13°

31°

Il piatto forte

Rustico e molto saporito: il gusto ruvido del cinghiale

Rustico e molto saporito: il gusto ruvido del cinghiale
0

Massiccio seppur rapido e veloce; selvatico e aggressivo: identikit su misura del cinghiale. Un mammifero artiodattilo della famiglia dei Suidi, conosciuto con il nome scientifico di Sus Scrofa, è un animale molto possente e adattabile a ogni ambiente ma il suo habitat preferito è il bosco in particolare i querceti e i luoghi ricchi d’acqua come acquitrini, laghi, ruscelli.

La storia del cinghiale  è antica come quella dell’uomo, forse anche di più, tanto che da sempre è stata una preda ambita per la sua carne pregiata. Pur essendosi estinte molte razze, oggi ne ritroviamo allo stato brado in alcuni Stati dell’Europa, in Asia, in Indonesia, suddivise secondo i luoghi di sopravvivenza con caratteristiche morfologiche diverse. E’ un animale onnivoro, con una predilezione per le ghiande, ma che si ciba anche di semi, bacche, frutti e altri vegetali, per non scrivere anche di uova, carne e pesce. Magari procacciati all’imbrunire, dacché la sua vita è preferibilmente notturna. 
Secondo l’età i cinghiali sono classificati in tipologie: fino a sei mesi è un marcassin (così chiamato dai francesi), porta ancora il pelame a strisce orizzontali più chiare; dai sei mesi a un anno, inizia ad acquisire un colore più rossastro; fino a due anni il manto diventa sempre più scuro; oltre i due anni il mantello è quasi nero; fino a quattro anni è adulto; oltre si considera un «eremite» o «solitaire». 
A ogni passaggio corrisponde una diversa tipologia di carne adatta a preparazioni culinarie diverse. Di base è una carne di colore scuro, magra, piuttosto asciutta e fibrosa, da qui la necessità per alcune ricette di lardellarla o di unirla a carni suine più grasse. Il marcassin avendo una carne molto tenera è ideale per la cottura allo spiedo (meglio se intero), arrosto, al forno; la seconda tipologia prevede una leggera marinatura a freddo; per tutte le altre occorrono lunghe marinature a freddo o a caldo cominciando a evidenziarsi il particolare sapore di selvatico. 
I vari tagli di cinghiale si prestano a diverse cotture: cosciotti, carré e costolette cotti alla griglia, arrosto o in padella; i tagli degli animali più adulti dopo una giusta frollatura saranno ottimi in umido, stufati o brasati. Come nel caso della classicissima preparazione «alla cacciatora» che prevede un pezzo di carne di cinghiale lasciata marinare per una notte con sedano, carota, cipolla, erbe aromatiche e vino rosso. Successivamente si passa alla rosolatura in olio, cipolla, aglio. 
Il pomodoro dovrà essere utilizzato con particolare giudizio, tenendo conto che questa particolare preparazione tende a «soffocare» il gusto primario di questo animale decisamente selvaggio che invece dovremmo valorizzare per quello che è: rustico e saporoso.Andrea Grignaffini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover