-2°

Il vino

Il vino simbolo della Bassa che respira le nebbie

Il vino simbolo della Bassa che respira le nebbie
1

di Andrea Grignaffini

Placidamente adagiata lungo il «Grande fiume», come una matrona sul triclinio, la Bassa parmense, non è soltanto custode dei tesori più preziosi dell’arte norcina, ma è anche «alma mater» di un vitigno autoctono che affonda le radici nella sabbia fluviale e respira le nebbie, sublimandosi in quella che è la più tipica espressione fluida di quella magica terra, la Fortana. Da sempre votati al recupero dei saperi e dei sapori del territorio, i fratelli Luciano e Massimo Spigaroli  dell´Antica Corte Pallavicina di Polesine hanno voluto rendere omaggio a questo vitigno dell’amata Bassa. Nelle suggestive cantine della Corte, fatte costruire nel 1320 dai Marchesi Pallavicino, si è infatti svolto il seminario alla riscoperta del vitigno Fortana tra tradizione e innovazione. Il progetto di questo recupero ampelografico è stato messo bene in luce dal professor Roberto Miravalle, agronomo dell´azienda Antica Corte Pallavicina e profondo conoscitore del terroir polesano, che ha evidenziato il legame storico tra questo territorio e la viticoltura, citando fra tutti il libro di Francesco Cafasi «Giuseppe Verdi, fattore di Sant´Agata», nel quale viene nominata la «Fortanina» ovvero la Fortanella, clone prezioso dell´uva Fortana, con un acino di diametro inferiore e buccia più ricca di materia colorante e di aromi. L’agronomo ha poi parlato del vigneto di proprietà della Corte Pallavicina, messo a dimora nella zona poco distante l´abitato di Polesine Parmense, denominata «la Motta» (quella parte alta di terreno che riusciva a mantenersi scoperta dall´acqua dopo le inondazioni del Po).
Miravalle ha scelto per la Fortana e per il suo clone Fortanella la forma di allevamento a Cordone Speronato, con un sesto d´impianto che prevede una distanza tra i filari di circa 270 cm, con un´altezza dal suolo di circa 90-95 cm, per consentire una perfetta aerazione tra i ranghi di vigna ed evitare l´attacco di muffe garantendo così un raccolto più integro e sano.
L´enologo aziendale Enzo Galetti è intervenuto, illustrando ciascuno dei cinque prodotti enologici della Corte Pallavicina a base Fortana e Fortanella (in purezza e non): Fortana del Taro IGT; Tamburén Rosé; Rosso del Motto; Fortanella e Strologo (primo blanc de noirs metodo classico a base Fortana).
Galetti ha spiegato anche le accurate tecniche di vinificazione impiegate, per convogliare e mantenere in bottiglia la fragranza d´aroma e la sapidità di queste cultivar. Infine, dalle parole ai fatti: la degustazione guidata dal sommelier della Corte Pallavicina Paolo Tegoni che ha illustrato le eterogenee tipologie di etichette coi relativi tratti organolettici, per abbinamenti eno-gastronomici, classici e non.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Italo Saccani

    17 Marzo @ 07.18

    Io mi ricordo il vitigno Fortana che coltivavano mio zio e mio padre : produceva una uva a grani grossi che non maturava mai ! Il vino ( di conseguenza ) era leggermente aspro, acido e chiaro. Ma perchè oggi il vino Fortana è ambile/semi dolce e non decisamente secco? forse così si vuole rivedere in chiave moderna un vino antico : ricordate sempre che il diavolo fa le pentole ma non i coperchi !!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Rainews24, la sedia si rompe e il professore cade a terra

Televisione

Rainews24, la sedia si rompe e il professore cade a terra

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

"Maggiore: nessuna soppressione, solo una riorganizzazione"

Smentita la chiusura dei reparti al Maggiore

Ospedale

"Maggiore: nessuna soppressione, solo una riorganizzazione"

L'Ospedale risponde al nostro articolo

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

4commenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

3commenti

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

7commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

2commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

12commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

Piemonte

Valanga: un morto e due feriti

SOCIETA'

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video