21°

Il vino

Il "Madera siciliano" amato dagli inglesi

Il "Madera siciliano" amato dagli inglesi
0

La storia enoica della Sicilia risale al tempo dei fenici che per primi impiantarono vigne nell’isola, si susseguirono poi i greci che introdussero nuovi vitigni e tecniche di vinificazione più aggiornate.  In seguito i romani apprezzarono molto i vini siciliani in alternativa al loro famoso Falerno. Gli avvicendamenti di tanti conquistatori contribuirono a incrementare la produzione di vini, sostenuta anche dagli arabi che nonostante i divieti religiosi del Corano che proibiva tutti gli alcolici, misero a punto nell’isola nuovi metodi di distillazione.
Tutto questo a dimostrazione di una lunga tradizione vinicola in tutto il territorio e oltre, come dimostrano le piccole isole, pensiamo a Pantelleria o a Lipari. Arriviamo quindi al paradosso del Marsala, un’unicità italiana, oggi relegata ahinoi nel dimenticatoio. Un vino e una storia intrigante.

LA STORIA DI UN MERCANTE INGLESE E DI UN VINO SPECIALE
Un amore datato 1770

Infatti, la sua fortuna la si deve a un inglese, John Woodhouse, figlio di un mercante di Liverpool che nel 1770 trovandosi a Marsala, ebbe la ventura di gustare un vino che gli ricordava il Madeira portoghese e lo Sherry spagnolo. Al ritorno da Malaga dove aveva appreso le tecniche di vinificazione più aggiornate per la produzione di mountain, si stabilì a Marsala per produrre e commercializzare questo vino a Liverpool dove ottenne da subito un gran successo spronando il Woodhouse a sostenere in terra siciliana l’impianto di nuove vigneti per incrementare la produzione e soddisfare la richiesta del mercato.
Ma il boom delle esportazioni avvenne quando il comandante Nelson nel 1800, di passaggio nel Mediterraneo di ritorno da una vittoriosa battaglia sul Nilo, imbarcò 500 botti di vino del suo conterraneo prenotandolo anche per gli anni successivi. L’affare venne fiutato da altri imprenditori iniziando dall’inglese, Beniamin Ingham e dalla famiglia Whitaker che nel 1812 intrapresero una grande attività vinicola, seguita nel 1833 da Vincenzo Florio, che fondò la prima azienda siciliana definendo la sua produzione di vino «in stile Madera».  E la storia continua con il grande successo di questa casa vinicola con il suo famoso Marsala Florio, conosciuto come sinonimo di eccellenza. Con il tempo, però, iniziò il lento declino dovuto in primis alla filossera, il flagello delle viti, e poi da nuove tipologie che da altre latitudini proponevano vini simili a prezzi concorrenziali.
Questo vino dalla gradazione alcolica attorno ai 18° è affinato dai quattro ai dieci anni in botti, si presenta di colore ambrato carico con un ventaglio aromatico che spazia dalla frutta secca al miele, al fico secco, alla frutta tropicale; al gusto è elegante, sapido, dolce. Quattro sono le versioni classiche: Fine, Superiore, Vergine e Vergine Stravecchio. Fra le aziende produttrici abbiamo scelto il Marsala Vergine Donna Franca di Florio dal caldo colore cuoio, dai sentori intriganti di mallo di noce, tamarindo, miele e note cioccolatose. In bocca è ricco, dolce, alcolico (D). Le Cantine Pellegrino presentano il Marsala Superiore Riserva Oro dai profumi di frutta esotica, menta, spezie. Al palato una suadente dolcezza e una lunga persistenza (B). Terminiamo con il Marsala Vergine Soleras Riserva 20 Anni delle Cantine Rallo, colore ambrato brillante dai sentori mielati, caramellati, speziati; in bocca è cremoso, caldo, sapido (D).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

13commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa