Il piatto forte

La carne dal Piemonte ora si presenta per nome

La carne dal Piemonte ora si presenta per nome
0

di Errica Tamani
Già nel lontano 1862 il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach, scriveva che «l’uomo è ciò che mangia».
 L’affermazione resta valida anche estesa al resto del regno animale.
In effetti, da una decina d’anni, nel campo dell’allevamento bovino, c’è chi porta avanti con successo una filosofia nuova che dà particolare attenzione all’alimentazione del bestiame.
In Piemonte, nelle pianure del cuneese, un gruppo di allevatori ha dato vita a «La Granda», un’associazione di piccole aziende, oggi anche consorzio, che punta al rilancio della razza bovina piemontese e a una rivalorizzazione del consumo di carne di qualità. Si è sviluppata così una nuova idea di produzione attenta alla salubrità e al benessere (non solo dell’uomo, ma anche degli animali) e al gusto stesso della carne.
Filiera sotto controllo
Tutta la filiera, regolamentata da un rigido disciplinare, è sotto controllo. L'alimentazione del bestiame (nato e cresciuto solo negli allevamenti de «La Granda») è costituita solo di prodotti naturali come il fieno (preferibilmente di prato stabile), mais, germe di grano, polpa di bietola, orzo, pisello proteico, crusca, fave, favino, carrube e, comunque, tutte materie prime senza OGM e che non derivino da scarti di lavorazione industriale.
I foraggi consentiti provengono da prati concimati con letame o con concimi biologici. I controlli avvengono, tramite l'esame del dna, anche presso punti vendita e macellerie obbligati dal consorzio ad accettare il sistema di etichettatura volontaria.
 Così il consumatore può conoscere la razza dell'animale, il nome dell'allevatore, il sesso (soprattutto femmine e castrati) e l'età dell'animale, la data di macellazione e il numero anagrafico del capo iscritto presso il libro genealogico.
Il bello è che vengono usati tutti i tagli del bovino, effettuati sempre seguendo il traverso della fibra, anche quelli più ostici e meno ricercati e che appaiono ormai purtroppo meno apprezzati dai consumatori.
 Questo grazie a un’ottimale frollatura (il processo di maturazione della carne), con tempi più lunghi rispetto alla media, che intenerisce la carne rendendo più appetibili anche quei tagli poveri o meno pregiati che oggi si stenta a consumare volentieri.
 La carne di razza Piemontese, con un calibrato tenore di grasso intramuscolare che la rende magra, ma particolarmente gustosa, e un tasso di colesterolo molto basso, riscopre la sua innata versatilità.
A partire da una semplice carne cruda battuta al coltello (condita con olio extravergine, sale e pochissimo pepe), una delle proposte che «La Granda» ha in commercio a «Eataly» (oltre allo spezzatino, alle milanesi, alle costate, all’arrosto, all’hamburger, alla tagliata e a pacchi di tagli misti).
Tutto dell’animale si può usare con successo (quando la materia prima è buona) e così «La Granda» ha messo a punto anche una serie di ricette proposte in vasetto di vetro: il ragù bianco e quello rosso (perfetto per tagliatelle dall’antico fascino casalingo); il fondo bruno (per gli arrosti o per mantecare risotti); il ristretto di brodo magro; il tonno di manzo, un trancetto sfilettato a mano in olio extravergine con  sedano e carota e altre ghiottonerie da provare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

ManìnBlù: "Questa canzone"

singolo prenatalizio

ManìnBlù, il nuovo singolo: "Questa canzone" Video

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger

Mick Jagger

New York

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Lealtrenotizie

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

Comune

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto nuovo guard rail

Il Parma

La vittoria che ci voleva

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

Colorno

Battuto il record alla disfida degli anolini

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

sudtirol-parma 0-1

D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi abbiamo tenuto bene" Video

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

WEEKEND

Natale nell'aria: dagli acrobati ai mercatini i 5 eventi imperdibili

feste

Si accende l'albero in piazza: suggestioni natalizie nella nebbia Video

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

3commenti

Inchiesta

Emergenza truffe: come difendersi

2commenti

tg parma

Incidente a Brescello: quattro feriti, due bambini al Maggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

2commenti

Reggio Emilia

Si travestiva e pagava ragazzini per fare sesso: arrestato 40enne, più di 30 vittime

1commento

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis