19°

32°

Il vino

Vini e guide. I successi delle cantine di Parma

Vini e guide. I successi delle cantine di Parma
1

Un altro anno molto positivo per i vini parmensi. Anzi potremmo dire il migliore di sempre. Tra affermazioni, sorprese, exploit e debutti il comparto vinicolo della nostra provincia non subisce arresti. Un giudizio non certo personale ma che è determinato dalla lettura critica di tutte le classiche guide enoiche (in questo caso quelle generaliste, quelle che riguardano varie tipologie le recensiamo nella rubrica settimanale) a cui si somma quest’anno la nuova entrata di Slow Wine.
Ma veniamo a un’analisi più dettagliata partendo dal fatto che Parma, dopo malvasia e lambrusco, si distingue oggi anche per un vitigno classico come la barbera. Usata solitamente in combinazione con la bonarda per ottenere il Colli di Parma Rosso assurge a protagonista in due assolo di assoluto livello nazionale con Camillo Donati e Monte delle Vigne: Il Mio Barbera e Argille sono due vini che non temono confronti nemmeno nei territori tradizionalmente più vocati e che accettano sfide con lo stesso Piemonte. Due stili diversi per un risultato davvero straordinario.
Il successo della barbera non offusca certo il mondo del lambrusco che con Ariola arriva a un risultato straordinario con il 98 attribuito da Luca Maroni al suo Lambrusco Marcello che lo pone ai vertici enologici italiani; per non scrivere dell’ormai consueto riconoscimento dei 5 grappoli AIS all’Otello di Ceci. Un destino li accomuna: lo sdoganamento nazionale di una tipologia di lambrusco che ha ribaltato questo vitigno con un’operazione che coniuga marketing e innovazione autentica. Quello che era un vino basato sull’acidità e sulla rusticità è diventato anche un vino femminile e voluttuoso con cui il mercato è obbligato a confrontarsi.
Visto il quadro generale, scendiamo in quello più specifico che riguarda i produttori. Monte delle Vigne si conferma leader: unica azienda citata in tutte le guide, new entry col botto succitato di Argille, miglioramento dei vini base (in primis il Colli di Parma Rosso), Nabucco e Callas sempre di livello (ma senza performance significative). Ariola continua la sua ascesa progressiva  soprattutto grazie al Lambrusco così come le Cantine Ceci sono ormai divenute il simbolo acclarato del Lambrusco moderno.
Più diversificate, invece, nelle proposte Lamoretti e Carra. Il primo sempre più autorevole nei rossi fermi (Vinnalunga ’71 e Serbato sono ormai assurti a classici), il secondo per riuscire a interpretare al meglio la Malvasia (pensiamo all’Acuto, all’Eden Passito).
Posizione sempre costante per Dall’Asta, capace di inserire qualche colpo suggestivo come il Pinot Nero e il Veleno di Donna. Benissimo, anche se solo per due guide, Camillo Donati. Così come si comporta bene l’altro «naturalista» parmense Crocizia nonostante la giovane età dell’azienda. Per il resto salutiamo l’ottimo l’ingresso in scena nel mondo del vino dell’Antica Corte Pallavicina e dell’azienda Ca’ Nova di Zucchi. Senza dimenticare Calzetti e la bella prestazione del Mal Passito dell’azienda Palazzo.Andrea Grignaffini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sally Anne

    26 Gennaio @ 10.54

    ma avete del tutto tralasciato la Cantina Carbognani di Cascinapiano! Veramente artigiani alla ricerca della perfezione e non assoggettate da campagne di marketing. Convincono con i loro vini e sono anche gli unici ad offrire un ottimo Merlot DOC insieme ad una Malvasia veramente spettacolare e veramente lavorato con passione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

VIAGGI

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

di Roberto Longoni

Lealtrenotizie

Pizzarotti

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia in pizzeria. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

Ecco l'intervista di TvParma durante lo scrutinio

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

5commenti

ELEZIONI 2017

Piacenza e Spezia, il centrodestra nettamente avanti

Le principali città al voto: solo a Padova e Taranto i dem in testa di misura

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

9commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande