23°

Il piatto forte

Il pesce veloce del Baltico è sempre un protagonista

Il pesce veloce del Baltico è sempre un protagonista
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini
Un tempo neanche tanto lontano era chiamato ironicamente «pesce veloce del Baltico», così per dare un tono simpatico a un pesce a dir poco popolare e dal prezzo molto accessibile che, per di più, veniva  anche consigliato dalla Chiesa Cattolica per il venerdì in cui era precetto astenersi dal consumo di carne, ovvero mangiare di magro.
Serviva poi l’estro e la creatività delle massaie preparare sfiziosi piatti in cui spesso al baccalà si abbinava a polenta o patate. Ma stiamo parlando di altri tempi.
Ora il baccalà di certo non viene deriso, il prezzo è molto aumentato ma le tradizioni resistono anche in presenza di nuove mode e consuetudini che hanno tolto spazio al «vecchio» baccalà. Anche se forse occorre fare un passo indietro per capire di cosa stiamo parlando.
Per baccalà nella nostra regione si intende il merluzzo pescato nei mari del Nord, soprattutto Atlantico e Baltico, appartenente alla famiglia dei Gadidi, diffuso in Italia nella tipologia conservata, tagliato a metà e sottoposto a salagione per una lunga conservazione. Da non confondersi con lo stoccafisso messo a essiccare all’aria fredda per disidratarlo fino ad assumere la consistenza del legno e al momento della preparazione per reidratarlo occorre prima di metterlo a bagno, batterlo con un pestello pesante o mazzuolo per sfibrarlo.
Solo nel Veneto lo stoccafisso è chiamato baccalà. Ma torniamo al nostro baccalà che prima di essere utilizzato deve essere dissalato completamente in acqua fredda cambiata più volte per almeno 36/48 ore. Sempre per quanto riguarda le più classiche  preparazioni di casa nostra troviamo due ricette in particolare. In entrambi  i casi unite da una semplicità che si lega ad antichi rigori in tavola.
 il baccalà fritto, nella semplice versione infarinato e fritto o immerso in una pastella di farina e acqua; e alla parmigiana, in umido con salsa di pomodoro e uvetta sultanina ammollata. Quest’ultima ha in più  l’indubbio appeal di quel colore rosso e la spartana ricchezza dell'intingolo dove inzuppare il pane. La preparazione è comunque  assai semplice, come diceva un tempo «di magro»: in una casseruola, soffriggere in olio e burro la cipolla affettata e l’aglio (da togliere appena imbiondito), unire il pesce infarinato e rosolare. E’ poi la volta di un altro ingrediente tradizionale dei nostri luoghi: il concentrato di pomodoro. Qui viene diluito in acqua calda. E’ poi la volta dell’uvetta sultanina appassita fatta rinvenire in acqua. Così fino al termine della cottura che avrà come fine la compattezza delle carni e un sugo più rappreso che diluito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Cane veglia per ore "amico" morto in strada. La foto commuove il web

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

1commento

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fai le tue pagelle di Parma - Empoli

GAZZAFUN

Le tue pagelle di Parma - Empoli: Lucarelli il migliore

2commenti

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

carabinieri

Lite con machete in via Lazio: e così viene incastrato per furto Video

3commenti

FATTO DEL GIORNO

"Un'intesa è fondamentale perché la sicurezza è un bene di tutti i cittadini" Video

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

17commenti

Calcio

Per il Parma un altro ko

14commenti

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

6commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, si attendono gli interrogatori

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

COMUNE

Sicurezza: proposte del centrosinistra su vigili, controlli e inclusione sociale

SOS ANIMALI

E' scomparsa Molletta in zona Cornocchio

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

Terremoto

Messico: una bimba viva sotto le macerie della scuola Foto

BERGAMO

Violentata operatrice del centro per migranti: arrestato 27enne della Sierra Leone

3commenti

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

CALCIO

Michele Uva nominato vicepresidente dell'Uefa

SOCIETA'

MUSICA

"Wise - Lettere di scuse": canzone parmigiana della band "The Opposite" Video

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D