18°

Il vino

Alla scoperta dell'aperitivo che piaceva ai Futuristi

0

Il vino nell’antichità non era gran cosa ed è forse per questo che Ippocrate, padre di tutti i medici, decise di aggiungervi ruta, assenzio, fiori per curare la mancanza d’appetito. Fu il primo aperitivo (che apre), il «vinum hippocraticum».
I romani aggiunsero salvia e rosmarino, ma furono i monaci medievali nelle loro erboristerie a scoprire che le erbe amare stimolano la secrezione salivare e attivano lo stimolo della fame. Dall’Oriente e dalle scoperte geografiche arrivarono china, rabarbaro, noce moscata, cannella, ogni genere di spezie e poco per volta quel vino «aperitivo» se ne arricchì.
 Nell’Ottocento Benedetto Carpano chiamò vermouth (l'artemisia in tedesco) il suo vino alle erbe; la versione con una mezza dose di china in più, per quel suo «punt e mes» di diversità, piacque al Re Vittorio Emanuele II, piacque al maestro Giuseppe Verdi, al conte di Camillo Benso di Cavour. Divenne aperitivo di corte e conquistò i caffè di allora.
In quegli stessi anni il giovane Gaspare Campari faceva la gavetta da garzone nelle pasticcerie di Torino e imparava l’arte dell’infusione, finché non ritenne di saperne abbastanza. Acquistò un caffè a Novara e si mise a vendere il suo infuso, un rosso «bitter all’uso d’Hollanda»: era nato, cento cinquant'anni fa, quello che sarà il più famoso aperitivo italiano. L’apertura a Milano del «Caffè Campari» ne decreta il successo più pieno, la bellissima boccettina conica disegnata da Fortunato Depero, maestro del Futurismo, battezza la monodose a più bassa gradazione (10°), il sapore inconfondibile lo fa diventare ingrediente indispensabile di molti cocktail.
Il più famoso è quello che, ben ghiacciato, beveva il conte Camillo Negroni al caffè Casoni in via dè Tornabuoni a Firenze: gin, vermuth rosso, bitter Campari in ugual misura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Jella latitante: il caso in Parlamento

Interrogazione

Jella latitante: il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

PENSIONI

Ape social, al via le domande

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

Mondo

Il Papa in Egitto: viaggio di unità e fratellanza Video

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche