23°

Il vino

A Sala Baganza la disfida della Malvasia

A Sala Baganza la disfida della Malvasia
0

Sfida fra i produttori di Malvasia, a Sala Baganza. Sabato 15 maggio viene assegnato il premio "Coseta d'Or". La giornata sarà presentata dal giornalista della Gazzetta di Parma Sandro Piovani. Guarda il servizio del Tg Parma con le interviste ai protagonisti.

Comunicato stampa
Sarà la migliore malvasia dei Colli di Parma ad aggiudicarsi sabato 15 maggio a Sala Baganza la “Cosèta d’or”, il riconoscimento, giunto alla sua 15esima edizione, che ha lo scopo di promuovere la cultura vitivinicola della fascia pedecollinare parmense premiando la cantina che esprime al meglio la tipicità del prodotto.
Il premio, ormai divenuto un ambito riconoscimento al lavoro dei produttori locali, prende il nome dalla ciotola in legno, la “Cosèta” appunto, usata in passato per la degustazione del vino:  un omaggio dunque alla lunga tradizione vitivinicola della zona salese, sviluppata maggiormente sulle colline di Maiatico e Talignano.
“La malvasia è un prodotto di grande qualità, un’opportunità del nostro territorio che abbiamo il dovere di difendere. Un dovere non solo dal punto di vista economico ma anche da quello culturale ed etico - ha detto il vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, presentando l’iniziativa al ParmaPoint -. Voglio ringraziare i nostri produttori per la loro passione, la loro competenza e lungimiranza: qualità che hanno permesso a questo vino di crescere nel tempo e diventare di alta qualità”.
La consegna del premio avverrà sabato 15 maggio in una vera e propria giornata di festa, con iniziative per tutte le età: dal brindisi per il raduno di tutte le “Sala” d’Italia alla Mostra Mercato, dai giochi gonfiabili alle mostre fotografiche, dalla cena a buffet itinerante per le vie del paese alla visita guidata alla Rocca, al concerto con le fisarmoniche.
Inoltre, verrà assegnato il premio giornalistico “Coseta d’or”, dedicato a professionisti che hanno trattato e approfondito temi di carattere enogastronomico e turistico per la valorizzazione del territorio salese: quest’anno il riconoscimento andrà al direttore di Tv Parma Andrea Gavazzoli.
L’iniziativa, nata dall’idea della Pro Loco di Sala Baganza, è organizzata dal Comune e dalla Pro Loco, in collaborazione con il Consorzio per la tutela dei Vini dei Colli di Parma e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia, della Camera di Commercio, della Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli, del Consorzio del Parmigiano Reggiano e del Consorzio Prosciutto di Parma.

“È il primo anno che abbiamo il patrocinio dei due Consorzi, del Parmigiano Reggiano e del Prosciutto: una sinergia fondamentale per riuscire a valorizzare ancora di più le nostre eccellenze", ha spiegato il sindaco di Sala Baganza Cristina Merusi, che ha aggiunto: “Tra le tante iniziative in programma, quest’anno, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, accoglieremo tutte le “Sala” della nostra penisola: un altro modo per far conoscere il nostro territorio con i suoi prodotti anche al di fuori del Parmense”.
“I produttori hanno aderito con slancio sempre maggiore a questa iniziativa, per riuscire a dare sempre il meglio - ha commentato Aldo Stocchi, presidente della Pro Loco di Sala Baganza -. Basta vedere come negli anni la qualità della malvasia sia sempre aumentata, pur mantenendo le caratteristiche e la tipicità del vino”.

La giornata si aprirà alle 10 con la riunione, nella Rocca di Sala, della giuria che degusterà le Malvasie in gara: “una giuria, come ha affermato il direttore di “Spirito di Vino” Andrea Grignaffini, composta, organica e di valore. A giudicare saranno infatti enologi, ristoratori, sommelier e giornalisti, tra cui esperti di Gambero rosso, l’Espresso e Slow food”.
A seguire, alle 11.30, sui “terzi” antistanti la Rocca, si terrà il brindisi di benvenuto alle “Sala” d’Italia: l’anteprima di un originale raduno di paesi omonimi, alla sua prima edizione, che si svolgerà il giorno dopo, domenica 16 maggio.
Al pomeriggio, dalle 16, si potrà visitare la Mostra Mercato, mentre i bambini potranno divertirsi con il “Megagommaland” nel Giardino della Rocca. Alle 16.30 in Rocca saranno inaugurate due esposizioni: la mostra fotografica “Sala e le Sala d'Italia”  e quella del concorso fotografico “A caccia di…momenti di vita salese”.

Alle 17, nel Giardino della Rocca, si apriranno le disquisizioni dei giurati sulle Malvasie in gara con la comunicazione del vincitore e la consegna del premio “Cosèta d’or”, alla presenza dell’assessore all’Agricoltura della Regione Emilia Romagna Tiberio Rabboni e del vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari. Seguirà la consegna del premio giornalistico.
Dalle 19.30 avrà inizio la “Mega Notte”, una cena a buffet itinerante lungo le vie del paese per degustare i vini dei Colli di Parma abbinati a prodotti della tradizione salese. Alle 21, nell’ambito della Notte dei Musei, è prevista una visita guidata alla Rocca Sanvitale. La serata sarà accompagnata da musicisti itineranti e artisti di strada.
Infine, alle 21.45 nel Giardino concluderà la giornata il concerto con le fisarmoniche del Maestro Corrado Medioli e dei suoi allievi, con la partecipazione del giovanissimo musicista salese Andrea Coruzzi e del Maestro Martani.
Alla presentazione al Parma Point sono intervenuti anche Sergio Calzetti, presidente del Consorzio Volontario per la Tutela dei Vini Colli di Parma, che ha sottolineato l’unicità della Malvasia di Sala Baganza: “In Italia ne esistono 17 varietà ma nessuna è come la nostra, noi abbiamo la fortuna di avere il terreno giusto” e il giornalista Sandro Piovani, che presenterà l’iniziativa: “La presenza dei due consorzi è il segnale che Parma sta facendo sistema per i suoi prodotti. La Malvasia è un vitigno autoctono unico e l’unicità deve essere preservata”.

A chiudere l’incontro il presidente della sezione di Parma del Consorzio Parmigiano Reggiano Paolo Bandini: “Il connubio tra Parmigiano e vino dei Colli è già attivo a Cibus. Due grandi prodotti accumunati dal fatto che per la buona riuscita di entrambi ha una grande importanza il sapere dell’uomo”, e Claudio Leporati direttore Marketing Italia Consorzio del Prosciutto di Parma: “È un piacere partecipare a questa iniziativa, anche perché il prosciutto, come il vino, è strettamente legato al territorio. Un legame che cerchiamo di rafforzare sempre di più.”


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

A Felegara

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

xxx

notizia 4

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon