20°

31°

Il piatto forte

Tonda, dolce e simpatica. E non si butta via nulla

Tonda, dolce e simpatica. E non si butta via nulla
0

di Errica Tamani

Protagonista delle campagne padane già nel Settecento, regina dell’agricoltura e della cucina reggiana, mantovana e parmigiana, la zucca è stata un elemento fondamentale del sistema alimentare delle comunità rurali di gran parte del mondo. La zucca per eccellenza, la «cucurbita maxima», è quella tra l’altro più diffusa nel Nord Italia: ha grandi frutti rotondeggianti, schiacciati ai poli, foglie altrettanto rotonde, pelose e di colore verde chiaro. Il gambo è morbido e i fiori a forma di trombetta sono profumati.
La generosità alimentare della zucca è indiscutibile. Di essa infatti si può mangiare tutto: fiori, germogli, polpa e semi. I fiori della pianta, farciti  e cotti in forno, ma anche intinti nella pastella e fritti sono sfiziosi e perfetti come antipasto o contorno. I germogli e le foglie più tenere, una volta cotti, possono essere la base per  minestre o appetitose frittate. I semi asciutti e salati sono uno snack che non perdona. Certo, la protagonista delle preparazioni culinarie è la polpa: lessa, fritta, al vapore, al forno, sta bene con rosmarino, salvia, noce moscata.
A giustificar il grande e diffuso apprezzamento della zucca, vanno anche considerate la rusticità della pianta e la sua facile coltivazione in terreni scarsamente fertili o non irrigabili e la grande conservabilità che le consente di restare commestibile fino a primavera inoltrata. Non dimentichiamo che all’afa della stagione estiva in pianura, la zucca risponde con una grande capacità di dare ombra. La «cucurbita maxima», originaria del Sud America, comprende le migliori varietà dal punto di vista gastronomico. Queste zucche raccolte sul finire dell’estate, o nel primo autunno, sono le protagoniste dei leggendari tortelli che dominano, con minime varianti da zona a zona, la Bassa del triangolo Parma, Reggio Emilia e  Mantova. In particolare,  con la sua polpa pastosa e farinosa e il suo sapore dolce, la  zucca più nota nelle terre che hanno fatto da sfondo alle vicende di Don Camillo e Peppone è, ironia della sorte, quella denominata «cappello di prete». Ovviamente il nome non è casuale: tale zucca ricorda, per la sua forma, la calotta di un sacerdote. Si tratta di un grosso frutto costoluto costituito da una cupola di colore grigio-verde che sovrasta a mo’ di calotta una parte semisferica
similmente colorata. Ha una polpa densa, molto zuccherina e può raggiungere livelli di eccellenza. E’ ideale per fare  paste ripiene e se ben conservata,  dura sino a primavera inoltrata. L’amore per questo frutto, capace di dare sazietà pur essendo poco calorico, ha spinto i Mantovani a dare il via a una manifestazione «Di zucca in zucca«, che da più di 10 anni valorizza l’ortaggio simbolo della città d’acqua.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

3commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

1commento

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

2commenti

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

6commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

26commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

Lavoro

"Furbetti del cartellino": 50 indagati a Piacenza

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat