-3°

Il piatto forte

Non c'è bisogno d'arrossire. Oggi parliamo di peperoni

Non c'è bisogno d'arrossire. Oggi parliamo di peperoni
0

Di Chichibio

La madre di Idolina, con la calda ospitalità della sua gente, non aveva esitato a mettere a tavola una ventina di ragazzi affamati e amici della figlia, che giravano in Cinquecento per il mare e i monti della Calabria. All’ombra di un pergolato, nella luce abbacinante del Sud, tra brocche d’acqua fresca, su una tovaglia candida, arrivò prima il profumo poi la squillante solarità di una grande teglia di patate e peperoni gialli e rossi appena usciti dal forno a legna. Solo verdure a tocchi, aglio intero, l’aggiunta in tavola d’un filo d’olio – e, in quel ricordo luminoso di una vacanza ai tempi dell’Università, uno dei piatti più dolci e migliori della vita. E, ancora prima, il ricordo di quando, accaldato per i giochi estivi, correvo in casa a bere un bicchier d’acqua e nella fresca penombra della cucina, nella grande padella nera, cuoceva piano (e sempre un dolce profumo) un intruglio di cipolle, pomodori e peperoni che, appena tiepido, avrei mangiato la sera con l’arrosto freddo.
Era la cremosa peperonata di cui solo la nonna conosceva il segreto – o, almeno, così mi dicevano. Ma perché si chiamava in quel modo se dentro c’erano anche altre cose e alla fine il peperone quasi scompariva? Non ebbi risposta, ma certo era perché la dolcezza di quei frutti colorati costruiva l’anima del piatto. E quel signore paziente, così gentile e sempre pronto a rimettere in sesto la mia bici scassata, col naso grosso come un peperone? (soffriva di una forma di rinofima, la dermatosi che arrossa e rende bitorzoluta la punta del naso). E quante volte sono «come un peperone» arrossito  (e a volte, e per fortuna, succede ancora)? «Il grosso» (sapeva, sa tutto e ama spiegartelo) e «il lungo» (silenzioso, preparava, e prepara, clamorose sorprese) sono due cari amici: non avrei certo mai immaginato che i loro nomi fossero anche le due principali categorie in cui i botanici dividono le varietà di peperone. Nella prima, quelli più grossi a forma tendenzialmente quadrata; nella seconda, quelli più affusolati e stretti a forma vagamente conica. Sono, gialli o rossi, il «Quadrato d’Asti», (se ci si sposta in Lombardia lo chiamano «di Voghera») forse il più celebrato di tutti per la sua dolcezza polputa; o il «Carnoso di Cuneo» che solo a dirlo dichiara la sua principale qualità; il «California wonder» che sembra un film ed è dolcissimo. Quelli, anche verdi, a forma allungata, belli, slanciati, eleganti sono i «cornaioli»: il «Corno di bue» o «di toro» o il «Lungo Marconi»; quello rosso e schiacciato, come un pomodoro, è il «Topepo».
Infine, nell’ora dell’aperitivo, godetevi in pace vino bianco o Campari, ma lasciate perdere quelle tristi e indigeste striscioline colorate che forse un tempo erano peperone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terremoto nell'appennino reggiano: scossa di magnitudo 4.0

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Parma, sorriso finito: subito al lavoro per il Teramo Video

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

Comune

Bilancio: ecco tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

1commento

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

tg parma

Risorse province, allarme dopo il no alla riforma e la finanziaria

gazzareporter

Sacchi della spazzatura in piazzale Santa Rita Fotogallery

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto un nuovo guard rail

3commenti

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

1commento

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

roma

Trovato il corpo della studentessa scomparsa: investita mentre inseguiva i ladri

SPAZIO

Usa, è morto l'astronauta John Glenn

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis