere la massima purezza espressiva. David applica la tecnologia per conservare al massimo l’essenza e l’anima del vino senza travisamenti artificiosi. Il suo «L’Alchimiste» è un Champagne rosé de saignèe frutto di una sola annata, da uve pinot noir in purezza, dégorgement settembre 2008, colore  rubino, spiccatamente fresco e minerale, al naso un ventaglio di sensazioni fruttate, e note speziate. In bocca è vinoso con richiami fruttati, tannici e finale leggermente minerale. (F)

Laval, il nostro consiglio

Georges Laval, preparato e affabile, è un vignaiolo sui generis per la dedizione che mette nel produrre vino naturale coltivando vigne sanissime per produrre poi nella sua piccola cantina  (10.000 bottiglie) vino di eccellente qualità frutto di un meticoloso impegno ed espressione del terroir. Il suo Champagne Cumiéres Premier Cru Brut Nature Millésime 2004 dalla spiccata personalità, al naso presenta una decisa mineralità e sentori di melone e nespola. Al palato è potente, sapido e speziato, delicatamente tannico, finale lungo e persistente (F).

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
Legenda: prezzo medio in enoteca
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
FASCE DI PREZZO                                     
A    fino a 5 €                                               
B   da       5  a  10                                      
C   da      10 a  20                                      
D   da      2035                                      
E   da      3550                                      
F   da      50100                                    
G  oltre i           100
€                                   

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017