19°

Il piatto forte

Quando per sentirsi chef basta un apriscatole

Quando per sentirsi chef basta un apriscatole
1

di Chichibìo

Il museo di Ozzano Taro incanta coi suoi giocattoli fatti con scatolette vuote e ammaccate, raccolti da quell'uomo straordinario che fu Ettore Guatelli - egli stesso ne faceva e ne insegnava l’arte ai suoi alunni. Popeye le apre con una semplice pressione della mano: gli spinaci volano in aria, sono inghiottiti d’un fiato e lo trasformano in Braccio di ferro invincibile.
Andy Warhol con la scatola della Campbell's soup fece un simbolo, quotato milioni, della Pop Art e dell’America, ma anche le più modeste etichette, specie le più antiche, sono spesso piccoli capolavori. Si può dire, citando e deformando un famoso cantautore, che «sono solo scatolette», ma fanno parte della nostra vita, non solo alimentare, e rappresentano sempre una risorsa sicura sullo scaffale della dispensa. Custodiscono il cibo per noi e, facendo attenzione alla scelta, la qualità è garantita. Sono una delle ultime tappe della lunga storia della conservazione del cibo, problema «culturale» che ben presto gli uomini s'accorsero di dover affrontare. I Fenici affumicavano e mettevano sotto sale pesci e carni; i Romani mettevano sott'olio, sotto ghiaccio; gli Arabi sotto zucchero e sotto spirito. Affinando queste tecniche, che funzionano anche oggi, s'intrapresero i grandi viaggi alla scoperta di continenti sconosciuti, ma fu la guerra che diede un impulso determinante: Napoleone partiva alla conquista del mondo con eserciti molto numerosi e conservare il cibo apparve decisivo. Si scoprì allora che un tal Nicolas Appert, già da qualche anno, conservava cibo in bottiglia bollito a bagnomaria e che l’inglese Peter Durand utilizzava barattoli di vetro e metallo. Furono tuttavia Donkin e Hall a brevettare il procedimento e a partire sulla via della banda stagnata e poi della bollitura del cibo per eliminare la carica microbica. Dall’Europa all’America e ritorno, con la Seconda guerra mondiale e la grande invasione di scatolette di carne, minestre, verdure che già, nella seconda metà dell’Ottocento, Francesco Cirio inscatolava specializzandosi nella conserva di pomodoro e nei pelati. Poi è storia d’oggi: bibite, bombolette, birre, ogni cibo possibile che, specie d’estate, aiuta più d’uno a una cena veloce. Non pochi ristoratori pigri ricorrono a «Pronto Greci» per molte, tra l’altro, delle loro trippe e dello loro fondute al formaggio. Noi c'affidiamo all’«Ortolina» di Rodolfi (buona in tutti i modi), alla «Passata di pomodoro Mutti»  (per ogni sugo goloso), alle deliziose acciughe piccanti di Rizzoli Emanuelli (scaldate la scatola in acqua calda e poi micca e vino rosso), al tonno (migliore di quello fresco) del Consorcio o di Giacinto Callipo, e a pane, burro e sardine del Cantabrico di Hoya. Ora, provate a dire che sono solo scatolette...

-La ricetta
Basta una scatola di ceci per fare un viaggio in Siria
Tra i cibi che meglio si conservano, i ceci. Provate, con una buona scatola, a fare l’hummus. Occorre crema di sesamo, aglio, olio extravergine d’oliva, limone, paprika, prezzemolo. Aprite la scatola, scolate i ceci, teneteli qualche minuto in acqua calda, sciacquateli bene. Frullate i ceci insieme al succo di un limone, due cucchiai di crema di sesamo (tahina), due spicchi d’aglio pelati, un pizzico di cumino e di curry, sale. Stendete la crema su un piatto, cospargete di paprika, un doppio giro d’olio, un po' di prezzemolo tritato e servite con pane arabo tostato.
Sempre coi ceci si può fare una buona zuppa, aggiungendo a un soffritto di aglio, carota, sedano, cipolla alcuni pomodori pelati, salvia, alloro. Lasciate andare per un po', scolate e sciacquate due scatole di ceci, passatene una al colino, aggiungete al sugo, allungate con acqua calda o brodo vegetale, lasciate cuocere finché il tutto non sia bene amalgamato, aggiustate di sale e pepe. Un giro d’olio, pane casereccio abbrustolito (se piace, strofinato con aglio).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marilena

    24 Settembre @ 15.22

    cibi in scatola?molto meglio 1 panino o un'insalata,meglio ancora un sano digiuno!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Parma

Grave un pedone investito alla Crocetta

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

2commenti

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

13commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

tg parma

Formaggio contraffatto: 27 indagati, l'inchiesta coinvolge Tizzano e Torrile Video

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

TREVISO

19enne uccide la ex: era incinta di sei mesi

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano