16°

31°

Il piatto forte

Dalla vigna alla bottiglia. Et voilà, il vino è naturale

Dalla vigna alla bottiglia. Et voilà, il vino è naturale
Ricevi gratis le news
0

Chichibìo

Compie nove anni questo unico, impagabile appuntamento per amanti del vino che è «Vini di vignaioli» (Fornovo, 31 ottobre-1 novembre). E’ nato e ha da subito potuto contare sulla competenza, la passione, l’entusiasmo di Christine Cogez che, divisa per ragioni familiari tra Parigi, Bardi e Fornovo, l’ha fortemente voluto, difeso, fatto crescere (insieme a Pro-loco e Comune, Amministrazione provinciale) mettendo a confronto vignaioli italiani e francesi uniti sotto la bandiera del vino «naturale».
Ma cos'è il vino «naturale»? Sembra quasi una dottrina? «No - risponde Christine Cogez - è un ideale, l’ideale di vinificare seguendo il territorio e il millesimo, perché il vino nasce nella vigna, dove bisogna applicare tecniche naturali vale a dire estrema attenzione per il suolo e i prodotti organici. Così si rispetta la vita della terra, della vigna, dell’uva e questo richiede lavoro artigianale, sincero, autentico: il vignaiolo accompagna, dirige, non trasforma. Compie operazioni indispensabili come la follatura, rifiuta di usare lieviti non presenti in cantina, interviene, certo, ma in modo giusto, pulito, vero». Il vignaiolo è dunque indispensabile?. «Certo, vignaioli che, come si può leggere in molte pubblicazioni, dicono ciò che fanno e fanno ciò che dicono: c'è un aspetto umano molto forte che li unisce e, tra loro, non c'è spirito competitivo, ma rispetto del suolo, senza uso di molecole di sintesi, vendemmie manuali, vinificazione senza modificatori di carattere e di millesimo, maturazione, affinamento e imbottigliamento senza cambiare il vino. Per i vignaioli che praticano l’agricoltura biologica o biodinamica è un punto d’onore fare un vino senza aiuti esterni»

Spesso però non è facile apprezzare questi vini «Il giudice è sempre il consumatore: bere un vino “naturale” è una filosofia, un piacere che porta a trovare l’espressione fedele e immediata dell’uva nella bottiglia. Non solo dell’uva, ma del territorio, del produttore: Gino Veronelli disse che preferiva bere, piuttosto che un vino industriale, un vino del contadino anche non perfetto, purché fatto da un uomo. Nel vino “naturale” si cerca digeribilità,  ricchezza del frutto, autenticità: qui è la differenza».
E come si può conoscere la produzione di questi vignaioli? «I vignaioli che producono vino “naturale” hanno come sostegno da diversi saloni  come questo: qui, da nove anni, si è riusciti a dare ai vignaioli la possibilità di incontrare il pubblico, dal consumatore che viene per scoprire un nuovo vino, al ristoratore o all’enotecario che assaggia e sceglie un certo cru, agli importatori stranieri. E su questra strada vorremmo   continuare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Modifiche alla viabilità in occasione delle partite del Parma

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

5commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

9commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

3commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SALUTE

Caso sospetto chikungunya-dengue importato a Reggio

Italia

Terrorismo, forze dell'ordine armate anche fuori servizio

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente