13°

23°

Il piatto forte

Fave, povere e bistrattate. Ma con una storia antica

Fave, povere e bistrattate. Ma con una storia antica
Ricevi gratis le news
0

di Chichibìo
Non si scherza sulla fava, ché il doppio senso, facile e banale, è subito in agguato e i censori perbenisti sempre tempestivi nel biasimarlo. Ci si fermi allora, per quanto riguarda le note linguistiche, peraltro ricchissime, ai «due piccioni (pare ne siano golosi) con una fava» e alle «fave dei morti», dolce tipico della commemorazione autunnale dei defunti. E tuttavia la fava è pianta primaverile che, già nel campo e alla prima raccolta, si lascia gustare fresca, tenera, delicatissima. Poi, con a portata di mano un vino rosso di profumo fresco e sapore asciutto, un salame o un pecorino giovane (il «baccellone» che sa di poco e dalle fave prende nobilità - ma se vi chiamassero così avrete diritto a offendervi) sarà subito merenda e, tra aprile e maggio, scusa o pretesto per gite fuori porta, per i primi pic-nic all’aperto.

Non sottovalutate la fava, perché ha storia, blasone e grande versatilità: ce n'è traccia nei villaggi neolitici in Svizzera, nelle tombe egizie, negli scavi di Troia. Con quelle scure, i Greci eleggevano i magistrati, con quelle bianche li bocciavano. Pitagora leggeva in esse segnali negativi, Aristotele le amava. Tutta l’antichità se ne nutrì, perché alimento molto energetico e i Fabi, famiglia patrizia dell’antica Roma, da lei presero il nome. La polenta di fave («puls fabata») sostenne i poveri nel bacino Mediterraneo, finché non arrivò dalle Americhe il più dolce e eclettico fagiolo. Allora la fava sembrò tediosa, piatta, sempre uguale: forse lì iniziò il suo scadere a legume un po' sciocco e monotono e, in sovrappiù, s'aggiunsero le prime manifestazioni di quell'anemia genetica ereditaria chiamata appunto favismo. Resistette nella tradizione culinaria del Sud dell’Italia: cucinata cruda o cotta, fresca o secca, nel macco delizioso, nella «fève de roi» che fa felici i bambini francesi quando la trovano dissimulata nella dolce «galette» dell’Epifania, in Corsica e in Provenza alla «croque-au-sel» (crude con burro e sale), nella «fabada» spagnola (zuppa di fave, fagioli e carne).
 Allo stesso modo è la favata sarda con l’aggiunta di finocchietto e verdure, cotiche, salsicce; in minestra di verdure con paste fresche: i lolli ragusani, le loane pugliesi; lessate e poi saltate in padella con cipolla e animelle; fatte in purè e poi condite con frutti di mare o 'ncapriata, vale a dire purè con attorno lampascioni, peperoni verdi fritti, cicoria o catalogna bollite. E, ancora, fave intere lessate con melanzane sott'olio, con peperoni sott'aceto, con olive. Sappiate, infine, che se vi piacciono la musica e i testi stralunati, lo stile ironico di Elio e le storie tese, il loro gioco, i loro non sense, sappiate che anche voi potrete chiamarvi «fave», come i loro più fedeli ammiratori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Borgotaro, quattro feriti in uno scontro camion-auto. Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

1commento

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

1commento

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery