21°

Il piatto forte

Uno scrigno di dolcezza dal sapore rinascimentale

Uno scrigno di dolcezza dal sapore rinascimentale
0

di Chichibìo

Io credo nella torta e nel tortello: l’una è la madre e l’altra il suo figliolo»: così il «gigante nano» Margutte (inganni, mangiate, ruberie sono cantate nel «Morgante» di Luigi Pulci) sistema definitivamente discendenza gastronomica e etimo della pasta che ci è più cara. La «torta», contenitore in cui cuocere un ripieno, è conosciuta fin dall’antichità e troverà consacrazione nei ricettari medievali. La più famosa, la «torta parmesana» (sei strati di diversi ripieni in un involucro di pasta), vanta probabili origini nella cucina mesopotamica e prende il nome dallo scudo che battezzò anche la nostra città. Tuttavia la pasta (troppo dura) non veniva mangiata e il piatto era per chi (i signori) possedeva il forno dove cuocerlo ed è solo in seguito che l’uso monetizza quell'invenzione e la spende in tutto il corpo sociale. Ripieni meno ricchi, variati, più semplici; cotture nel brodo, nell’acqua, in lardo e olio; la pasta diventa sottile e mangiabile: nascono piccole torte, i tortelli, mirabile creazione della cultura e della fantasia. Oggi, in mille fogge e dimensioni, sono presenti in ogni regione italiana, ma in nessuna altra, come nella pianura del Po, assurgono a simboli marcatori della cultura di un territorio: qui le paste ripiene (tortelli e tortellini, anolini, agnoli, cappelletti, cappellacci) non conoscono crisi, restano formidabili meccanismi d’aggregazione, nutrono confronti, diatribe, tenzoni, fanno della diversità la regola, del più coperto segreto la cifra di una famiglia. Se poi osservatori sofisticati, o forse contorti, speculando sulla pervicace dedizione per morbide dolcezze in forme materne, adombrassero maliziosi e sempre possibili complessi edipici, questo sarà ulteriore prova e soddisfatto appagamento del legame profondo che ognuno ha con esse. Nessuno neghi e anzi, visto che questo è il momento del suo pieno valore, si confessi apertamente la passione per la zucca, materia e sostanza del più aristocratico dei tortelli che, ricambiando, le ha saputo donare una raffinata sublimazione gastronomica. Giunta in Europa nel Cinquecento a promettere prosperità (i numerosi semi) e ricchezza (il colore dell’oro), la zucca nutre la cucina contadina che ne fa pane, polenta, zuppa, mentre quella aristocratica dei Gonzaga mette a punto e diffonde un canone fatto di piacere e inventiva che si sviluppa, secondo geografia, in mille forme: a mezzaluna, a caramella, arricciata, rettangolare. Sempre in modo più o meno ricco, con ingredienti e ricette variabili, perché il palato esulti, si dovrà coniugare nel tortello quell'aurea dolcezza, temperata e accesa dal sapore variamente sapido delle mostarde, con la spinta delle spezie, i richiami agrumati, i profumi di mandorle, il dolce ambiguo degli amaretti, la ricchezza del Parmigiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

3commenti

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"