17°

30°

Il piatto forte

La carne dal Piemonte ora si presenta per nome

La carne dal Piemonte ora si presenta per nome
0

di Errica Tamani
Già nel lontano 1862 il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach, scriveva che «l’uomo è ciò che mangia».
 L’affermazione resta valida anche estesa al resto del regno animale.
In effetti, da una decina d’anni, nel campo dell’allevamento bovino, c’è chi porta avanti con successo una filosofia nuova che dà particolare attenzione all’alimentazione del bestiame.
In Piemonte, nelle pianure del cuneese, un gruppo di allevatori ha dato vita a «La Granda», un’associazione di piccole aziende, oggi anche consorzio, che punta al rilancio della razza bovina piemontese e a una rivalorizzazione del consumo di carne di qualità. Si è sviluppata così una nuova idea di produzione attenta alla salubrità e al benessere (non solo dell’uomo, ma anche degli animali) e al gusto stesso della carne.
Filiera sotto controllo
Tutta la filiera, regolamentata da un rigido disciplinare, è sotto controllo. L'alimentazione del bestiame (nato e cresciuto solo negli allevamenti de «La Granda») è costituita solo di prodotti naturali come il fieno (preferibilmente di prato stabile), mais, germe di grano, polpa di bietola, orzo, pisello proteico, crusca, fave, favino, carrube e, comunque, tutte materie prime senza OGM e che non derivino da scarti di lavorazione industriale.
I foraggi consentiti provengono da prati concimati con letame o con concimi biologici. I controlli avvengono, tramite l'esame del dna, anche presso punti vendita e macellerie obbligati dal consorzio ad accettare il sistema di etichettatura volontaria.
 Così il consumatore può conoscere la razza dell'animale, il nome dell'allevatore, il sesso (soprattutto femmine e castrati) e l'età dell'animale, la data di macellazione e il numero anagrafico del capo iscritto presso il libro genealogico.
Il bello è che vengono usati tutti i tagli del bovino, effettuati sempre seguendo il traverso della fibra, anche quelli più ostici e meno ricercati e che appaiono ormai purtroppo meno apprezzati dai consumatori.
 Questo grazie a un’ottimale frollatura (il processo di maturazione della carne), con tempi più lunghi rispetto alla media, che intenerisce la carne rendendo più appetibili anche quei tagli poveri o meno pregiati che oggi si stenta a consumare volentieri.
 La carne di razza Piemontese, con un calibrato tenore di grasso intramuscolare che la rende magra, ma particolarmente gustosa, e un tasso di colesterolo molto basso, riscopre la sua innata versatilità.
A partire da una semplice carne cruda battuta al coltello (condita con olio extravergine, sale e pochissimo pepe), una delle proposte che «La Granda» ha in commercio a «Eataly» (oltre allo spezzatino, alle milanesi, alle costate, all’arrosto, all’hamburger, alla tagliata e a pacchi di tagli misti).
Tutto dell’animale si può usare con successo (quando la materia prima è buona) e così «La Granda» ha messo a punto anche una serie di ricette proposte in vasetto di vetro: il ragù bianco e quello rosso (perfetto per tagliatelle dall’antico fascino casalingo); il fondo bruno (per gli arrosti o per mantecare risotti); il ristretto di brodo magro; il tonno di manzo, un trancetto sfilettato a mano in olio extravergine con  sedano e carota e altre ghiottonerie da provare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Domani alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

tg parma

Ladri e vandali al Palaciti Video

Incursione nella notte al palazzetto. I malviventi mettono tutto a soqquadro , danneggiano uffici e spogliatoi poi fuggono con scarpette da ginnastica e tute

1commento

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

19commenti

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

CICLISMO

Giro, tappa a Rolland. Dumoulin sempre in rosa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare